Vi piace il mare della Grecia ma non siete proprio i tipi da brocca piena di mojito e cannucce al vento? I tipi dei selfie al tramonto con l’occhiale specchiante vi fanno venire il nervoso, per non dire nulla di altrettanto anti convenzionale? C’è allora un piccolo paradiso che fa per voi, e che risulterà ai vostri occhi molto poco modaiolo.

La domanda (lecita) è: perché parlare di isole greche a febbraio? Perché ci teniamo che le vostre vacanze siano il più possibile low cost, e sappiamo che prenotando in anticipo si fanno grandi affari, in particolare per una zona già così economica come la Grecia.

Ma approfondiamo da vicino il “problema”: Leucada (o anche detta Lefkada), si raggiunge con un po’ di difficoltà in effetti (volevate un’isola nascosta? Eccovi accontentati). Per prima cosa dovete sapere che non è stata sempre un’isola, ma è stata separata dalla terraferma con un canale che i suoi abitanti aprirono nel lontano VII sec. a.C. Non vi aspettate aeroporti (come la più grande Rodi). In ogni caso l’aeroporto più vicino è l’Aktion International Airport di Preveza,: in estate inoltre, la compagnia aerea Blue-Express opera un collegamento diretto da Roma Fiumicino. Se non volete spostarvi in aereo esiste un collegamento via mare e in ogni caso numerosi traghetti.

 

 

Lefkada è il giusto equilibrio tra chi ama una vacanza naturalistica ma è anche appassionato a storie varie, e dunque offre molto da vedere: monasteri, castelli e molto altro. Per i primi basta ricordare la verdeggiante natura fatta di olivi e macchia mediterranea, che “nascondono” alcune delle spiagge più belle della Grecia, come Porto Katsiki, conosciuta anche come “rupe del salto di Leucade” (affollatissima, vi consigliamo di andarci nelle prime ore del mattino).

C’è un po' d’Italia anche in quest’isola (perché si sa, quando si viaggia è piuttosto frequente incontrare qualche connazionale!): il Castello di Santa Maura è stato costruito dai dominatori sicialiani. Per quale motivo, chiedete? Per difendere l’isola dalle invasioni dei pirati. Un luogo suggestivo dove poter assaporare il meglio della cultura ortodossa è il monastero della Maria Vergine Illuminata: segnatelo in agenda per la domenica, quando viene celebrata la messa in greco antico e in abiti ortodossi. Sarà come fare un viaggio nel tempo.

Noi lo spunto di un salto nel passato ve lo abbiamo dato, adesso tocca a voi! Fateci sapere i vostri "luoghi nascosti preferiti", e magari ne parleremo... al prossimo articolo!

Vacanze con amici, croce e delizia delle ferie dal lavoro, ma anche del viaggio di maturità o di relax post-universitario. Insomma, avete capito bene, la cifra della vacanza con gli amici è una sola: distrazione e divertimento! Che sia una località di mare, una capitale o un'isola, pensate a staccare la spina, fare le ore piccole, divertirvi e non pensare al rientro.

Noi di Vita da Turista vogliamo proporvi delle soluzioni che incontrino i gusti di tutti (insomma, tra amici bisogna pur sempre cercare il compromesso tra chi vuole "spaccarsi in discoteca" e chi, piuttosto, preferisce relax e qualche escursione fuori città), e che siano al contempo accessibili, economicamente e logisticamente, così da non trasformare i preparativi di una settimana di ferie nei prodromi di una settimana da incubo.

 

 

 

Ibiza

Dal clima caldo e accogliente per quasi tutto l'anno, Ibiza è il centro turistico principale delle Isole Baleari, l'arcipelago spagnolo entro il Mar Mediterraneo che si trova davanti le coste valenciane. Eivissa, questo il nome catalano dell'isola, si raggiunge facilmente grazie ai tanti voli di compagnie low-cost che operano sull'aeroporto dell'isola (Ryanair ed Easy Jet in testa), e offre tantissime soluzioni per una vacanza non costosa ma di grande effetto. Dalle bellissime spiagge di Cala Comte e Cala Llonga, alle escursioni a Formentera, fino all'irrinunciabile appuntamento con la movida del Pacha e del Bora Bora, due delle tantissime discoteche che potrete trovare a Ibiza.

 

Berlino

Dalla caduta del Muro, nel 1989, ad oggi, ne è passata di acqua sotto i ponti, e allo stesso modo Berlino ha conosciuto una trasformazione che ha pochi emuli tra le capitali europee (e mondiali in genere). Da città fredda, austera e divisa da una cortina impenetrabile, Berlino si è trasformata in una città giovane e accogliente, fucina di architetture modernissime e spazi dedicati ai giovani e alle nuove culture, musicali e artistiche. Sì, dunque, a un giro tra i monumenti tradizionali, come la Porta di Brandeburgo e il Reichstag con la sua cupola progettata da Norman Foster, ma non lasciatevi scappare i quartieri e le attrazioni alternative, tra le quali spicca il centro Tacheles in Oranienburger Straße, o lo shopping e la vita notturna di Potsdamer Platz. Berlino, tra le altre cose, è stata spesso scelta dai turisti di tutto il mondo come destinazione economica, adatta ai giovani sia per vacanze che per viverci, grazie anche all'ottima qualità di trasporti e offerta culturale.

 

Rimini

Dopo aver parlato di Germania, parliamo della "colonia tedesca" in Italia. Sì, avete capito bene, colonia tedesca, perché è risaputo che Rimini, la città di cui andiamo a parlare, sia particolarmente frequentata dai turisti teutonici che, complici i prezzi concorrenziali e il clima molto meno rigido, scelgono (alla pari dei russi) Rimini come meta per le vacanze estive. Allo stesso modo, noi italiani possiamo sfruttare l'enorme offerta turistica della città romagnola per una vacanza a tutto ritmo. Rimini non dorme praticamente mai: di giorno, con i suoi stabilimenti balneari attrezzatissimi e con tante attrazioni, e di notte con le centinaia di discoteche che popolano la Riviera, come il Carnaby e il Coconuts, ma anche con pub, bar sulla spiaggia, e tanti negozi per uno shopping "gustoso" ed economico.

 

Mykonos

Situata nell'arcipelago delle Cicladi, in pieno Mar Egeo, anche Mykonos, alla stessa stregua di Berlino e Ibiza, si è "turisticizzata" solo negli ultimi anni, anche e soprattutto con l'avvento dei collegamenti aerei a basso costo. Da meta di pochi, selezionati (e avventurosi), questa isoletta greca si è trasformata nel paradiso low-cost delle nuove generazioni, che possono contare su tanti e selezionati locali (Cavo Paradiso, Space Nightclub e Scandinavian Bar in testa), ma anche su una natura ottimamente conservata, spiagge pulite e ordinate e acque cristalline. Allo stesso modo, anche chi è a caccia di una vacanza relax non potrà non tenere in considerazione Mykonos, dove effettuare escursioni e passeggiate in tutta tranquillità.

 

Amsterdam

Chiudiamo questa carrellata di mete "giovanili" con uno dei must per il turismo young, ovvero Amsterdam. Capitale dei Paesi Bassi e del divertimento, anche a livello estremo (come vedremo), la Venezia del nord si contraddistingue per un ambiente sostanzialmente splittato, che prevede da un lato cultura, intrattenimento e bellezza tradizionali, tra musei e palazzi, e dall'altro un lato provocatorio, fatto di coffee shop e quartieri a luci rosse. Nel primo caso, parliamo di locali dove poter acquistare, e consumare, droghe leggere (marijuana e cannabis) in un ambiente legale e controllato dalle amministrazioni locali, e nel secondo della classica attrazione di Amsterdam, fatta di donne in vetrina, ma anche di spettacoli di cabaret, burlesque e anche di locali LGBT e via discorrendo. Insomma, se siete a caccia di una vacanza da sballo, Amsterdam fa per voi!

 

Isola dalle bellezze marittime e naturalistiche quasi mitologiche, un tripudio di sole, mare e storia che può essere la meta giusta per un settembre caldo e sicuramente soleggiato.

L’isola in questione è Corfù e l’offerta che vi proponiamo-tra le offerte di Logitravel.it- rappresenta un’occasione unica di prenotare un pacchetto completo di volo+ hotel ad un prezzo imperdibile per due persone.

 

 

 

Hotel Telemachos, per unire relax e cultura

Hotel Tlemachos a Corfù

Il soggiorno proposto dall’offerta è l’Hotel Telemachos, uno dei più noti resort che si trova a Corfù, a quasi 500 metri dalla spiaggia e a 12 chilometri dall’Aeroporto dell’isola. Il resort è il posto ottimale per godersi una vacanza in pieno relax, pronti a ricaricare le batterie e dedicare una bella visita alla città di Corfù.

I servizi dell’Hotel Telemachos sono numerosi, tra questi è compreso il wi fi, piscine per grandi e piccoli- che potranno usufruire anche di un’area giochi totalmente dedicata al loro divertimento- punti lounge bar.

 

Volo RyanAir diretto con partenza da Roma Ciampino

Come anticipato, l’offerta comprende il volo diretto A/R da Roma Ciampino all’aeroporto di Corfù con la compagnia low cost dublinese RyanAir.

La partenza è fissata per il 3 settembre 2015 da Roma Ciampino alle ore 12,40 con arrivo all’aeroporto di Corfù alla ore 15,10. Il ritorno sarà il 10 settembre 2015 con partenza da Corfù alle ore 14,40 e arrivo all’aeroporto di Roma Ciampino alle ore 16,10.

 

Se vuoi saperne di più clicca qui!

 

Viaggiare è tutto ciò che dovremmo fare! Si deve viaggiare per scoprire il mondo e per scoprire soprattutto se stessi... Il vero viaggio è quello che facciamo dentro di noi quando oltrepassiamo i confini

 

Numero Viaggiatori: 4

Data di partenza: 26/05/2013

Durata: una settimana

Luoghi: Istanbul, Olimpia, Venezia

 

Descrizione del viaggio:

Io e la mia famiglia siamo partiti per la prima volta in crociera. Ci siamo imbarcati il pomeriggio dal porto di Bari e abbiamo passato una settimana favolosa a bordo della Msc Divina :) Nei giorni seguenti abbiamo visto posti bellissimi quali Katakolon ed Olimpia in Grecia con i loro magnifici reperti archeologici, le rovine greche, i vecchi teatri della città e i templi. È stato particolarmente emozionante per me che quei posti li ho sempre e solo visti nei libri di storia dell'architettura :D Vederli dal vivo è davvero una sensazione unica.

Poi è stata la volta di Istanbul... che città! È enorme e ha una cultura tutta sua! Abbiamo visitato le moschee, tra le quali la più grande, Santa Sofia, e la Moschea Blu, con cupole giganti e mosaici bellissimi e nel pomeriggio un bel giretto al gran bazar. Il giorno seguente siamo sbarcati ad Izmir, sempre in Turchia, ma ci siamo allontanati dalla città per andare a Efeso, antica città greca rimasta "intatta".

Per concludere la romantica Venezia... bellissima città "galleggiante". L'atmosfera di Venezia ti avvolge sempre con i suoi colori e le bancarelle piene di maschere e souvenir. I suoi palazzi storici ti accompagnano durante il viaggio sui battelli o, se preferite, sulle gondole. Sicuramente da vedere e da godere!

A bordo della nave siamo stati accolti davvero bene, ogni giorno potevi scegliere se mangiare a buffet, c'era tutto ciò che volevi!! La sera invece il ristorante ti offriva una cucina all'italiana, se cosi possiamo dire. Comunque tutto buono! Per una vacanza come la crociera puoi sfiziarti come vuoi nel vestirti! Quindi... chiunque decide di andarci si prepari una valigia enorme in cui mettere di tutto, dai vestiti più pratici a quelli più eleganti per le serate di gala che si tengono due volte durante la settimana. C'è da divertirsi!

Il divertimento è assicurato sulla nave! Tutti sono coinvolti, dai più piccoli ai più adulti! Per me è stata una vacanza davvero fantastica perchèé ho avuto l'occasione di visitare più posti in poco tempo e perché a bordo ho conosciuto bella gente che sicuramente ha reso unica la mia vacanza! Auguro a chiunque decide di fare una crociera e di divertirsi tanto come ho fatto io!

La scoperta di Rodi, prima come tappa di crociera e poi meta di vacanza. La scoperta della parte sud dell'isola e il suo interno. Selvaggia e incontaminata, turismo di massa, storia e attualità.

 

Numero Viaggiatori: 2

Data di partenza: 22/07/2012

Durata: 12 gg

Luoghi: Rodi

 

Descrizione del viaggio:

L'emozione di una crociera. Destinazioni principali: Santorini - Rodi. La loro scoperta, la voglia di tornare. Ecco l'anno successivo l'occasione. Tutto torna, costi e località: Kalithea presso un villaggio fronte mare. Ubicazione perfetta a sud di Rodi a pochi km. dalla storica e turistica città di Rodi e a pochi km da Faliraki centro esclusivamente mondano/turistico. Partenza aeroporto di Venezia, 2 ore dopo siamo a Rodi.

Arriviamo nel villaggio. L'accoglienza è delle migliori nonostante l'italiano sia poco parlato. Il villaggio si presenta con grandi spazi di verde ben tenuto e gli appartamenti ben distribuiti. È situato su un alto lembo di terra e roccia che entra nel mare e perciò da qualsiasi punti si guardi si vede a perdita d'occhio la costa frastagliata ricca di luci e il mare che solo l'orizzonte ne dà i confini. La bellezza della spiaggetta, tra sassolini e rocce, i colori cristallini dell'acqua, la presenza di pesci ci dissuade completamente la frequentazione delle piscine del villaggio pur essendo ampie e belle. Dalla spiaggetta con una piccola passeggiata in salita, del tutto salutare, si va verso l'appartamento e verso il ristorante dove dei buoni piatti di pasta, carne, pesce, infinità di contorni, dolce, gelato, bibite, vino e birra ci attendono... con il piacere della vista mare.

Vacanza è relax ma come si fa a non prendere una moto è girovagare un pò per l'isola. Capelli al vento, ops no è obbligatorio il casco, e via destinazione valle delle farfalle uniche per il loro genere. Si corre tra le montagne  tra un  paesino e l'altro. Fantastico. La valle delle farfalle? A nostro giudizio niente nulla di particolare (forse x un botanico!). Si gira e destinazione Lindos. Si passa per Faliraki centro che ti da l'idea del classico centro turistico del nostro litorale adriatico, naturalmente è il mare che cambia. E via per chilometri lungo la strada che costeggia in buona parte il mare.  Mare meraviglioso che per lunghi tratti mostra spiagge  quasi completamente vuote in particolare la spiaggia di Afandou, Traganou .. da vedere.  Una perla è la spiaggia tra le rocce di Anthony Quinn tanto bella quanto famosa in quanto sono state girate alcune scene del film "I cannoni di Navarone". Ed ecco dall'alto si vede Lindos, un agglomerato di case bianche che sembra dipinto e che ben si abbina alle acque del mare che si addentrano in  piccoli golfi dando sfumature di colore blu, verde, celeste. Parcheggiamo e via per le vie del paese tra negozi dove fa da padrone il ricamo, la porcellana nei suoi tipici colori bianco e celeste.  Ci inerpichiamo su per una stradina che ci porta al castello al cui interno ci sono i resti di un Partenone. A parte la storicità del luogo e i suoi resti ben descritti e mantenuti, l'altezza ne da una vista mozzafiato della città di Lindos, del panorama e in perpendicolare la maestosità del mare. Si torna e pronti il giorno dopo per una visita alla città di Rodi.  Rodi si presenta caotica, affollata, altamente turistica. Spiagge colme di persone. Nonostante questo è molto bella, spiagge e mare, vista Turchia, sono meravigliosi. La città nella parte vecchia pullula di negozi e ristorantini e presenta negli edifici tutta la sua storia. È bellissima. La parte vecchia non è grande ma è un concentrato di storia romana, greca, turca, italiana e quando si esce da una delle porte della città si aprono alla vista il porto vecchio (da immaginare il colosso di Rodi) e il porto nuovo con le sue navi da crociera.

Da Rodi il giorno dopo si prende il traghetto con destinazione Simi, piccola isola greca praticamente in territorio turco. È sempre la bellezza del mare che fa da padrone ma Simi, tipica per le spugne pescate nelle profondità marine, si presenta come un monte deserto in mezzo alle acque dove in un'insenatura appare un piccolo porto e un paesello dalle case colorate (costosissime) costruite in pendenza dall'alto del monte fino quasi a toccare il mare. Impossibile non mangiare il pesce appena pescato e fare il bagno nelle acque trasparenti. Quanti pesci!

Rodi un'isola bellissima che presenta la sua parte turistica e la sua parte selvaggia e  incontaminata. I greci li abbiamo trovati tutto sommato accoglienti anche se bisogna fare attenzione in quanto tendono ad approfittare dei turisti. Pertanto è bene informarsi prima di fare o acquistare qualcosa. Si mangia e si beve  molto bene e i piatti tipici sono di diverse tipologie e vanno dalla carne al pesce. Anche in questo caso è bene informarsi dove andare proprio per evitare dispiaceri sia economici sia per la qualità delle pietanze.  Pericoli particolari non ce ne sono. Da fare attenzione per le strade in quanto corrono come matti. La polizia (non per i locali), pretende che il turista rispetti strettamente le regole (velocità, casco etc) altrimenti son dolori e non hanno alcuna remora.

Essendo andati più volte in vacanza in Sardegna un confronto è d'obbligo. In entrambi i casi il mare è fantastico anche se darei un punto in più alla Sardegna.  Per la storia, per visitare i luoghi e per il mangiare darei un punto in più a Rodi. Per i costi darei ancora un punto in più a Rodi, l'abbiamo trovato più abbordabile anche se in entrambi i casi bisogna fare attenzione dove si va.

Torneremo a Rodi. L'esperienza è stata positiva sotto tutti i punti di vista. Speriamo che nel tornare troveremo conferma.

Buon viaggio

Le vacanze natalizie vi hanno portato non solo qualche chilo in più, ma anche stress da pranzi infiniti e riunioni familiari che avreste tanto voluto evitare? Ecco nove luoghi, selezionati dal portale francese Ouest-France, per rinfrancare lo spirito e "staccare la spina" per qualche giorno, lontani da preoccupazioni e ansietà varie.

Dal lontano Colorado alla "calda" Crimea, passando anche per un curioso luogo italiano che scopriremo fra poco, sono queste le nove destinazioni adatte per un turista che cerca silenzio, pace, tranquillità e relax, un genere di vacanza forse un po' estremo, ma adattissimo per chi non ne può più del caos cittadino, e anche di quello entro le mura domestiche.

 

 

Monasteri di Meteora, Grecia

Dal profetico nome di Meteora, che in greco significa "in mezzo all'aria", questi sei monaster, gli unici rimasti di un complesso antico che ne comprendeva oltre venti, si trovano in Tessaglia, su picchi di arenaria che li rendono virtualmente isolati dalle zone circostanti

 

Elliðaey, Islanda

Da non confondersi con l'omonima isola che il governo islandese voleva donare alla cantante Bjork, Elliðaey si trova nella zona occidentale del paese, vicino Stykkishólmur, e nonostante sia pressoché disabitata vi sono alcuni edifici nei quali pernottare, nel silenzio assoluto

 

Katskhi, Georgia

Il Monastero di Katskhi si trova a Chiatura, nella Georgia occidentale, su un pilastro naturale di arenaria alto oltre 40 metri, che svetta sulla zona circostante. Il piccolo edificio, che sembra essere stato posizionato in quel luogo, è stato recentemente restaurato

 

Monti della Meta, Italia

Catena montuosa situata tra Lazio, Abruzzo e Molise, nel più grande complesso dell'Appennino centrale, i Monti della Meta, con picchi superiori ai 2.000 metri, offrono paesaggi incantati e luoghi straordinari, come il quasi irraggiungibile eremo di San Michele, vicino Cerro al Volturno

 

Animas Fork, Stati Uniti d'America

Piccola cittadina del Colorado a 3.400 metri d'altezza, nata negli anni del boom minerario (fine Ottocento), Animas Fork ora è una ghost town immersa in un paesaggio naturale meraviglioso, ed è al centro di un interessante progetto di recupero con finalità turistiche

 

Rifugio Solvay, Svizzera

Situato sull'Hörnli, nel lato svizzero del Monte Cervino, il Rifugio Solvay si raggiunge dopo una lunga e faticosa scalata, ed è attrezzato solo per ospitare alpinisti che debbano cercare un riparo di emergenza. Certo è che a oltre 4.000 metri d'altezza il silenzio e la serenità sono assolute

 

Jalta, Crimea

Località nota per i trattati che segnarono la fine della Seconda guerra mondiale, Jalta si trova nella regione contesa tra Russia e Ucraina della Crimea. Qui si trova il castello detto "Nido di rondine", un magnifico edificio neogotico risalente a inizio Novecento, nel quale si può alloggiare

 

Fafe, Portogallo

Comune nel nord del Portogallo, Fafe offre un'attrazione assolutamente curiosa e da scoprire: la casa scavata nella roccia. Si tratta di un'abitazione ricavata in enormi massi, nella quale però non c'è energia elettrica. Una sfida "pionieristica" per turisti che non hanno paura del buio

 

Nankoweap Trail, Stati Uniti d'America

Il più difficile tra i percorsi che si snodano lungo il Grand Canyon, il Nankoweap Trial è adatto a viaggiatori esperti e avventurosi, che vogliano recuperare un rapporto simbiotico con la natura e con il silenzio che solo un luogo magico e vastissimo come il Canyon può offrire

Una vacanza a Santorini è sempre indimenticabile e non è un caso che si tratti di una delle più gettonate delle isole greche, in quanto qui si può trovare davvero di tutto. Sono quelli di Santorini i tramonti più belli del pianeta, da ammirare da Oia, un villaggio caratteristico con il bianco delle case che contrasta col profondo blu del mare e punteggiato dei tradizionali mulini a vento greci.

E sempre su quest’isola potete trovare spiagge assolutamente favolose ma anche scorci dalla bellezza davvero poetica, come quelli regalati da immacolate chiesette che sembrano tuffarsi nelle acque del mare.

 

 

Volo A/R da Roma o da Milano

Una vacanza indimenticabile sì, ma anche dal punto di vista economico con  l’offerta che abbiamo trovato per voi: 289 euro per trascorrere qui un’intera settimana in albergo e con volo incluso! In questa cifra è infatti compreso il volo A/R per il quale avete a disposizione due soluzioni di partenza: da Roma Fiumicino con Iberia o da Milano Malpensa con Meridiana, in entrambi i casi con solo bagaglio a mano.

 

Villa Kamari Star, a due passi dalla spiaggia

L'offerta, come vi dicevamo, prevede la formula - che negli anni è diventata sempre più quella vincente nel mondo del low cost - volo+hotel. L'hotel compreso nel prezzo è la deliziosa Villa Kamari Star, dove potrete trascorrere le vostre 7 notti in camera doppia. Un hotel che ha il grande vantaggio di trovarsi in un'ottima posizione, a soli 50 metri da una delle più famose spiagge di Santorini, quella di Kamari.

 

Ecco dove prenotare per non lasciarvi sfuggire questa straordinaria offerta!

Viaggiare e fare sport. Per molti un semplice passatempo da spiaggia - chi di noi non ricorda ‘mitiche’ sfide a racchettoni o beach volley con gli amici - per altri una passione sfrenata che indirizza la meta delle vacanze. Come puntualmente avviene da qualche anno a queste parte, anche l’estate 2013 vede protagonista il kitesurf, sport ‘giovanissimo’ (ha mosso i primi passi nel 1999) che si è subito affermato come variante del più classico surf. 

Il kitesurfer, rispetto al surfista normale, si muove sulla tavola trainata dalla spinta di un aquilone (dall’inglese kite, eccone spiegato il nome) cui è collegato da una serie di piccoli cavi di dyneema o spectra – solitamente sono 4 o 5 – lunghi dai 22 ai 25 metri e a loro volta attaccati ad una sorta di barra di controllo (booma). Le dimensioni dell’aquilone variano in modo inversamente proporzionale alla forza del vento.  Quanto al tipo di movimento che il kitesurfer è chiamato a svolgere, abbiamo tre diverse specialità: freeriding, ovvero la semplice planata sull'acqua; freestyle, con evoluzioni chiamate in gergo ‘tricks’; wavestyle, cavalcando le onde come avviene con surf e windsurf.

 

 

Presentato a grandi linee l’aspetto prettamente tecnico, passiamo alla domanda che ci interessa maggiormente. Quali sono le migliori località dove praticare il kitesurf? E le condizioni ideali per farlo? Va da sé che due siano gli elementi chiave: vento e acqua. Se poi il paesaggio è quello della Sardegna, il cerchio si chiude al meglio per una vacanza capace di offrire tutto ciò di cui ha bisogno il vero sportivo anche nel periodo di ferie. Sì, perché prima di pensare alle solite mete esotiche è giusto non dimenticare le opportunità di casa nostra. San Teodoro e Porto Pollo, ma anche Chia e Porto Botte rappresentano infatti mete ideali per il kitesurfing. Sempre in Italia, sono ottime scelte anche Talamone (Maremma toscana) e il Lago di Garda. L’estate 2013 sta poi registrando il boom di Gizzeria, in provincia di Catanzaro, che non a caso dal 24 al 28 luglio ospita lo European Course Racing Championship.

Restando in Europa, sono molto gettonate anche Grecia (Isola di Lefkada) e Spagna (Fuerteventura e Tarifa). Qualche chilometro più a sud, in Marocco, le acque dell’Atlantico esaltano Essaouira e Dakhla come destinazioni particolarmente adatte agli appassionati del genere. Una vacanza coi fiocchi abbinata a giornate di kitesurfing è una ricetta che suggerisce anche la bellissima TanzaniaOk anche Sudafrica, Egitto (da Marsa Alam a Soma Bay), Kenya e Capo Verde (Boavista, Sal). Non mancano ovviamente le mete più lontane e suggestive. Clima perfetto, mare piatto da alternare ad adrenaliniche onde: Le Morne, alle Mauritius, è considerato il paradiso dei kitesurfer professionisti. Molto quotato anche il Madagascar, mentre non poteva mancare di certo il Brasile. Jericoacoara, a circa 300 km da Fortaleza, è da anni tappa fissa dei surfisti e si sta specializzando anche nel kite. Paracurù e Uruarù sono invece le new entries in salsa verdeoro.

Vorreste trascorrere una vacanza di mare diversa dal solito, ma siete spaventati dalle difficoltà di prenotazione o dai costi proibitivi del Mediterraneo? Niente paura, l'offerta di oggi fa al caso vostro!

Grazie al portale di online booking YallaYalla, vi proponiamo un'offerta davvero incredibile e, soprattutto, a un costo imperdibile. Pensate: sette giorni a Rodi, nella bellissima località di Faliraki, con pernottamento, assicurazione medica, volo A/R dall'Italia e assicurazione del bagaglio annessa a soli 266 euro!

 

 

Hillside Apartments a Rodi

L'offerta prevede il soggiorno, in regime di solo pernottamento (con possibilità di estenderlo a seconda delle vostre scelte), nel bel complesso di Hillside Apartments, sulla collina di Faliraki, bellissima località immersa nella natura a soli 14 chilometri dal centro di Rodi, e altrettanto vicina all'aeroporto internazionale.

Volo A/R da Roma

A soli 266 euro, pensavate di poter solo pernottare? No, perché è incluso nel prezzo anche il volo andata e ritorno da Roma. Viaggerete con la nota compagnia low-cost Easyjet, sicura e affidabile, dall'aeroporto di Fiumicino al Diagoras International Airport di Rodi.

La partenza è fissata per l'11 giugno alle 18.45 da Roma, con arrivo alle 22.10, mentre il rientro sarà da Rodi alle 22.50 del 18 giugno, con arrivo a Roma alle 00.25 del 19 giugno.

 

Se volete prenotare questa offerta, cliccate su questo link e ricordate... chi prima arriva, prima alloggia!

Alla scoperta di Creta, la splendida perla del Mare Egeo, per una vacanza in famiglia.

 

Numero Viaggiatori: 4

Data di partenza: 20/07/2005

Durata: 15 gg

Luoghi: Creta, Iraklion

 

Descrizione del viaggio:

Il nostro viaggio è cominciato da Salerno. Siamo partiti in treno fino a Bologna dove abbiamo preso un volo charter che ci ha portato nella capitale Iraklion. La nostra meta era, appunto, l'isola di Creta, meta prediletta di moltissimi turisti non solo italiani ma anche e sopratutto inglesi e tedeschi. In due settimane di vacanza con la mia famiglia abbiamo girato molto per l'isola, che mi ha lasciato senza fiato per le meraviglie paesaggistiche e storiche.

Creta è un'isola varia dove la storia si coniuga perfettamente con le bellezze paesaggistiche. Solo per fare alcuni esempi, ho visitato il palazzo di Cnosso e la valle delle farfalle, il museo Hania e la baia di Agios Nikolaos. La cucina è abbastanza spartana, una cucina in cui la moussaka la fa da padrona insieme ai vari tipi di formaggi, tra cui la tipica feta greca.

Se siete indecisi su quando andare, io vi consiglio luglio perché ad agosto già fa troppo caldo. In ogni caso Creta ve la consiglio, è sicuramente un'esperienza da fare!

Pagina 2 di 3