Natale e Capodanno a Rio de Janeiro



Il Natale, si sa, quando arriva arriva. E per molti sarebbe meglio se arrivasse mentre si è su una spiaggia. Succede a Rio de Janeiro dove il Natale è davvero la festa del calore e dei colori. Il calore è quello delle temperature (caraibiche ed estive) mentre i colori sono quelli, caldi anch'essi, di una bandiera che è uno stile di vita.

Anche se non c'è il freddo, per il Natale Rio de Janeiro si veste a festa ma lo fa a suo modo: le vetrine sono rosse ma lo stile è sempre quello carioca.

 

 

Nell’emisfero australe il 25 dicembre è piena estate e dopo aver fatto shopping tra le barbe di Babbo Natale tutti si riversano in spiaggia. Copacabana e Ipanema sono ovviamente le mete preferite da turisti, quelle dove si possono incontrare bikini mozzafiato e donne in abito tradizionale bianco che, sul far della sera, accendono candele votive all’interno delle chiese principali della città. Ogni metropoli che si rispetti, poi, deve avere il suo albero di Natale; a Rio de Janeiro potrete trovarlo, grande e illuminato, al quartiere della Lagoa.

La magia più grande arriva a Capodanno, quando la baia di Ipanema si riempie di barche e pontili da dove guardare gli spettacolari fuochi d’artificio della notte di San Silvestro.

Una tradizione tutta brasiliana è quella di vestirsi di bianco e fare così, vestiti, il bagno in mare, il primo dell'anno, spingendo piccole barchette di paglia e carta. È un modo per rendere propizio il nuovo anno, un rito che risale alle antichissime tribù indigene che la colonizzazione europea non è riuscita a spazzar via.

Divertimento e tribalismo, tradizione e trasgressione: è la magia carioca, anche a Capodanno.