I 10 luoghi dove... l'acqua è più blu!



Dove andare. Quanto costa arrivarci. Il tipo di sistemazione. Se c’è vita notturna, piuttosto che la presenza o meno di campi sportivi per continuare a tenerci in forma anche una volta salutata (momentaneamente) la nostra palestra. Spesso, al momento di scegliere la tanto agognata meta delle nostre vacanze estive - almeno per coloro, la fetta più consistente, che scelgono il mare (o il lago) - , ci dimentichiamo proprio di valutare l’elemento di base: com'è l’acqua in cui ci tufferemo?

Tentiamo allora di dare una risposta fungendo da preziosi consiglieri per coloro che mettono davvero la qualità del mare al vertice del personale indice di gradimento in vista della partenza. Stilare una classifica è sempre impresa ardua e soggettiva, ma resta un divertente esercizio per semplificare il discorso. Limpida, trasparente, a prova di contaminazione? Se desiderate un’acqua del genere, sappiate che ci sono almeno 10 posti nel mondo in cui il vostro sogno diventerà realtà. 

 

 

Un po’ di suspense, partiamo dal fondo. Blue Lake, distretto di Rotorua, in Nuova Zelanda. È considerato il lago più trasparente del mondo. E non a caso. Se la visibilità dell’acqua distillata raggiunge quota 80 metri di profondità, quella di questa perla dell’Oceania segna i 76 metri.

 

Blue Lake

 

Cala Macarelleta (Minorca), le Isole della Comarça di San Blas a Panama e Tahiti ci accompagnano rapidamente verso la sesta posizione. Eccole qui:

Cala Macarelleta

 

Cala Macarelleta

 

Isole della Comarca di San Blas

 

Comarca di San Blas

 

Tahiti

 

Tahiti

 

Presente il film ‘The Beach’ con Leonardo Di Caprio? La location scelta per il set sono le Isole Phi Phi, in Thailandia (non vi ricorda qualcosa?), perla del Mare delle Andamene e protagoniste al sesto posto di questo particolare ranking. 

 

Thailandia

 

Playa Blanca, a Cartagena. Il nome di questa spiaggia della Colombia è tutto un programma e fa già venire l’acquolina in bocca agli amanti del mare.

 

 

Playa Blanca a Cartagena

 

L’ingresso nella Top Four segna anche l’unica presenza europea in classifica. Se la Croazia primeggia ormai da anni nei gusti turistici di tutto il mondo, molto lo si deve alla bellezza della penisola di Primosten (in italiano Capocesto).

 

Primosten

 

Gradino più basso del podio per le azzurre acque dell’Isola di Puerto Ayora, nelle Galapagos. Panorama suggestivo, dove la trasparenza pressoché assoluta del mare si sposa al meglio con lo scorcio di natura circostante. 

 

Galapagos - Ecurador

 

Mozzafiato lo sguardo su To Sua Ocean Trench, nel villaggio di Lotofaga (Isole Samoa). Lo chiamano ‘Buco blu’ ('To Sua' nella lingua locale significa proprio ‘grande buco’) e mai definizione fu più indovinata. 

 

To Sua - Samoa

 

Chiudete gli occhi e immaginate una foresta verde che ad un certo punto si apre formando come un grande occhio d’acqua: apriteli e resterete senza parole. Praticamente trasparente, di un azzurro tendente al celeste l’acqua che occupa il primo posto. Dove? Rullo di tamburi… Caya Coco, Cuba! Praticamente l’isola dei sogni, una superficie di 370 metri quadri dove il mare sembra uno specchio.

 

Cayo Coco