Questo sito usa i cookies. Li usiamo per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione.

Se continui a usare il nostro sito, allora sei d'accordo a riceverne i cookies. Per saperne di piu'

Approvo

Cookie Policy

Che cosa è un cookie?

Sono stringhe di testo di piccole dimensione inviate da un sito web, solitamente, ad un browser. Il cookie quindi memorizza delle informazioni che il sito è in grado di leggere nel caso di una seconda visita. Alcuni di questi cookies sono necessari al corretto funzionamento del sito, altri sono invece utili al visitatore perchè in grado di memorizzare in modo sicuro ad esempio il nome utente o le impostazioni di lingua. Il vantaggio di avere dei cookies è quello di non aver più bisogno di compilare le stesse informazioni ogni volta che di accede ad un sito visitato in precedenza.

Tipologie di cookie

In generale, i cookie possono essere di suddivisi in:

  • Tecnici o di Profilazione, a seconda della funzione per la quale sono utilizzati
  • Di prime parti o di terze parti, a seconda di chi li installa
  • Di sessione o persistenti, a seconda della durata

I cookie tecnici si possono raggruppare in 3 tipologie:

  • Cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web.
  • Cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito o anonimizzati da terze parti.
    I cookie analytics vengono utilizzati per ottenere statistiche anonime e aggregate, utili per ottimizzare i Siti e i servizi offerti. Si tratta in ogni caso di informazioni che non consentono di identificare personalmente gli utenti.
  • Cookie di funzionalità, che permettono all'utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati.

Quali cookie vengono utilizzati da questo sito:

Questo sito utilizza cookie tecnici

  • sessione: che vengono eliminati ogni volta che il browser viene chiuso;
  • persistenti: ovvero una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata.

Nessun dato importante viene scambiato tramite cookie. Essi consentono l'automazione di alcune operazioni risparmiandoti procedure complesse e sono talvolta essenziali per il corretto funzionamento del Sito. che hanno come scopo quello di offrire un migliore servizio.

Vengono inoltre utilizzati Cookie analytics di terze parti quali "Google Analytics"

Relativamente a quest'ultima tipologia di cookie, per ulteriori informazioni, si rinvia al link seguente: http://www.google.com/intl/it_ALL/analytics/learn/privacy.html

È possibile inoltre installare sul proprio browser un componente aggiuntivo per effttuare opt-out fornito da Google https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it

I cookie di terze parti sono cookie impostati da un sito web diverso da quello che si sta attualmente visitando. Alcuni inserzionisti pubblicitari utilizzano questi tipi di cookie per tenere traccia delle visite dell'utilizzatore su tutti i siti sui quali offrono i propri servizi. Se un utente ritiene che questa tracciabilità possa essere fonte di preoccupazione per la propria privacy, può disattivare i cookie di terze parti mediante le preferenze del proprio browser.

Disabilitare i cookie

I cookie possono essere disabilitati e cancellati attraverso le impostazioni del browser.
È da sottolineare che disabilitando i cookie si potrebbe influire sul corretto funzionamento del sito.
Per avere informazioni su come gestire i Cookie del browser segui i link proposti di seguito:

Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) è possibile visistare il sito www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitando dei cookie di navigazione o quelli funzionali si possono verificare malfunzionamenti e/o limitare l'esperienza di fruizione del sito stesso.


 Leggi la privacy-policy

  • Buona cucina, borghi storici e masserie: i sapori e i colori della Pasqua in Puglia

  • Viaggio in Francia (ma quella del nord)

  • Alsazia, il posto delle favole in Francia

  • 1
  • 2
  • 3

Santuario del Panda Gigante

Il Santuario del Panda Gigante a Chengdu

Sono le 6.30 del mattino. Il bus numero 64 ci porta alla Riserva dei Panda Giganti. Siamo emozionati. L'entrata costa 58 rmb per tutto il giorno (poco più di 7 euro) e vale veramente la pena visitare i 100 ettari di quest'immenso parco. Costruito a pochi chilometri dal centro di Chengdu, è diventato la casa di molte specie animali e varie tipologie di uccelli, e ospita laghi con cigni, anatre e carpe dai vari colori. Con 2 rmb si può comprare una bustina di mangime e basta poco per far sì che i cigni si sfamino direttamente dal palmo della mano.

Altra città, altro treno: a Chengdu

A spasso per Chengdu

Un altro treno, altre 16 ore di viaggio per arrivare a Chengdu. Stiamo attraversando la Cina, questo immenso paese, su due binari, da Sud Ovest a Nord Est. Il paesaggio cambia lentamente su queste lande sconfinate, ore e ore di treno per raggiungere la capitale nel Nord Est e poi giù, passando per città, metropoli... E ancora non è finita, ci mancano le ultime 36 ore di viaggio per raggiungere la dogana della nostra quattordicesima tappa, il Vietnam.

Un Esercito di Terracotta

Federico e l'Esercito di Terracotta

L'autobus 103 ci lascia davanti alla stazione. Un'altra ora di viaggio a bordo del 914 e arriviamo al sito UNESCO dei Guerrieri Di Terracotta. Si tratta di un sito archeologico tra i più famosi al mondo ed è stato riportato alla luce nel corso del XX secolo.  Fu scoperto casualmente da un contadino nel 1974; un intero esercito di guerrieri, cavalli e carri da battaglia. I soldati sono tutti ad altezza d’uomo e hanno tutti volti differenti. Fa una certa impressione, in effetti.

In viaggio verso Xi-An

A spasso per Xi-An

Dopo qualche giorno a Pechino, dove ci siamo lasciati incantare dalla Grande Muraglia e dalla Città Proibita, siamo di nuovo in viaggio: direzione Xi-An. Che nottata! Il treno come al solito è strapieno. Saliamo alle 9 di sera, stavolta è più facile trovare i nostri posti a sedere: non ci sono, ci tocca stare in piedi! Aspettiamo che il treno parta e ci sdraiamo nel corridoio del vagone numero 2. Non si sta poi così male!

La Città Proibita - Forbidden City

Turisti, tanti turisti alla Città Proibita

Come vi abbiamo anticipato ieri, durante la nostra gita alla Grande Muraglia Cinese, anche oggi sarà un'altra giornata alla scoperta di Pechino. Abbiamo cominciato dalla Città Proibita, chiamata così perché per 500 anni è stata chiusa. Il risultato è che ora per recuperare il turismo perso c’è più gente all’interno che in tutta la capitale. Solo per la fila per comprare il biglietto ci abbiamo messo più di un'ora.

La Grande Muraglia Cinese

Federico e Nicola sulla Grande Muraglia Cinese

Sveglia alle 5, colazione super mega abbondante e via diretti alla stazione degli autobus. C'è da spiegare che ci sono vari posti per visitare la Grande Muraglia Cinese, il più conosciuto e il più turistico è a Badaling, ed è anche il più semplice da raggiungere. Ci sono migliaia di minivan che organizzano il trasporto per questa destinazione ma se non si vuole incappare tra migliaia di turisti che scattano foto ed evitare di essere fermati dai proprietari dei negozi che vendono ogni specie di souvenirs, bisogna andare senza dubbio lungo il tratto di Muraglia che da Jinshànling arriva a Simatai.

Una notte a Pechino

Arrivati a Pechino

Finalmente siamo a Pechino. E dopo l'infinito viaggio in treno che abbiamo passato, non vediamo davvero l'ora di metterci in marcia! Usciamo dalla stazione e un altro mondo si apre davanti ai nostri occhi. Siamo nella capitale del Paese più popolato del mondo! Le strade sono strapiene di gente, ci sembra che tutta la popolazione stia camminando davanti a noi. Un traffico frenetico, un rumore di clacson assordante, tutti che corrono in direzioni differenti ... un delirio! Ma un delirio bellissimo!

Viaggio in Cina. In treno!

Sognando la Thailandia in treno in Cina

Ci svegliamo alle 6 del mattino e andiamo alla stazione dei treni. Ci hanno detto che i biglietti sono tutti venduti ma vale la pena provare. Ancora non sappiamo cosa ci aspetta. Purtroppo anche se siamo in Kashgar, tutta la Cina funziona con l’orario di Pechino. Non avendo calcolato bene il fuso perdiamo il treno delle 8. È stata una fortuna: avremmo pagato meno ma ci avremmo messo 56 ore. Aspettiamo dunque le 2 del pomeriggio e saliamo sul treno veloce per Urumqui, 189 Yen per 26 ore di viaggio nel vagone Hard Seat, il più economico.

Prime notizie dalla Cina

Addio Bianchina

L'addio a Bianchina è stato il momento più triste del nostro viaggio, ci siamo affezionati a quella scatoletta di ferro con un motore che è una bomba. La abbiamo salutata e dopo aver ceduto i documenti ai nuovi "proprietari" ci siamo rimessi in marcia. Zaino in spalla, siamo andati dritti sulla strada principale con il pollice alzato. Non ci è voluto molto perché una macchina si fermasse; dobbiamo arrivare alla dogana, ci ha chiesto 100 dollari, alla fine siamo saliti per 40 dollari in due!

News

Nel cuore di Roma una Free Lounge per i turisti

Nel cuore di Roma una Free Lounge per i turisti

L’11 aprile 2017 è stata inaugurata Roma Free Lounge (http://www.romefreelounge.com), uno spazio polifunzionale di oltre 250 mq all'interno di un edificio storico, ubicato strategicamente al centro della Capitale, in Piazza dell’Ara Coeli n. 16. Roma Free Lounge...

Volare gratis, Ryanair pensa a biglietti a costo zero

Volare gratis, Ryanair pensa a biglietti a costo zero

Volare gratis è il sogno di qualsiasi amante dei viaggi, e forse tra qualche anno questo sogno diventerà realtà, grazie all'ennesima idea del vulcanico Michael O'Leary, CEO di Ryanair, la più grande compagnia aerea low...

Guida Michelin 2017, la nuova guida premia i ristoranti del Bel Paese

Guida Michelin 2017, la nuova guida premia i ristoranti del Bel Paese

Si è tenuta qualche giorno fa nella cornice emozionante e suggestiva del Teatro Regio di Parma la serata evento della Guida Michelin 2017, l'eccellenza in termini di recensioni gastronomiche in Italia e nel mondo intero, un...

Crociera intorno al mondo, la "pazza idea" di MSC Crociere

Crociera intorno al mondo, la pazza idea di MSC Crociere

Una crociera intorno al mondo può essere l'idea di vacanza definitiva, un'esperienza che difficilmente si dimentica, e non solo per il dispendio economico che porta con sé. Se però avete deciso di partire per un viaggio...

Autunno 2016, alla scoperta delle migliori mostre in Italia

Autunno 2016, alla scoperta delle migliori mostre in Italia

Siamo quasi agli sgoccioli dell'estate e l'autunno 2016 è in dirittura d'arrivo. Una stagione che sarà segnata come tradizione dalle sagre e degli appuntamenti enogastronomici ma anche, anche quest'anno, sarà costellata da tantissime mostre. Le mostre...

Tutti in Gran Bretagna dopo Brexit: boom del turismo

Tutti in Gran Bretagna dopo Brexit: boom del turismo

È certamente troppo presto per valutare gli effetti della Brexit, la decisione da parte del Regno Unito di abbandonare l'Unione Europea. Secondo gli analisti occorreranno anni per capire quale sarà il reale impatto di un...