Fondali mozzafiato, templi multicolor, sport estremi e beauty farm rigeneranti fanno di Mauritius il luogo ideale per una vacanza a 360 gradi.

 

Numero Viaggiatori: 2

Data di partenza: 27/04/2013

Durata: 7 giorni

Luoghi: Mauritius

 

Descrizione del viaggio:

Alle Mauritius, l'energia scorre copiosa un po' ovunque: te la "bevi" quando cammini sulla spiaggia, ti imbamboli di fronte al tramonto, stai in ammollo nell'acqua cristallina. Al centro immersioni mi hanno spiegato che Mauritius è circondata per tre quarti dalla barriera corallina, che è abitata da spugne e anemoni, pesci napoleone, pappagallo, farfalla. Quindi pinne, maschera e via: mi sono tuffata dietro la mia guida, che mi ha fatto scivolare come una sirena dietro le rocce sommerse.

Inoltre, Mauritius riserva paesaggi stupefacenti: montagne coperte da fitte palme di cocco, templi colorati che appaiono dal nulla, campi di canna da zucchero.Un posto da visitare assolutamente è il lago di Gran Bassin, che ha una storia affascinante: la tradizione vuole che sia nato dalle gocce d'acqua del Gange cadute dal capo del Dio Shiva.  Bisogna dividersi tra spiagge bianche, templi colorati e mercatini dove comprare spezie e vestiti. Meraviglioso, bisogna andarci almeno una volta nella vita!

Avete mai fatto snorkeling alla Barriera Corallina? Cominciate da questo video, in attesa di farlo da vivo!

Migliaia, centinaia di migliaia, milioni. Sono le persone, i turisti, affascinati dallo spettacolo del mare. E la Grande Barriera Corallina è sicuramente una delle più grandi e imponenti meraviglie della Natura, che si lascia ammirare da esperti e principianti. Per chi non l'ha mai vista dal vivo, ecco un bel video per immergersi nelle acque dell'oceano e far finta di essere lì. In attesa di andarci davvero! Intanto, fate un bel respiro e ... rilassatevi!

 

 

Nuotare insieme a migliaia e migliaia di pesci diversi, di tutte le forme e di tutti i colori, è una sensazione unica, qualcosa che non si può dimenticare. La Grande Barriera Corallina si estende al largo del Queensland, in Australia, ed è la più grande del mondo con una lunghezza di circa 2.200 chilometri. Ospita più di 1.500 specie di pesci diverse ed è composta da oltre 900 isole. È Natura all'ennesima potenza mentre l'uomo è soltato un ospite di passaggio. Un ospite che si ferma per qualche minuto o poco più mentre la vita in fondo al mare scorre per l'eternità...

 

Il coraggio di immergersi in profondità e l’attrezzatura giusta: questi sono gli elementi che servono a chi vuole praticare attività subacquea. Sono circa cinquecentomila gli italiani che hanno un brevetto d’immersione, e il numero sembra essere anche in crescita. Per loro, ma non solo, ecco la classifica delle perle che un amante delle immersioni non può proprio perdersi!

Nuotare a metri e metri di profondità può essere piacevole soprattutto se si può godere di splendidi scenari che rendono l'Italia un vero patrimonio sommerso. Immergendosi nelle acque di Capo Mortola, in provincia di Imperia, per esempio, è possibile imbattersi in una vera e propria fontana d’acqua dolce che, mischiandosi a quella naturalmente salata del mare, crea un effetto davvero sorprendente. Una curiosità: la zona è nota anche per relitti inabissati che si trovano sul fondo del mare come l’Haven, nei pressi di Genova.

 

 

Scendendo verso sud arriviamo fino a Palinuro, provincia di Salerno, dove le profondità marine nascondono coralli, spugne e grotte subacquee. Il sole che si riflette sull’acqua crea inoltre giochi di luce inaspettati come nella cosiddetta grotta azzurra, una delle attrazioni principali e più visitate dai turisti che affollano le spiagge della località della costa cilentana.

Storia e mito invece si fondono a Scilla, in provincia di Reggio Calabria. Grazie a un frequente ricambio delle correnti, in questa zona le acque si mantegono costantemente limpide e sono perfette per chi vuole esplorare il mondo sommerso, nella speranza semmai di trovare un reperto antico. Gli appassionati del mondo sommerso possono dunque stare tranquilli: l’Italia si conferma ancora una volta un paese dall’eccezionale patrimonio naturale che fornisce anche dei meravigliosi fondali da esplorare.