VitadaTurista

VitadaTurista

Cinquanta sfumature di... spiagge. Non stiamo parlando del romanzo (e film) con protagonisti Christian Grey e Anastasia Steele, ma di un mondo più reale, ma altrettanto "hot": quello delle spiagge per naturisti.

Il mondo degli stabilimenti balneari riservati al pubblico di naturisti e nudisti è un affare che, da sempre, è il simbolo delle libertà sessuali raggiunte negli anni ’80: free love for free rock, è il mantra risuonato nella mente di molte generazioni da Woodstock in poi, dove gli abiti sono elementi di costrizione del corpo, e la loro eliminazione, così come quella dei costumi da bagno, è una rivendicazione liberal.

Oggigiorno, i parametri vengono modificati leggermente, ma la sostanza, in fondo, non cambia. Per chi ama il naturismo ad esempio e vuole trascorrere le vacanze come mamma l'ha fatto, c'è un'agenzia specializzata che organizza viaggi per i turisti che vogliono passare indisturbati il loro soggiorno. Questa società si chiama Intimate place e si trova in Inghilterra. C’è da dire che il business di chi adora le vacanze senza veli è una cosa che deve per forza far rima con un portafoglio esoso: resort di lusso e crociere.

 

 

Sembra che il contatto puro e totale con la natura debba essere annoverato tra uno degli svaghi adatti a ricchi viziati. Non dimentichiamo infatti che anche in Cinquanta sfumature di grigio la vicenda è ambientata in un loft extra lusso di Seattle e il protagonista, Christian Grey, è un giovane quanto rampante imprenditore miliardario. Sulla scorta del fenomeno (prima letterario, e poi cinematografico), sembra che questo tipo di turismo (non sessuale, ma sicuramente erotico), stia crescendo non poco, tanto che per il numero di visualizzazioni ottenute il sito internet dell’agenzia è andato in crash.

L’agenzia ha resort in tutto il mondo, con qualche particolarità. Ad esempio l'Hidden Beach Resort in Messico, grazie alla sua posizione isolata, è l’ideale per i naturisti. Gli scambisti invece prediligono l'Hedonism II in Giamaica. Ma le personalizzazioni dei pacchetti non finiscono qui: in alcune strutture c'è una sala dei giochi, e non stiamo parlando del Monopoli. Siete una coppia “annoiata” e volete vivere il brivido di incontrare altre coppie che si trovano come voi? Bene, volate fino alle Canarie, allo Spice Resort di Lanzarote.

Come dicevamo in precedenza, non si tratta di vacanze per backpakers: oltre al volo la permanenza in questi hotel ultra-lusso ha un suo costo. Si va infatti dai 1200 euro per il Messico, sino ai 1500 di Puerto Rico. Insomma, non somme esattamente economiche, ma anche i giochi di ruolo hanno un loro costo. In fondo, per sentirsi Christian e Anastasia, si può pur dar fondo al portafoglio!

Benvenuti in Abruzzo, quella regione del centro sud Italia troppo spesso tenuta in poca (e colpevolmente, diremmo noi) considerazione, ma che al contrario offre un paradiso unico di mare, montagna e borghi da scoprire nell'entroterra.

L'Abruzzo, da sempre terra al centro di storiche contese con il vicino Abruzzo, al quale è stato legato in una regione unica, Abruzzo e Molise, fino a non molti decenni fa, si propone al turista standard come un luogo con un appeal turistico molto forte, ma potenzialmente (e purtroppo) espresso in maniera incompleta.

Certo, prima del terremoto di qualche anno fa L’Aquila era un vero fiore all’occhiello in quanto a offerta culturale, e la ricostruzione non è stata ancora completata, con gravi perdite per l'economia cittadina e della città in genere. Tuttavia, ci sono luoghi, come la Fontana delle 99 Cannelle o la Basilica di Santa Maria di Collemaggio, che possono essere comunque ammirati nella loro quasi totale bellezza pre-sisma.

 

 

L'Abruzzo è quello che potremmo definire il gioiello tra il Mar Adriatico e il Gran Sasso. E poi ci sono Vasto Marina e Alba Adriatica, cittadine che, quanto a turismo, competono più che dignitosamente con i boss dell’ospitalità che si trovano poco più a nord: la Riviera del Conero e quella Romagnola.

Lasciatevi incantare, poi, dal fascino medievale di Sulmona, luogo preferito anche dai palati dei più, dal momento che il borghetto è rinomato in tutto il mondo per i confetti, una preparazione adatta non solo agli sposini in procinto di salire all'altare, ma anche ai palati dei golosi.

Non finisce qui: a Scanno, un comune di meno di duemila abitanti in provincia de L’Aquila, vi troverete immersi in un borgo di pietra a mille metri d'altezza, esplorando le bellissime botteghe orafe o godendo lo spettacolo dei fuochi d'artificio che si tiene dopo Ferragosto.

Di luoghi fiabeschi in luoghi surreali: ad Atri, in provincia di Teramo, i Calanchi danno luogo ad un paesaggio quasi apocalittico. Si trovano all’interno della Riserva Naturale Guidata, affrontabile senza difficoltà grazie ai sentieri segnalati che possono esser percorsi a piedi, in bicicletta o a cavallo. I Calanchi formano un paesaggio surreale, quasi lunare diremmo noi. In realtà si tratta di un fenomeno geologico per niente raro che solo nella zona dell'Adriatico italiano ha diverse manifestazioni, ma che qui ad Atri assume questa forma particolarmente aguzza.

La Cina non è mai stata così vicina. Anche a livello di prezzo. Pensavate che per arrivare dall’altra parte del mondo dovreste spendere un’infinità? E poi una volta lì chi pensa al vostro tour in un Paese sconfinato?

Dalla Grande Muraglia alla Città Proibita di Pechino, da Shanghai al silenzio delle Tredici Tombe della dinastia Ming Durante il tuo viaggio soggiornerai in hotel a 4 o 5 stelle, e per 5 notti in una nave da crociera di lusso sul fiume Yangtze.

 

 

Il volo da Roma Fiumicino è incluso nel prezzo, trasporti locali e la guida in lingua inglese. Quindici giorni a zonzo per l’Estremo Oriente a 1699 euro (e ci permettiamo di aggiungere “solo”). Una somma assolutamente commisurata alla qualità del viaggio. Curiosi?

Ecco il link all'offerta!

 

Trivago ha stilato una classifica dei mesi in cui sarebbe una “best practice” viaggiare. Soprattutto se viaggiando mirate a risparmiare, analizzando l’andamento dei prezzi degli hotel in 25 città. Insomma, quella che vi proponiamo oggi è una guida alla prenotazione dell'albergo con risparmio.

A scanso di ogni previsione (soprattutto italiana), i mesi più cari per viaggiare non sono luglio-agosto (periodi durante i quali chiudono l’80% delle imprese), ma maggio e settembre. Soprattutto per l’Italia: il primo perché è la primavera, quando il tepore del timido caldo fa venire la voglia di weekend alle città d’arte. Settembre perché il mese della ripresa, quello legato alla riapertura di molte iniziative che portano le persone a spostarsi e pertanto prenotare un viaggio.

 

 

Pensate solo a quello che può essere Venezia a settembre: c’è ancora la Biennale e soprattutto il Festival Del Cinema. Mentre maggio è il mese in cui solitamente apre un altro grande evento internazionale, La Biennale. La città lagunare è inoltre quella in cui la differenza tra il mese più caro e quello meno caro raggiunge picchi esorbitanti, arrivando a un 132% tra uno stesso posto letto prenotato per gennaio e per il mese primaverile. Ma Edimburgo batte tutta l’Europa: qui la differenza tra i mesi più o meno cari (in tandem sempre gennaio e maggio) arriva a picchi del 153 %.

Fanalini di coda? Parigi a giugno costa il 48% in più che ad agosto, Roma a maggio è l'86% più salata che a febbraio. Insomma, "se li conosci li eviti".

Quest’anno la città californiana di Miami, una delle massime destinazioni del turismo marittimo statunitense e meta degli studenti nello "Spring Break" compie cento anni. Portati benissimo dal nostro punto di vista, e non potrebbe essere altrimenti grazie al suo appeal young and free (sì, insomma, è giovane e giovanile).

E per festeggiare “a modo” la spiaggia più famosa del mondo, abbiamo immaginato 24 ore da trascorre qui, minuto per minuto. Insomma, metti una giornata a Miami, ed ecco tutto quello che potrete fare in città, un programma da scoprire ed, eventualmente, adattare alle vostre esigenze.

 

 

Ore 11. Un po’ di sano sport mattutino sulla spiaggia. A South Beach ogni giorno c’è “Wake up yoga”, una sessione di meditazione/ginanstica gratuita. Poi potete anche concedervi un’abbondante colazione all’11th Street Diner, un autentico locale americano ospitato in un’antica carrozza. Ora di pranzo, relax sulla spiaggia.

Ore 15. Giro nella Midtown. Stiamo parlando di quella che un tempo era considerata una zona malfamata, mentre oggi è diventata quello che definiremmo un quartiere hipster: gallerie d’arte contemporanea, spazi autogestiti e bar alla moda. Le migliori? Artopia, PanAmerican (specializzata in artisti sudamericani) e Art Modern Gallery. Il secondo sabato del mese tutte le gallerie restano aperte per tutta la notte.

Ore 18. Wynwood. Laboratori, negozi di artigianato, spazi multifunzionali. Si trova sempre nel Midtown, verso la 25esima strada ed è un vero e proprio incubatore di creatività. E poi, a renderla un museo a cielo aperto, sono le opere di street art di Obey e Banksy. Un aperitivo tra i bar è d’obbligo.

Ore 21. Miami Beach. E dove sennò? Se amate il lusso sfrenato e il vero gusto di “far festa”, non vi resta che andare a Soho Beach House, dove potrete toccare con mano tutto quello che fin ora avete visto solo nei telefilm americani.

In questi giorni, la vista di uomini e donne che riescono a stare sullo spazio per mesi, sospesi tra la forza di gravità ci sta certamente facendo sognare. Forse tra meno di 100 anni sarà così: con la stessa facilità con cui oggi prenotiamo un aereo per Barcellona e la raggiungiamo in meno di due ore, si potrà fare lo stesso discorso (opportunamente rapportato, s’intende), con località extraterrestri.

Chissà. Certo è che le novità in fatto di architettura ci fanno guardare già più al di là del nostro naso: hotel dalle forme stravaganti, quasi iperboliche. Diamo un’occhiata agli hotel che non sono ancora inaugurati e vediamo cosa succede.

 

 

Underwater Resort, Dubai. E dove poteva essere l’hotel subacqueo secondo voi? La struttura è ancora in costruzione, certo è che “avrà luogo” nei fondali del Golfo Persico. Il progetto è firmato dall’architetto Joachim Hauser, doveva essere già aperto, ma, si sa, costruire un hotel sotto il mare non è proprio come costruire un capannone nella Pianura Padana.

Lunatic Hotel. Per questo non possiamo ancora dare le coordinate gps precise. Si sa che è un albergo che dovrebbe esser inaugurato nel 2050. Sono al lavoro ingegneri, architetti e fisici per questo portento ingegneristico. Bene, sappiate che nel 2070 forse vostro nipote potrà festeggiare San Valentino all’interno di un cratere lunare…

Apeiron Island, Dubai. Ci troviamo sempre negli Emirati. Dove qui ormai è diventato un gioco da ragazzi costruire isole galleggianti sull’acqua. Quest’hotel (non ancora realizzato), avrà la forma di un vortice che sale verso il cielo, in materiale metallico specchiante. Come sarà facile immaginare, si potrà accedere ad esso solo tramite una barca privata. E a disposizione anche un ristorante sottomarino.

Css Skywalker. Anche in questo caso si tratta di una stazione spaziale, dove lavora Bigelow Airspace, un’azienda di Los Angeles. Per un milione di dollari a persona a notte, nel giro di pochi anni, potrete provare l’ebrezza di dormire in una vera e propria stazione spaziale contenente negozi, centri commerciali, alberghi e spa. Pensate che sia un’idea così futuristica? Neanche tanto, i primi test verranno effettuati ad aprile 2015.

L’Andalusia è, da sempre, al top delle preferenze degli italiani per le vacanze estive. Sarà per il clima molto simile a quello delle nostre coste (anche se, attenzione, si tratta di temperature leggermente superiori), sarà per il cibo o l’accoglienza delle persone.

Sta di fatto che Granada, Malaga, Siviglia, Cadice, Cordoba sono sempre all’apice di preferenze, e non solo per le tapas e sangria. L’offerta di oggi comprende 8 giorni di vacanza in Andalusia in un appartamento da 4 persone con volo A/R e noleggio auto inclusi. Quanto? Solo 135 euro a persona.

 

 

Partenza da Milano il 3 giugno e rientro il 10. La struttura che vi ospiterà è il residence Vistalmar, posto a solo un chilometro dalla spiaggia. Un'offerta che vi permetterà di conoscere la Spagna più bella nella stagione migliore.

Volete saperne di più? Cliccate su questo link.

Chi è che non ha mai desiderato vedere cosa si prova a volare su una città come Londra? Oggi, attraverso le camere fotografiche Go Pro, potrebbe non rimanere solo un sogno, ma diventare una realtà dalla visione a 360 gradi!

Non sapete cos'è una Go Pro? Poco male, ve lo diciamo noi. Si tratta di speciali foto/videocamere, trasportabili e resistenti a urti, schizzi d'acqua e sbalzi di temperatura, che vengono spesso utilizzate da sportivi "estremi", o anche a comuni mortali che vogliono riprendersi mentre fanno skateboard o vanno in bicicletta tra i boschi, per poi magari condividere tutto sul proprio social preferito.

 

 

Il video è stato girato prendendo il punto di vista di un'aquila che si lancia verso la città di Londra poco al di sopra del fiume Tamigi, sorvolando la città in modo suggestivo. Inoltre il video, girato per inaugurare i 50 anni della IUCN Red List, si ripromette di porre maggiore attenzione allo stato di conservazione delle specie animali a rischio estinzione.

Buona visione!

Lanzarote è la più bella e selvaggia isola dell’arcipelago delle Canarie, forse uno dei luoghi più fascinosi dell'Oceano Atlantico, un piccolo gruppo di isole che dista alcune ore di volo dall'Italia ma che si "ripaga" con una bellezza assolutamente da scoprire.

Un’isola che nasce dal vulcano e che le conferisce un fascino unico, tanto da esser stata dichiarata patrimonio della Biosfera dall’Unesco. Dal 3 al 7 giugno 2015, potrete volare e trascorrere cinque giorni in quest’isola, con partenza da Bologna.

 

 

La struttura che vi accoglierà è un hotel a 3 stelle, il BlueBay Lanzarote, a 300 metri dalla spiaggia di Costa Teguise. Insomma, se avete un'idea di vacanza originale, interessante e nuova, Lanzarote può essere la meta che fa al caso vostro.

Ecco il link all'offerta per voi, e, come sempre, buon viaggio!

Questa volta abbiamo deciso proprio di esagerare. Che ne dite di partire per ben quindici giorni verso l’Egitto? Non vi stiamo proponendo la solita (forse inflazionata), vacanza a Sharm El Sheikh, bensì un tour di due settimane che vi permetterà di conoscere l’Egitto più autentico.

Stiamo parlando di una delle vacanze più belle che si possano fare nel paese dei Faraoni e delle piramidi, ovvero un crociera sul Nilo, che partirà da Luxor, con trattamento pensione completa. Previste escursioni ai templi di Karnak, Edfu, Kom Ombo, Philae e Luxor, la Valle dei re, i Colossi di Memnon, la Grande Diga e un emozionante gita a bordo di una felucca sul Nilo.

Ogni giorno verrete inoltre coccolati  con colazione, pranzo e cena a bordo della nave. La seconda parte del viaggio, inoltre, prevede un soggiorno al Resort a 5 stelle, il Desert Rose, che offre ai propri ospiti il lusso unico di ben un chilometro di spiaggia (privata) in un’idilliaca laguna naturale. Niente male, vero?

Se volete sentirvi per due settimane Ramses o Cleopatra, beh, ecco il link all'offerta tutto per voi!