Glamping, il campeggio di lusso è anche 'made in Italy'

Voglia di un campeggio di lusso? Il Glamping è ormai una realtà del settore, e lo è anche in Italia



Nato probabilmente in Gran Bretagna e sviluppatosi in nord America, il Glamping è la soluzione ideale per chi ama le vacanze en plein air, ma non vuole rinunciare alle comodità e allo stile.

Lo stesso termine Glamping, coniato agli inizi del 21esimo secolo, unisce le parole inglesi “glamour” e “camping” e sintetizza alla perfezione il suo concetto portante. Con i campeggi Glamping, infatti, la libertà e il contatto con la natura tipici delle vacanze in campeggio incontrano i comfort degli hotel più raffinati.


La moda del Glamping è ormai una realtà anche in Italia, come dimostra il numero sempre maggiore di strutture che si votano completamente al campeggio di lusso o che decidono di allestire spazi dedicati a questo recente fenomeno del turismo riconvertendo tende e bungalow tradizionali e trasformandoli in strutture glamour.


Le principali differenze tra queste due concezioni di Glamping sono da ricercare soprattutto nella gamma di servizi offerti: più ampia quella dei campeggi che abbinano sistemazioni tradizionali a quelle Glamping, e che comprende piscine, servizio animazione e ristorante; in una struttura solo Glamping, invece, alcuni servizi tipici del campeggio possono risultare assenti, ‘sacrificati’ al fine di creare e garantire un’atmosfera più rilassante e un ambiente elegante.

 

 

 

 


Le sistemazioni Glamping privilegiate sono le tende, in quanto il Glamping si ispira al modello dei safari in Africa. Largo, dunque, a safaritent, adventuretent, lodgetent e lodgesuite, che risultano essere le sistemazioni più diffuse e che si caratterizzano per la ricercatezza dei materiali e del design (spesso ecosostenibili), la cura nei dettagli sia all’interno che all’esterno, e per una tendenza alla ricerca di soluzioni caratterizzate dal lusso sì, ma anche da una grande originalità.


In Italia esistono ottimi esempi di Glamping, come il Tiliguerta Camping Village in Sardegna e il Torre Rinalda in Puglia, accessibili all’interno dei camping e dei villaggi turistici e considerati eccellenze del settore; il primo è stato premiato dal network specializzato KoobCamp e il secondo è finito addirittura sul quotidiano britannico Times tra le migliori sistemazioni Glamping.


L’eccellenza italiana nel campo del Glamping puro è, invece, il Glamping Canonici di San Marco a Mirano, in provincia di Venezia. Qui il Glamping è portato ad un livello superiore, con tanto di tende e sistemazioni extra lusso in mezzo alla natura, che può contare anche sulla posizione strategica e sulla poca distanza da Venezia e dalla sua splendida Laguna.

Un altro esempio di Glamping “puro” in Italia è quello de Il Campeggio di Capalbio Glamping Hotel in provincia di Grosseto, immersi nella meravigliosa cornice naturale della Maremma Toscana.