Non è detto che gli amanti della lettura non possano coniugare la loro passione con i piaceri del viaggio. Anzi. Sparse per il mondo esistono ancora oggi le case dove importanti autori hanno vissuto e dove hanno prodotto alcuni dei loro lavori più importanti e conosciuti. 

 

 

Una grande casa per un grande poeta vate

Partiamo dall’Italia, terra di scrittori e di poeti. Sulle rive del Lago di Garda emerge maestoso il complesso del Vittoriale dove Gabriele D'Annunzio visse gli ultimi anni della sua vita. La casa-museo di D'Annunzio, la Prioria, si trova all'interno di quello che è un insieme molto ampio e ricco di edifici, piazze, teatri e giardini. I suoi interni sono formati da una serie di stanze dai nomi simbolici, tra le quali spicca la Sala del Mappamondo, la biblioteca in cui sono conservati più di 30000 volumi raccolti dall’autore nel corso della sua esistenza. 

Nella parte più alta del parco del Vittoriale, detta Monumentale, si trova invece il Mausoleo dove è custodita  la tomba del poeta.

L'edificio ospita, inoltre, due musei dedicati alla figura dell'artista. Il Museo D'Annunzio Eroe è dedicato alle sue imprese militari, mentre il Museo D'Annunzio Segreto raccoglie oggetti personali e privati come vestiti, scarpe, le vesti che faceva confezionare per le sue donne, gli oggetti da scrivania e i suoi gioielli.

Sono tuttora presenti due delle ultime automobili possedute da d'Annunzio nel corso della sua vita, tra cui la Fiat T4 con la quale fece il suo ingresso a Fiume.

 

La Londra di Dickens...e Dickens a Londra

In una zona tranquilla di un sobborgo di Londra visse il grande romanziere inglese Charles Dickens. Vicina alla City e alle vie lungo il Tamigi (dove Dickens conduceva le indagini per i suoi romanzi),  la casa in cui risedette solo un paio d’anni fu un porto sicuro dove vennero scritti o completati alcuni dei suoi lavori più famosi, tra cui Oliver Twist

Attualmente la bella residenza londinese contiene un museo che è una tappa obbligata per gli estimatori di oggi dell’autore: conserva infatti le rare prime edizioni dei libri di Dickens, i suoi manoscritti, le lettere personali. Il tutto in un’atmosfera che sembra essere rimasta ferma nel tempo, grazie alla presenza di gran parte del mobilio originale.

I miserabili non vivevano a Place des Vosges, ma il loro autore sì

Victor Hugo è uno dei maggiori autori francesi, e la sua casa non poteva che trovarsi a Parigi, nella famosa Place des Vosges. I Miserabili, il suo capolavoro, venne scritto tra queste mura, che furono anche teatro di incontri letterari ed intellettuali del tempo: Hugo usava spesso, infatti,  invitare qui figure come Balzac e Dumas.

La Maison espone alcuni dei manoscritti di Hugo, testimonianza del suo lavoro, ma anche dipinti e disegni che lo raccontano a 360°. Emozionante quello del suo funerale, al quale parteciparono circa 3 milioni di persone in segno di profonda stima.

 

Francoforte, terra di...dolori

La casa che diede i natali a Wolfgang Goethe si trova a Francoforte. Fu quasi completamente distrutta durante la seconda guerra mondiale, ma è stata ricostruita secondo il suo progetto originale.

Il suo studio presenta ancora lo scrittoio originale, sul quale vennero alla luce capolavori come I dolori del giovane Werther. Costituisce solo uno dei pochi elementi rimasti dell'arredamento originale, ma di certo riveste un'importanza assoluta.

Proprio accanto alla casa ha sede il Museo Goethe, che ospita anche una bella collezione di dipinti di autori tedeschi, i quali testimoniano la stretta relazione che l'autore manteneva con la cultura visiva del tempo e con i pittori di Francoforte come Friedrich.

 

Una casa da brivido per il re dell'horror

Ben diverso è invece lo spettacolo che offre la casa di uno dei principali autori horror contemporanei: Stephen King. Si trova a Bangor, nel Maine, in quello stato che l’autore ha reso protagonista di molti dei suoi libri come Insomnia e Dolores Claiborne, facendogli assumere delle sembianze spettrali e da brivido. È un edificio rosso con un giardino e una cancellata in ferro battuto decorata – com’è giusto che sia – da teste di drago, ragni, ragnatele e pipistrelli. La giusta dimora, insomma, per un re del terrore.

 

Una vacanza a base di cinema ha una sola meta al mondo. È Los Angeles, dove il cinema si respira ad ogni angolo: sulla Walk of Fame, la famosissima strada tappezzata dalle impronte delle mani delle star; la celeberrima scritta Hollywood sulla collina che è diventata il simbolo dell'industria cinematografica americana; gli Universal Studios, il più importante parco tematico dedicato al cinema.

Los Angeles è anche la residenza di moltissimi attori, che sia nel centro che nei dintorni della città hanno delle case davvero favolose. Personaggi del calibro di Tom Cruise, Sean Connery, il patron di Playboy Hugh Hefner e Will Smith risiedono in città: l’attore di Men in black, ad esempio, possiede una splendida tenuta in una località piuttosto intima della città degli angeli, che presenta però uno sfarzo che non la fa passare inosservata, con campi da tennis e da basket e addirittura un lago personale!

 

 

Queste residenze da sogno sono sempre meta di molti turisti appassionati e curiosi, per i quali ci sono vari tour operator che organizzano dei veri e propri itinerari.

Ma quali sono le dimore principesche maggiormente visitate, e perché? La spiegazione è semplice: le case più gettonate sono quelle appartenute a personaggi che sono ormai scolpiti nella leggenda.

 

Quando la moglie è in vacanza…va a vedere la casa di Marilyn

Il mito di Marilyn Monroe è ancora estremamente vivo, dato che a tanti anni dalla sua morte sono ancora nutriti i gruppi di fan che vanno a vedere la casa dove una delle attrici più affascinanti della storia ha vissuto. Posta nel quartiere di Brentwood, è considerata un vero cimelio, perché è stata anche il teatro della sua tragica scomparsa. Allo stesso tempo è un gioiello dell’architettura: occupa un’area di oltre duemila metri quadrati ed è dotata non solo di un notevole numero di stanze, ma di un esterno che comprende addirittura un ampio parco con piscina, giardino e un agrumeto. 


 

Marylin Monroe 

 

Villa Maggio: la casa da sogno di Frank Sinatra (e non solo)

Villa Maggio è il nome della residenza della leggenda della musica Frank Sinatra, ispirato al personaggio da lui interpretato nel film degli anni Cinquanta Da qui all'eternità. Collocata sulle montagne di Palm Spring, non molto lontano da Los Angeles, è caratterizzata da un’incredibile abbondanza di camere da letto e bagni, oltre che di sauna, piscina e un campo da tennis: basta per rendersi conto di che dimora da sogno sia? Non è un caso che sia stata la residenza di altre importantissime celebrità come Lauren Bacall e Humphrey Bogart, icone del cinema americano.

 

Villa Maggio - Frank Sinatra 

 

Il castello di un re (del rock’n’roll)

A Beverly Hills ha abitato (tra le numerose case che ha avuto nel corso della sua lunga carriera) il re del rock’n’roll Elvis Presley. La casa di Beverly Hills è quella in cui rimase in pianta stabile fino al 1973, insieme alla moglie Priscilla.  Extralusso ad ogni angolo, immensa e imponente, dotata di interni che ricordano lo stile della Reggia di Versailles, di una grandissima piscina e di un centro benessere. Arroccata su un promontorio, offre una vista panoramica spettacolare sulla città di Los Angeles e sull’oceano.

 

Elvis a Beverly Hills 

 

Un po’ di Francia a Los Angeles per Jacko

La villa di Michael JacksonHolmby Hills, un esclusivo quartiere di Los Angeles, è tra le residenze delle star più visitate al mondo. Forse meno leggendaria di quella conosciuta come Neverland, a cui è molto spesso associato il nome del re del pop, ma di certo è un’abitazione (tristemente) nota ai fan di tutto il pianeta per essere stata il luogo dei suoi ultimi momenti di vita. La villa di Holmby Hills è un vero incanto, e la sua magnificenza si deve al fatto di essere ispirata ad un castello francese: le sue dimensioni sono immense, e si estende su un’area talmente grande da poter comprendere addirittura una sala cinematografica privata, oltre che elementi di lusso come cantine personali e un’immensa piscina.

 

Michael Jackson

Dallo stadio alla spiaggia, dal palco alla barca. Cambia la location ma non la sostanza: le copertine restano terre di conquista dei VIP. Dai primi raggi di sole in avanti l’obiettivo dei paparazzi si sposta nelle più gettonate località di vacanza dei volti famosi. Calciatori, attrici, veline, ma anche politici, imprenditori e cantanti. Piaccia o meno, il connubio campione-velina resta ai vertici delle virtuali classifiche d’interesse.

Occhi puntati su Formentera, da poco scelta da Bobo Vieri - un habitué della splendida isola delle Baleari - per festeggiare i suoi 40 anni. Check-in a Formentera anche per la coppia più con seguita dell’estate, quella formata da Belen Rodriguez e Stefano De Martino che hanno scelto il mare delle Baleari per il ‘debutto’ mondano del piccolo Santiago. Da un neo bebè ad un matrimonio sempre più vicino, anche Kevin-Prince Boateng ha scelto Formentera per qualche giorno di mare con la fidanzata Melissa Satta prima di presentarsi al ritiro precampionato del suo Milan. Avvistati sulla spiaggia di Es Pujols anche l’ex velina Federica Nargi e Alessandro Matri, attaccante della Juventus.

 

 

Tornando al giramondo Vieri, chissà che una volta calato il sipario sulle Baleari l’ex centravanti della Nazionale non decida di volare Oltreoceano per raggiungere Miami. South Beach, infatti, è sempre stata una tappa fissa del bomber assieme agli illustri compagni di divertimento Lapo Elkann, Filippo Inzaghi, Paolo Maldini e Teo Mammucari. Radar sintonizzato anche su Mario Balotelli. Estate doubleface per la stravagante stella del Milan: prima assieme alla fidanzata Fanny Neguesha (il calciatore ha postato su twitter alcune foto dei due sul Lago di San Genesio), poi in versione ‘single’ protagonista di notti movimentate a Mykonos  dove è stato immortalato alla discoteca Cavo Paradiso col famoso dj Steve Aoki.

Ma c’è anche chi non ha dimenticato le bellezze di casa nostra. Sull’evergreen Forte dei Marmi è caduta la scelta della futura mamma Michelle Hunziker col compagno Tomaso Trussardi, seguiti da Federica Panicucci, il marito Mario Fargetta e Barbara D’Urso. Passeggiate in bici sul famoso lungomare di Lucca anche per Alena Seredova, moglie di Gigi BuffonDall’Olimpico al Litorale romano, ha continuato a giocare in casa Francesco Totti, steso al sole di Sabaudia al fianco di Ilary Blasi prima di iniziare le fatiche in giallorosso. Dopo qualche giorno a Formentera (tanto per cambiare), Emma Marrone ha pensato di ospitare nel Salento l’attore Marco Bocci per spegnere sul nascere le voci di un flirt già in crisi. Tuffi all’Isola del Giglio per Ilaria D’Amico, desiderosa di ricaricare le pile in vista della nuova stagione. In yacht, di nuovo single, Elisabetta Canalis ha invece scelto l’eleganza di Capri.

PHOTO: © kikapress.com