I cinque castelli più belli della Loira



Vi hanno fatto sognare da sempre. La valle della Loira è un luogo che più di qualcuno pensa adatto a viaggi organizzati per più o meno adulti. Ma non è detto che sia sempre così. Diamo ora uno sguardo ai migliori, quelli che non potrete proprio perdere.

Pensiamo che un tour di cinque giorni potrebbe bastare, ma: dov’è la Loira? E’ una regione piuttosto vasta a dire la verità che, come potrete ben immaginare, segue il corso dell’omonimo fiume, toccando alcuni importanti centri come Amboise, Angers, Blois, Chinon, Nantes, Orléans, Saumur e Tours. In questa ampia zona, è presente un alto numero di castelli e fortezze compresi tra il Medio Evo e il Rinascimento. Noi abbiamo provato a selezionare i cinque più belli.

 

 

Castello di Blois

Sicuramente uno dei più rappresentativi, si trova nell’omonima cittadina di circa 50mila abitanti nella regione del Centro. Il risultato oggi è una fusione tra lo stile gotico e barocco: questo perché il castello ebbe una lunga vita, essendo stato residenza di ben sette tra re e regine di Francia, anche se inizialmente era la roccaforte dei potenti conti di Blois. Curiosità? Nella Camera del Re si è consumato un episodio turbolento: la morte del duca di Guise colpito da otto spadaccini, mentre il re osservava la scena da dietro un arazzo. Invece lo studio della Regina Maria de’ Medici è chiamato anche Camera dei Segreti: nasconde quattro armadi a muro che si innescano con un meccanismo segreto.

 

Castello di Chenonceau

E’ indubbiamente uno tra i più eleganti di tutta la valle, tanto da essersi guadagnato il titolo di Castello delle Donne perché destino ha voluto che fossero una serie di donne illustri al averlo ingentilito: ogni parte del Castello infatti, riflette questo tocco femminile, cosa visibile soprattutto nei giardini: qui una fontana spruzza un getto d’acqua alto sei metri. Destino ha voluto che un’altra parte del castello legasse la sua fama a una donna: quella di Caterina de’ Medici, che ha una superficie di 5.500 kmq, un labirinto di oltre un ettaro e un orto botanico.

 

Castello di Sully-sur-Loire

Conserva ancora gran parte della sua facies medievale, e questo lo rende una fortezza di rara bellezza, quasi fiabesca. Ogni terzo fine settimana di maggio, si svolge qui la festa in stile medievale Le Ore Medievali, che acquista un fascino particolare tra i camminamenti e fossati che contraddistinguono questo castello

 

Castello di Saumur

Questo castello si trova alla confluenza del fiume Thouet, nella Loira, nell’omonima città del centro carolingio. Il suo aspetto attuale si deve alla famiglia d’Angiò, che ha trasformato l’aspetto del castello in una residenza con torri poligonali, interni decorati. Al suo interno, spiccano gli affreschi del pittore Jan Van Eyck.

 

Castello di Villandry

Costruito nel 1536, ha una particolarità che lo rende assolutamente unico: la presenza di sei giardini disposti su quattro livelli. Tra i più belli, il parco d’acqua circondato da un chiostro di tigli, il giardino ornamentale chiamato anche giardino dell’amore e che è diviso in parti, una per ogni stato emotivo: l’amore tenero, l’amore passionale, l’amore capriccioso e l’amore tragico.