Dal 2 febbraio e fino al 3 maggio prossimo, i prestigiosi locali del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, a Roma, ospiteranno una interessante mostra dal titolo Lorenzo Lotto e i tesori artistici di Loreto, con opere provenienti dal Palazzo Apostolico di Loreto, la città che ospita la Santa Casa, uno dei monumenti religiosi più visitati d'Italia.

Lorenzo Lotto, uno dei massimi esponenti della pittura italiana a cavallo tra Quattrocento e Cinquecento, nacque a Venezia nel 1480, ma la sua opera fu sostanzialmente poco considerata, essendo contemporanea a quella di Tiziano Vecellio, salvo che nelle Marche, dove invece ottenne numerose commissioni. A Loreto si trasferì nel 1552, intraprendendo un percorso di fede che durò fino alla sua morte, nel 1557 circa.

 

 

Proprio a Loreto sono conservate queste opere che vengono esposte a Castel Sant'Angelo, e che fanno parte di una collezione aperta per la prima volta nel 1951. Quest'anno, poi, il Museo - Antico Tesoro di Loreto vedrà una nuova riorganizzazione dei locali e della collezione, e in questo senso si inserisce la "trasferta" di alcune opere a Roma.

Castel Sant'Angelo a Roma è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 19.30, e il biglietto d'ingresso varia dai 7 euro dell'intero ai 3,50 per insegnanti e ragazzi da 18 a 25 anni. Per ulteriori informazioni e per prenotazioni, consultate il sito ufficiale del monumento.

Ottobre è il mese delle sagre ed eventi. Una ricchissima proposta enogastronomica, coadiuvata dai prodotti più buoni della stagione autunnale (dalle castagne al Vino novello, dall'uva alla polenta), che spinge tante persone a concedersi un weekend fuori porta, prima dell'arrivo della stagione fredda.

Le sagre ed eventi nel Lazio sono sempre molto ricche e interessanti, e oggi vogliamo proporvi alcuni degli appuntamenti di Roma e dintorni (ma non solo), all'insegna della buona cucina, della musica e del divertimento, per non perdervi nemmeno un appuntamento con le sagre di ottobre 2015.

 

 

Sagra dell'Uva di Marino - Dal 2 al 5 ottobre

Iniziamo il nostro tour delle sagre ed eventi nel Lazio con uno degli appuntamenti più conosciuti del panorama nazionale: la Sagra dell'Uva di Marino. Giunta alla sua 91° edizione, la sagra castellana è probabilmente la più famosa tra le sagre dedicate all'uva e al vino.

Per quattro giorni, il centro storico marinese si trasforma in una grande celebrazione del Vino di Marino, della storia di questo grande comune (con la sfilata in costume), con appuntamenti musicali, teatrali e, soprattutto, con le fontane che danno vino, il "miracolo" delle fontane cittadine dalle quali, per tutta la durata della festa, invece dell'acqua sgorga il delizioso vino bianco di Marino.

 

Fermento in Tour a Valmontone - Dal 9 all'11 ottobre

Valmontone si trasforma nell'Oktoberfest italiano, per una tre giorni all'insegna della birra artigianale alle porte di Roma. Nel palcoscenico del Palazzo Doria Pamphilj e in quello della grande Piazza Umberto Pilozzi, Valmontone accoglie i visitatori e gli amanti della birra con un ricco programma.

Musica, stand di prodotti artigianali ed enogastronomica tipica tedesca e italiana, per uno dei numerosi "gemellaggi" tra le sagre del Lazio e quelle della Baviera, in un'atmosfera piacevole e allegra.

 

Sagra delle Castagne a Rocca di Papa - Dal 17 al 19 ottobre

Altro appuntamento tradizionale dei Castelli Romani, la Sagra delle CastagneRocca di Papa giunge quest'anno alla sua 36° edizione. Per tre giorni, il bel borgo medievale, arroccato sulle pendici del Monte Cavo, richiama decine di migliaia di visitatori da Roma e dintorni.

Bracieri infuocati che regalano le gustose caldarroste, ma anche tour tra i monumenti della cittadina, visite guidate ai bellissimi murales, e tanto altro ancora, per un evento che non può mancare nel novero delle sagre ed eventi del Lazio.

 

CastelliExperience propone RistoTrekking 2014: due domeniche all'insegna del divertimento e del buon cibo, dedicate a tutti gli amanti dei Castelli Romani. Due gli appuntamenti, con due percorsi diversi che faranno scoprire ai partecipanti alcuni degli scorci e dei panorami più interessanti di questo territorio alle porte di Roma: il 12 ottobre a Rocca di Papa e il 19 ottobre a Nemi.

Entrambe le escursioni di RistoTrekking 2014 sono aperte a chiunque abbia compiuto 14 anni e non richiedono particolare preparazione fisica per poter essere affrontate. Saranno due belle passeggiate, arricchite dalla presenza lungo il percorso di punti ristoro presso i quali degustare i prodotti tipici dei Castelli Romani; ci saranno olio e pane casereccio, verdure grigliate e porchetta, senza dimenticare l'ottimo vino dei Castelli, uno dei fiori all'occhiello del territorio.

 

 

Domenica 12 ottobre la partenza è fissata a Rocca di Papa, alle 9.30. Il trekking si snoda lungo il Percorso delle Faete con sosta alla Madonnella e all'Area Archeologica delle Grotticelle. Dopo un gustoso ristoro, ecco uno dei punti panoramici più belli dei Castelli Romani e non solo, da cui si dominano di due laghi, quello Albano, o di Castel Gandolfo, e quello di Nemi. Si riparte poi lungo la Via Sacra, antica via romana, fino la rientro. La durata complessiva dell'escursione è di circa 4 ore. 

Domenica 19 ottobre si parte invece dal borgo di Nemi, Bandiera Arancione del Touring Club. L'escursione raggiunge Arco della Portella e la Fontana Tempesta prima di "sfociare" sulla storica Via Francigena e da qui alla meritata sosta. Gusto e bontà prima di toccare il punto più interessante dell'itinerario, quello dal quale si gode della vista sui tetti di Nemi. Uno scenario mozzafiato, perfetto per concludere questa divertente passeggiata. Anche in questo caso l'appuntamento è alle 9.30 e la durata complessiva dell'escursione è di circa 4 ore.

Le due escursioni proposte da CastelliExperience sono a numero limitato. È pertanto necessaria la prenotazione che può essere effettuata sul sito http://www.castelliexperience.it/ristotrekking/ oppure contattando CastelliExperience:

  • email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
  • telefono: 06 94 95 770

RistoTrekking 2014 è il modo migliore per scoprire arte, natura e gusto dei Castelli Romani. Buon divertimento!

Sarà il Museo Civico di Zoologia di Roma (in Via Ulisse Aldrovandi 18, tra il Bioparco, la Galleria d'Arte Moderna e il Museo etrusco di Villa Giulia) a ospitare, fino al 6 gennaio 2015, la mostra Wildlife Photographer of the Year 2013, una rassegna e concorso che la British Broadcasting Company organizza con cadenza annuale e in collaborazione con il Natural History Museum di Londra.

 

 

Per la prima volta a Roma, dopo ben quarantanove edizioni, la mostra è incentrata sul mondo naturale, dagli animali ai paesaggi, dai fiordi alla savana, e permette di comprendere meglio il rapporto simbiotico uomo-natura, nella sua percezione fotografica che è rappresentazione idealistica di attimi, momenti ed emozioni.

Le immagini, cento in tutto, sono divise in 18 categorie (alle quali il concorso associa specifiche categorie), ognuna delle quali vuole focalizzare l'attenzione su dettagli, colori, personaggi e scenari, in un carosello di idee e sensazioni che non potrà che farci innamorare, di nuovo, dell'ambiente che ci circonda. L'ingresso alla mostra, dal martedì alla domenica dalle 9 alle 19, è gratuito.

 

Sabato 9 e domenica 10 maggio Nemi, piccolo e caratteristico borgo nel cuore dei Castelli Romani a due passi dalla Capitale, diventa un Borgo DiVino. L'evento, organizzato da CastelliExperience e dal Comune di Nemi, è l'occasione perfetta per conoscere e degustare i vini dei Castelli Romani, prodotti locali che sono anche il marchio di fabbrica di questa zona del Lazio. Protagoniste dell’evento sono le cantine e le aziende vitivinicole del territorio che mettono a disposizione i loro migliori vini per degustazioni e assaggi.

Il luogo dell’evento è il centro storico di Nemi, dalle 11.30 alle 22.00 del sabato e dalle 10.30 alle 21.00 di domenica. La partecipazione alla manifestazione è gratuita. Per degustare i vini è previsto l'acquisto di un voucher.

 

 

Per quanto riguarda la mobilità, entrambi i giorni è disponibile un servizio navetta ad alta frequenza verso il centro di Nemi, con la possibilità di lasciare la propria auto in uno dei due parcheggi che si trovano lungo Via Nemorense e presso il Campo Sportivo Via dei Laghi.
Ulteriori informazioni sono disponibli al link www.castelliexperience.it/eventi/borgo_divino.asp

Di seguito anche il programma degli eventi  che animano il week end di Borgo Divino

 

Sabato 9 maggio:

  • Ore 11.30: Apertura degli stand
  • Ore 17.00: Degustazione guidata, in collaborazione con FISAR
  • Ore 18.00: Conferenza di apertura dell'evento, con intervento su "Vino e Territorio"
  • Ore 22.00: Chiusura degli stand

Domenica 10 maggio:

  • Ore 10.30: Apertura degli stand
  • Ore 15.00: Presentazione dello studio: "I Vini dei Castelli Romani", realizzato in collaborazione con il corso di laurea in "Progettazione e gestione dei sistemi turistici" dell'università di Tor Vergata
  • Ore 17.30: Degustazione guidata, in collaborazione con FISAR
  • Ore 18.00: Conferenza "Vino: consigli sul giusto consumo", tenuta dall'enologo Sergio De Angelis
  • Ore 21.00: Chiusura degli stand

Un'estate 2015 che è giunta al suo giro di boa ma che, per tutti i mesi di agosto e settembre, ci regalerà concerti e appuntamenti musicali davvero da sogno, "da Trieste in giù", come cantava la grande Raffaella Carrà.

Sono numerosi, infatti, i concerti che in questi ultimi due mesi dell'estate 2015 riempiranno teatri, stadi e forum italiani di spettatori, pronti a fare ore di fila sotto il sole pur di godere dello spettacolo dei propri artisti preferiti, o per accaparrarsi un posto in uno degli spettacoli operistici estivi.

Partiamo da Roma, dove prosegue il fitto calendario del Rock in Roma all'Ippodromo delle Capannelle che, in una delle stagioni più ricche sin dalla sua nascita, sulle ceneri del "Fiesta", propone il concerto dei Negrita il 30 agosto, e i Linkin Park il 6 settembre.

 

 

Sempre a settembre, Roma ospiterà la dieci giorni di Capitani Coraggiosi, ovvero Gianni Morandi e Claudio Baglioni che si esibiranno, dal 10 al 22 settembre, nella cornice dello Stadio Centrale del Foro Italico, e il concerto evento di Antonello Venditti, il 5 settembre allo Stadio Olimpico.

Per gli amanti di Luciano Ligabue, sono due gli appuntamenti quest'estate: il 22 agosto alla Notte della Taranta di Melpignano, e a settembre per Campovolo - La festa 2015, il mega-concerto evento in Emilia Romagna, capace di attirare centinaia di migliaia di fan del rocker.

Spostiamoci all'Arena di Verona che, come ogni anno, offre un calendario ricco e variegato. Quest'anno, la punta di diamante della programmazione veronese, che comprende musica classica e operistica, sarà il 22 settembre con il concerto Rimmel2015 di Francesco De Gregori, che festeggia il 40° anniversario dell'uscita del suo album simbolo.

Spostiamoci di arena, ma rimaniamo nella tradizione con il Teatro Antico di Taormina, con una programmazione tutta "alternativa". Immancabile la stagione operistica, che dal 15 al 20 agosto proporrà Il Nabucco, l'Aida e la Traviata. Due giorni dopo, Il Volo, reduci dal trionfo a Sanremo e dall'ottimo terzo posto all'Eurovision Song Contest, si esibiranno per due concerti (22 e 23 agosto) praticamente già esauriti, e infine il 29 agosto Mario Biondi, che "gioca in casa", culminerà la stagione musicale di Taormina.

Tra una visita all'EXPO e una alle tante mostre del centro, anche Milano offre tanta musica di qualità, e in particolare al Carroponte (Parco Archeologico Industriale Ex-Breda), presso il quale si esibiranno il 4 settembre Caparezza (reduce dal successo del Rock in Roma), il 5 settembre Carmen Consoli, che sta promuovendo il suo nuovo disco L'abitudine di tornare, e il 12 settembre J-Ax, in un concerto sold-out.

Si celebra oggi il Natale di Roma, l'anniversario della fondazione della Città Eterna. 2768 anni e tanti eventi per commemorare l'evento che ogni anno porta centinaia di migliaia di persone in piazza a scoprire le bellezze di Roma.

Quest'anno, il Natale di Roma coincide con un grande appuntamento: la riapertura al pubblico della Piramide Cestia dopo oltre due anni di restauri, finanziato dal mecenate giapponese Yuzo Yagi, e che hanno permesso a uno dei monumenti più "esotici" della Capitale di ritornare all'antico splendore.

Proprio la Piramide Cestia, in questi giorni, sarà visitabile in via straordinaria con tre visite mattutine, dalle 10 alle 12, nei giorni del 22, 23, 24 e 26 aprile, e che seguiranno l'importante appuntamento con il ricevimento e galà con 250 ospiti per festeggiare l'evento.

 

 

Ai Fori Imperiali, invece, per tutta la giornata di oggi e fino all'una del 22 aprile, zona interamente pedonalizzata, per permettere ai visitatori di scoprire la bellezza della zona e ammirare l'illuminazione artistica dei Fori realizzata da Vittorio Storaro, scenografo premiato con l'Oscar per il suo lavoro.

Dalle 20.30 di oggi, e fino al 24 aprile, saranno numerosi gli eventi ai Fori, grande centro della Roma imperiale, nei quali peraltro è a buon punto il progetto di innalzamento di alcune colonne antiche, in un progetto voluto dal Ministero dei Beni Culturali e da Roma Capitale. 

Dal 24 aprile in poi, inoltre, romani e turisti potranno visitare i Fori Imperiali accompagnati dalla narrazione storica di Paco Lanciano e Piero Angela, due dei massimi storici ed esperti, nonché divulgatori scientifici, che hanno realizzato un lavoro multimediale e di grande valore culturale.

Insomma, quest'anno il Natale di Roma spazia oltre il 21 aprile, aprendo la strada a una stagione di grandi eventi. Una buona occasione per scoprire, o riscoprire, la Città Eterna!

Dopo una breve "leg" europea che l'ha portata ad esibirsi a Londra, Parigi, Bruxelles, Stoccarda, Zurigo e Madrid, Elisa fa ritorno in Italia, per le ultime due tappe del suo L'Anima Vola - Live in the Clubs, un mini-tour che ha visto esibizioni in luoghi più piccoli e "accoglienti" rispetto alle grandezze dei concerti e dei palaghiacci sparsi per il Bel Paese.

Elisa, con la sua voce delicatissima che ha conquistato gli ascoltatori di tutto il mondo, grazie anche alla scelta di produrre molti dei suoi recenti successi in lingua inglese, sarà in scena venerdì 19 dicembre a Napoli, presso la Casa della Musica, mentre sabato 20 dicembre sarà a Roma, presso l'Atlantico.

 

 

Accompagnata da Andrea Rigonat (chitarra), Victor Indrizzo (batteria), Curt Schneider (basso), Christian Rigano (tastiere), Bridget Cady, Roberta Montanari e Lidia Schillaci (cori), Elisa offrirà agli spettatori di Roma, sabato 20, una piacevole sorpresa: insieme a lei, infatti, si esibirà come guest-star Jack Savoretti, il giovane cantante e chitarrista britannico di chiare origini italiane che ha già ricevuto molti elogi dal mondo della musica, che lo paragona a mostri sacri come Bob Dylan e Simon & Garfunkel.

La cantante triestina, oltre ai suoi pezzi d'autore, proporrà i sette singoli estratti da L'Anima Vola, il suo ultimo disco che ha già vinto ben tre dischi di platino, in un concerto che si preannuncia particolarmente interessante e ricco di pubblico.

È alla prima edizione, ma vuole essere un successo. È la Mountain Race Castelli Romani 2015, gara di MTB in programma nei boschi dei Castelli Romani per il weekend del 13 e 14 giugno.

Saranno due giorni ricchi di appuntamenti per grandi e bambini, soprattutto bambini, che culmineranno con la gara agonistica, la cui partenza è prevista per domenica mattina, alle 9.30, dalla Sporting Club Monte Gentile di Ariccia, sede logistica e sportiva della competizione.

 

 

La manifestazione è organizzata dall'Associazione Sportiva dilettantistica Treseizero e della ASD Colli Albani MTB, in collaborazione con CastelliExperience e con il patrocinio del comune di Ariccia. Il percorso della gara è stato realizzato appositamente per la Mountain Race Castelli Romani dai tecnici della Colli Albani MTB ed è un tracciato che si preannuncia estremamente divertente, sia per i corridori che dovranno affrontarlo sia per il pubblico che ne potrà ammirare le evoluzioni e i cambi di passo. Il punto di forza sarà lo scenario all'interno del quale si inserisce la gara, costituito interamente dagli splendidi boschi di Castelli Romani.

Alcuni dati tecnici sul circuito lungo il quale si svolgerà la Mountain Race Castelli Romani 2015:

  • Lunghezza: 3 chilometri circa
  • Giri da compiere: 10
  • Pendenza: fino al 38%

Tanta anche l'attenzione rivolta dagli organizzatori dell'appuntamento ai più piccoli. La giornata di sabato 13 giugno, infatti, sarà interamente dedicata a loro. Ci sarà una gara basata su un percorso semplice e divertente, un percorso che permetterà ai piccoli atleti di prendere confidenza con il mezzo e di vivere la loro prima avventura in Mountain Bike. Oltre alla gara, ci sarà anche animazione per i bambini di tutte le età che potranno divertirsi giocando nei campi di calcetto, calciotto, green volley, sulla pista di pattinaggio e nel parco giochi dello Sporting Club Monte Gentile.

Proprio lo Sporting Club Monte Gentile, in via delle Cerquette 65 ad Ariccia rappresenta il cuore della manifestazione. Nella giornata di sabato 13 e nella mattina di domenica 14 giugno (prima dell'inizio della gara, ovviamente) presso lo Sporting Club i partecipanti potranno procedere al riconoscimento e alla consegna del numero e del pacco di gara. Potranno gareggiare tutti gli atleti in possesso della tessera per attività agonistica rilasciata dalla FCI, da una Federazione straniera riconosciuta dall'UCI o da un ente di promozione sportiva riconosciuto dalla Consulta del Ciclismo.

La competizione è suddivisa in categorie; sono previsti premi per i primi classificati in ognuna di esse. I premi saranno costituiti da tanti prodotti tipici dei Castelli Romani. Ricchissimo anche il pacco gara che comprende una bottiglia di vino dei Castelli, un gadget tecnico, un pacchetto di dolci tipici e una barretta energetica. Inoltre a fine gara saranno estratti 2 fantastici soggiorni per 2 persone tra tutti i partecipanti alla gara!

Gli ingredienti per trascorrere due splendide giornate di sport e divertimento ai Castelli Romani ci sono tutti. L'appuntamento con la Mountain Race Castelli Romani 2015 è per sabato 13 e domenica 14 giugno. Maggiori informazioni, il regolamento completo della manifestazione e la scheda di iscrizione sono disponibili sul sito dello Sporting Club Monte Gentile, nella sezione dedicata alla gara.

Con il suggestivo titolo Andy Warhol in the city si terrà fino al prossimo 1 febbraio 2015 la mostra retrospettiva dedicata al genio assoluto e indiscusso della pop-art, nell'insolita quanto affollata cornice del centro commerciale Romaest, appena fuori la Capitale.

La rassegna, già proposta in diverse città italiane ma che tocca per la prima volta in assoluto un centro commerciale, sarà liberamente accessibile ai clienti di Romaest, che certo saranno numerosi in queste settimane di saldi e vendite promozionali.

Promossa da Pubbliwork e Larry Smith, la società proprietaria dello store, la mostra conterrà circa 40 opere di Andy Warhol, alcune delle quali particolarmente note, come Campbell's (il mitico barattolo di zuppa bianco e rosso), Flowers e i ritratti di Marilyn Monroe, ma anche le copie d'artista della rivista Interview e le copertine dei dischi dei Rolling Stones e dei Velvet Underground.

La mostra, che come dicevamo sarà aperta fino al prossimo 1 febbraio, sarà poi trasferita a Torino, Firenze e Napoli, nei centri commerciali di proprietà della società Larry Smith, e sempre accessibile gratuitamente, in una zona riservata e protetta con rigidi dispositivi di sicurezza, per preservare l'importanza delle opere.

Pagina 1 di 3