Bandiere blu 2015, il mare più bello d'Italia

Ecco quali sono le spiagge premiate per quest'anno con le Bandiere blu, un riconoscimento in favore di ambiente e natura



Bandiere blu 2015, il riconoscimento della Foundation for environmental education che premia le spiagge più pulite e attrezzate d'Europa, ha appena pubblicato la lista delle 280 spiagge che nel 2015 hanno ottenuto il "certificato di eccellenza" in termini ambientali e strutturali in tutta Italia.

I dati delle Bandiere blu 2015 sono particolarmente importanti perché ci permettono non solo di scegliere quelle che sono le località di mare migliori del Bel Paese, ma anche di favorire le località che si impegnano in termini di turismo sostenibile dal punto di vista ambientale.

Giunte alla loro 29° edizione, le Bandiere blu 2015 vedono un aumento significativo delle spiagge più pulite e organizzate, che raggiungono quota 280 in 147 singoli comuni, con un aumento del 7% sul livello internazionale, e rappresentando così un grande risultato per l'Italia.

 

 

Le nuove Bandiere blu 2015 sono abbastanza diffuse sul territorio nazionale: tra queste, peraltro, troviamo Capaccio in Campania, Terracina nel Lazio, Borghetto Santo SpiritoTaggiaSanta Margherita Ligure in Liguria, ma anche l'interessante località di Cannobio, situata sulla sponda piemontese del Lago Maggiore.

Le Bandiere blu 2015, però, hanno anche segnato l'uscita dalla classifica di alcune località che, per vari motivi, hanno perso la loro qualità e la loro eccellenza. Sono quattro queste località "bocciate", ovvero Silvi Marina e Rocca San Giovanni per l'Abruzzo e Ragusa e Marsala in Sicilia.

Nella lista delle Bandiere blu 2015, poi, troviamo 14 località della Campania, 11 della Puglia, otto in Abruzzo, Veneto, Lazio e Sardegna, cinque in Sicilia, quattro in Calabria, tre in Molise, due in Friuli-Venezia Giulia e una, infine, in Basilicata.

Per quanto riguarda la ripartizione regionale delle Bandiere blu 2015, c'è da segnalare la "guida" della Liguria, con 23 località, seguita subito dopo dalle 18 spiagge "bandiera blu" della Toscana, e le 17 delle Marche; buoni risultati anche per i laghi, che conquistano ben otto Bandiere blu 2015, rispettivamente cinque nel Trentino Alto Adige, una in Lombardia e due, tra le quali appunto Cannobio, in Piemonte.