Gluten Free Day a Roma il 30 novembre



Si terrà domenica 30 novembre al Lanificio 159 di Via Pietralata la seconda edizione del Gluten Free Day di Roma, organizzata dal Lanificio e dall'Associazione Italiana Celiaci - Lazio e possibile grazie alla partecipazione istituzionale di Ministero della Salute, Regione Lazio e amministrazione di Roma Capitale.

 

 

Con la partecipazione straordinaria di Gluten free day 2014, a Roma il 30 novembre
Gaia De Laurentis come madrina dell'evento, il Gluten Free Day si svolgerà lungo tutta la giornata di domenica, dalle 9.30 alle 20, e permetterà a tutti, celiaci e non solo, di scoprire e conoscere il mondo del gluten free, dalla cucina e le sue varianti senza glutine sino ai ristoranti e alle varie attività commerciali (panifici, pasticcerie e simili) che propongono prodotti adatti a tutti coloro che, per motivi di salute - ma sempre più spesso anche per scelta - decidono di eliminare i carboidrati complessi dalla propria dieta abituale.

L'evento permetterà inoltre al mondo della gastronomia italiana, nelle sue diverse diramazioni "culturali", ovvero il Gambero Rosso e lo Slow Food come presidi della buona cucina, di esprimersi in un contesto moderno e adatto alle esigenze di ciascuno. Roberto Malfatto, responsabile del Lanificio Factory, spiega così questa collaborazione sinergica: "Saranno disponibili 

Gluten free day 2014, a Roma il 30 novembre
prodotti lavorati con farine senza glutine; e come prodotti naturalmente privi di glutine, quali legumi, pseudocereali, verdure, formaggi e tanti altri prodotti freschi e tipici, a km 0 che appartengono alla tradizione enogastronomica del territorio. Da qui è nata la collaborazione con Slow Food e Gambero Rosso".

L'occasione sarà anche particolarmente adatta per approfondire il tema dal punto di vista culturale e sanitario, attraverso la conferenza "Gluten free diet - Quando si può, quando si deve", nella quale professori e ricercatori dell'Università di Foggia presenteranno i risultati di uno studio potenzialmente rivoluzionario per il mondo della celiachia, grazie alla scoperta di un meccanismo di "deglutinizzazione" dei cereali che potrebbe permettere al glutine di essere assorbito dall'organismo senza reazioni allergiche.