La mia America



Campo base a Washington, breve puntata di tre giorni ad Orlando, discesa in macchina lungo la Florida fino a Key West, riposino di 6 giorni a Miami e fuochi d'artificio finali sul Potomac per l'Indipendence Day.

 

Numero Viaggiatori: 3

Data di partenza: 16/06/2011

Durata: gg 20

Luoghi: Key West, Miami, Orlando, Washington

 

Descrizione del viaggio:

A Washington c'è un nipotino in arrivo! Quale migliore occasione per fare una capatina negli States? Peraltro ad Orlando hanno appena aperto la sezione dedicata a Harry Potter nel parco Isle of Adventures della Universal, e con una macchina in affitto si potrebbe fare quel giretto della Florida che meditavamo da tempo. Certo, il periodo non è l'ideale per i voli aerei, visto che tra la fine di giugno e la metà di luglio in Florida si scatenano gli uragani, ma con un pochino di ottimismo e di "buena suerte" siamo riusciti a fare il nostro viaggio senza troppi inconvenienti.

In fondo l'uragano che oscurava il golfo del Messico mentre discendevamo verso Key West è stato così buono da dirigersi altrove, ad Orlando il tempo è stato magnifico e Miami è bella con qualsiasi tempo, anche con i temporali che si scatenano a suono di folgori sulla baia. Sulle strade americane sembra di vivere in un riassunto dei film più famosi, mentre ti passano accanto TIR giganteschi, frotte di Harley e MobilHome gigantesche trainate da macchine altrettanto lunghe.

Inoltre non bisogna di certo avere paura di morire di fame: si mangia bene nei piccoli ristoranti dei camionisti o nei grandi centri commerciali, anche se l'hamburger migliore l'abbiamo trovato a Miami da Burger & Beer, dove chiunque può comporlo in base ai propri gusti e al proprio appetito. Non portatevi troppe cose, meglio viaggiare "leggeri", anche perché sicuramente troverete sul vostro cammino qualche outlet con prezzi stracciati che rimpolperà il vostro bagaglio.

Infine non si può non visitare Washington prima di ripartire, soprattutto per festeggiare il nipotino nel frattempo arrivato con i fantastici fuochi del 4 luglio davanti al Capitol! Buon viaggio!