Istanbul X2



È un breve racconto a 4 mani della nostra breve esperienza e di piccoli particolari che ci hanno colpito nella città dalle due anime.

 

Numero Viaggiatori: 2

Data di partenza: 08/01/2007

Durata: 1 settimana

Luoghi: Istanbul

 

Descrizione del viaggio:

Siamo partiti in gennaio quando i costi dei voli e degli hotel erano bassi. Abbiamo dormito in un piccolo hotel del centro, il "Legend": Istanbul è una città meravigliosa dove convivono povertà e ricchezza, modernità e tradizione. Abbiamo visitato la Moschea Blu, Santa Sofia, Topkapi e tutte le piccole moschee. Siamo saliti attraverso il Ponte di Galata nel quartiere di Beyglou. Abbiamo attraversato il Bosforo con battelli di linea al costo di un euro e abbiamo visitato la parte est (molto diversa da ovest) con il pullman. Inoltre siamo scesi nei quartieri più poveri dove si trova di tutto a prezzi stracciati, cibo, vestiti, oggetti vari.

Abbiamo visitato i due grandi mercati, quello delle spezie e quello dell'oro, il Gran Baazar, oltre alla "casbe" sparse ovunque. Insomma abbiamo provato ad entrare nel cuore di Istanbul. Non abbiamo mancato uno spettacolo dei dervisci e la stazione dove arrivava l'Oriente Express, oltre alle Università coraniche.

La cucina è tipicamente orientale, speziata, per le strade si possono mangiare sgombri arrosto in grandi panini e al Gran Baazar si può acquistare di tutto. I periodi migliori per visitarla, pensiamo siano l'inverno, dove abbiamo trovato la neve, e tutti i mesi poco turistici. Nonostante gennaio, non abbiamo sofferto il freddo.

A Istanbul ci si muove in tram!

È stata una delle più belle esperienze della nostra vita!