Viaggio in Sicilia: i posti più belli di una regione davvero speciale

Itinerario immerso nella bellezza della Sicilia, un viaggio da fare in auto o in moto



La Sicilia è l’isola più grande del Mediterraneo dove poter ammirare delle spiagge favolose e dei paesaggi mozzafiato, dove respirare l’aria di mare e il profumo dei limoni. Un itinerario perfetto per l’estate per l’inizio della primavera, quando l’isola vive un momento di risveglio e si mostra in tutto il suo splendore.

Ecco la proposta di Vita da Turista che vi porta alla scoperta dei luoghi più belli di questa magnifica isola. Siete pronti a partire, anche se solo virtualmente, insieme a noi?

 

 

Messina, la città sullo stretto

Partiamo da Messina, la città sullo stretto che accoglie il turista al suo arrivo in Sicilia. È assolutamente da non perdere una visita nel bel centro storico messinese, con la cattedrale di Santa Maria Assunta dall’alto campanile a guglie, il Palazzo Zanca e la Galleria Vittorio Emanuele III. Percorrendo la A20 si raggiunge Palermo, e nel tragitto è possibile ammirare alcuni dei punti che rendono l’isola una vera meraviglia: dalla vista spettacolare sulle Eolie a Capo d’Orlando, fino ad arrivare a Cefalù, splendido borgo sul mare il cui caratteristico centro storico si presenta dominato dall’alto dal magnifico Duomo a torri gemelle. Di sicuro vi verrà una gran voglia di fare qualche sosta per godervi meglio il panorama! 

 

 

A Palermo

Proseguiamo, tuttavia, verso il capoluogo siciliano: la bella Palermo, ai piedi del Monte Pellegrino, che conquista al primo sguardo con la sua architettura ricchissima e variegata fatta di edifici appartenenti alle epoche più diverse: bizantina, barocca e araba. È da questa straordinaria unione che nascono alcuni dei suoi maggiori punti turistici, come la Cattedrale e il Palazzo dei Normanni, all’interno del quale è custodito un vero tesoro: la Cappella Palatina!

 

 

 

Prossima tappa: Trapani

Nel nostro percorso non possiamo fare a meno di fare una breve, ma intensa incursione a Trapani, la Città del Sale, così chiamata per le sue distese di sale punteggiate di antichi mulini a vento che regalano un colpo d’occhio assolutamente unico. E che è un ottimo punto di partenza per andare a scoprire un altro luogo magico della Sicilia: Erice, dall’aspetto antico grazie anche alla presenza del suo Castello di Venere, maniero d’altri tempi che se ne sta in una straordinaria posizione panoramica dalla quale domina l’abitato dando, inoltre, una vista unica sull’arcipelago delle Eolie.

Non si può definire completo un tour dell’isola senza menzionare i suoi siti archeologici. E quale esempio migliore di quello offerto dalla famosa Valle dei Templi di Agrigento? I suoi templi sono monumenti storici dai quali rimanere semplicemente abbagliati, specialmente se li ammirate al tramonto, quando i raggi calanti del sole ne danno delle prospettive uniche e quasi magiche.

 

Catania e Siracusa

In tutta questa carrellata di bellezze storiche e naturali lasciamo un po’ di spazio per la movida e ci spostiamo a Catania, considerata la Milano del Sud proprio per la sua vivace vita notturna. Ciò che maggiormente sorprende, in città, è la possibilità di ammirare due paesaggi diversi contemporaneamente in quanto da un lato potete ammirare il Mediterraneo e dall’altro il vulcano simbolo della Sicilia, l’Etna. Mare e montagna, insomma, in un colpo solo!

Forse non tutti la conoscono quanto sarebbe opportuno, e proprio per questo noi vogliamo assolutamente inserirla in quest’itinerario: stiamo parlando di Siracusa, dove il barocco siciliano si fa esplosivo! La parte vecchia della città, Ortigia, il duomo e la sua piazza antistante sono un tripudio di colori e luci che lasciano sempre senza fiato! È sempre qui, nella magica Siracusa, che si trova un prezioso e antico Teatro Greco che, insieme a quello di Taormina, costituisce uno dei maggiori siti archeologici dell’isola.

 

Meravigliosa Taormina

E proprio parlando di Taormina arriviamo all’ultima tappa del nostro viaggio in lungo e in largo attraverso l’isola, ed è proprio con Taormina che chiudiamo in bellezza. Taormina non ha bisogno di presentazioni: partendo dalla sua piazza, dove ammirare il duomo e gustare una granita facendosi scaldare dal sole, ci si può concedere una delle tante escursioni che portano verso il suo gioiello naturale per eccellenza: Isola Bella.

È qui che vi salutiamo, da un posto che è la sintesi di tutto quello che la Sicilia ha da offrire ad un turista: mare e montagna, arte e storia, cultura e buona cucina. In una parola sola: bellezza a non finire!