Una pubblicità che sta facendo il giro del mondo, con i due protagonisti che il mondo lo girano per davvero. Kobe Bryant vs. Leo Messi: di chi sarà il selfie migliore?

Secondo l'Oxford English Dictionary, che di queste cose se ne intende, Selfie è la parola dell'anno. La foto fatta a se stessi con lo smartphone, in qualsiasi momento della vita quotidiana, è una mania. E a tanti piacerebbe fare proprio come Kobe e Leo, che in questo spot sembrano davvero avere una "Vita da Turista"!

 

 

Quanti posti gireranno in un minuto? Messi attacca con San Pietroburgo, Kobe risponde con Pechino e la Grande Muraglia Cinese (dove siamo stati anche noi con il viaggio di "Sognando la Thailandia"). È poi la volta delle Maldive e di Città del Capo, con le loro acque incantate perfette per uno scatto subacqueo, prima di finire nel bel mezzo di un safari, tra simpatiche scimmiette e dolcissimi leoni. Messi riparte per il Nepal, Kobe si difende e incassa il red carper di Los Angeles. Tappa finale a Istanbul, città unica e magnifica, ponte tra Oriente e Occidente. Facendo due conti, 10 tra i posti più belli del mondo in un minuto. Se non è questa la vita di un turista?!

 

Quanti di voi hanno giocato almeno una volta a calcio sulla spiaggia? Tanti, ne siamo sicuri. E siamo sicuri che anche qualche ragazza l'ha fatto! Qui però si parla di veri professionisti del Beach Soccer. Che ne combinano di tutti i colori!!

Il calcio da spiaggia per molti è una passione. Per qualcuno è un lavoro. Ma per molti è e resta uno dei modi migliori per trascorrere le lunghe giornate in spiaggia. Soprattutto se ci si trova a Rio de Janeiro e se a poca distanza c'è uno dei templi della storia del calcio, il Maracanà! Come si fa a dire di no a due palleggi in compagnia! Salvo poi scoprire che si sta giocando con qualche talento pronto a sbocciare!

 

 

Allora, che ne dite? Siete altrettanto bravi o vi serve qualche lezione? Se capitate a Rio ci sarà di certo qualcuno pronto ad aiutarvi con la vostra tecnica di palleggio. D'altra parte, il nostro inverno è il periodo migliore per partire alla scoperta della città brasiliana: sole, mare, tanta compagnia e tante interessanti scoperte da fare. Per quanto riguarda il pallone, beh, non c'è bisogno che lo portiate con voi! Sulla spiaggia troverete di certo qualcuno pronto a iniziare una "amichevole" partitella di preparazione ai prossimi mondiali!!