Mostra Segantini a Palazzo Reale di Milano



Uno degli eventi culturali più attesi di questa fine 2014, la mostra-retrospettiva dedicata a Giovanni Segantini, il pittore svizzero di lingua italiana vissuto tra la seconda metà dell'Ottocento e i primi del Novecento al quale la città di St. Moritz ha dedicato un museo, si tiene nella prestigiosa cornice di Palazzo Reale, a Milano, fino al prossimo 18 gennaio 2015


 

Si tratta di una mostra che vuole ripercorrere il percorso umano e artistico del Segantini, che proprio a Milano mosse i suoi primi passi nel mondo artistico di metà XIX secolo, imponendosi come riferimento di un impressionismo en plein air, circondato da un'aura di realismo e resa cromatica dal grande impatto scenico. Organizzata e voluta da Comune di Milano – Cultura, Palazzo Reale e Skira editore, la mostra si divide in tre macro-sezioni: Segantini e Milano, Natura e vita nei campi e Natura e simbolo, tutte incentrate su quel rapporto simbiotico con l'ambiente alpino che è la cifra della sua produzione artistica.

I quadri che faranno parte del percorso espositivo provengono da tutto il mondo, in particolare dal succitato museo di St. Moritz, ma anche da collezioni private in Europa e negli Stati Uniti. La mostra rimane aperta il lunedì dalle 14.30 alle 19.30, il giovedì e il sabato dalle 9.30 alle 22.30 e martedì, mercoledì, venerdì e domenica dalle 9.30 alle 19.30. Il costo del biglietto è di 12 euro, che si riduce a 10 per gruppi e famiglie e a 6 euro per le scuole.