I ritratti del Pollaiolo in mostra a Milano



Milano - Interessante e notevole mostra quella che si tiene a Milano, nella cornice del Museo Poldi Pezzoli (Via Alessandro Manzoni 12), dedicata alle opere di Antonio del Pollaiolo, l'artista fiorentino vissuto nel Quattrocento che ha apportato un notevole contributo al movimento pittorio pre-rinascimentale.

La mostra, intitolata non a caso Le Dame del Pollaiolo, si produce attraverso l'esposizione di soli quattro quadri, ma dall'importanza straordinaria. Tra essi, infatti, troviamo il Ritratto di giovane donna, che il Pollaiolo dipinse tra il 1470 e il 1472 ispirandosi a una tuttora non identificata nobildonna del milanese, e che è conservato proprio nel Museo. A partire da quest'opera centrale, fulcro della collezione museale, si dirama la mostra, che mette a confronto il messaggio di femminilità, bellezza e nobiltà delle donne raffigurate su tela.

 

 

Gli altri tre quadri fanno parte della collezione dei "ritratti di profilo", attribuiti ad Antonio e Piero del Pollaiolo, e generalmente conservati presso gli Uffizi di Firenze, lo Staatliche Museum di Berlino e il MET di New York. Si tratta, dunque, di un'occasione unica per scoprirli e ammirarli insieme, per la prima volta, nella sede meneghina del Museo Poldi Pezzoli.

La mostra rimarrà aperta fino al 16 febbraio 2015. Il biglietto d'ingresso intero costa 10 euro, 7 per quello ridotto. Ulteriori informazioni possono essere trovate sul sito ufficiale del museo.