Lorenzo Lotto, opere in mostra a Roma



Dal 2 febbraio e fino al 3 maggio prossimo, i prestigiosi locali del Museo Nazionale di Castel Sant'Angelo, a Roma, ospiteranno una interessante mostra dal titolo Lorenzo Lotto e i tesori artistici di Loreto, con opere provenienti dal Palazzo Apostolico di Loreto, la città che ospita la Santa Casa, uno dei monumenti religiosi più visitati d'Italia.

Lorenzo Lotto, uno dei massimi esponenti della pittura italiana a cavallo tra Quattrocento e Cinquecento, nacque a Venezia nel 1480, ma la sua opera fu sostanzialmente poco considerata, essendo contemporanea a quella di Tiziano Vecellio, salvo che nelle Marche, dove invece ottenne numerose commissioni. A Loreto si trasferì nel 1552, intraprendendo un percorso di fede che durò fino alla sua morte, nel 1557 circa.

 

 

Proprio a Loreto sono conservate queste opere che vengono esposte a Castel Sant'Angelo, e che fanno parte di una collezione aperta per la prima volta nel 1951. Quest'anno, poi, il Museo - Antico Tesoro di Loreto vedrà una nuova riorganizzazione dei locali e della collezione, e in questo senso si inserisce la "trasferta" di alcune opere a Roma.

Castel Sant'Angelo a Roma è visitabile dal martedì alla domenica, dalle 9.00 alle 19.30, e il biglietto d'ingresso varia dai 7 euro dell'intero ai 3,50 per insegnanti e ragazzi da 18 a 25 anni. Per ulteriori informazioni e per prenotazioni, consultate il sito ufficiale del monumento.