Le dieci città che visiterete nel 2015



Milano Porta Nuova Milano Porta Nuova

Sarà l'effetto Expo 2015 (a proposito, sapete già come comprare i biglietti?), sarà per le numerose mostre di arti internazionali ospitate qua e là per la città, fatto sta che Milano è balzata in terza posizione nella speciale classifica pubblicata da Lonely Planet tra le Top Destination da visitare nel 2015. Un riconoscimento dei grandi sforzi fatti per migliorare la vivibilità e l'attrattività della capitale del Nord, che può così gareggiare ad armi pare con destinazioni considerate generalmente più "turistiche", tra le quali, tuttavia, spuntano anche destinazioni insolite (Plovdiv?), o che di solito non balzano alla mente quando si pensa a una vacanza.

 

 

Vediamo dunque insieme la Top 10 di Lonely Planet

 

Washington

1. Washington D.C. (USA) - La capitale degli Stati Uniti d'America è anche la capitale delle destinazioni preferite dai viaggiatori internazionali. Una città piuttosto piccola, ma nella quale il giusto connubio tra arte, spazi verdi e cultura è un equilibrio in grado di soddisfare qualsiasi viaggiatore, dalle coppie ai single, fino alle famiglie

 

El Chalten, Argentina

2. El Chalten (Argentina) - Seconda posizione, un po' a sorpresa, per la piccolissima località montana di El Chalten, nnella zona di Santa Cruz, in Argentina. Nel pieno del Parco de Los Glaciares, è una meta prediletta per gli scalatori, posta al confine con il Cile e a non molta distanza dalla Terra del Fuoco, una meta "estrema" sia geograficamente che ambientalmente parlando

 

Milano, Italia

3. Milano (Italia) - Medaglia di bronzo per la nostra Milano, che convince e stupisce. Qui, la moda internazionale si mescola alle numerose attrattive turistiche (il Duomo, la Pinacoteca di Brera, il Castello Sforzesco solo per citarne alcune), all'ampia offerta di intrattenimento, allo sport e alla vita notturna. "Lusso ed eleganza", in particolare, sono quelle che hanno permesso alla città di Expo 2015 di scalare la classifica.

 

Zermatt, Svizzera

4. Zermatt (Svizzera) - Le Alpi, si sa, hanno un fascino particolare lungo tutto l'anno, in estate per le escursioni e il fresco e d'inverno per gli sport sulla neve. Zermatt, in particolare, viene apprezzata poiché offre il collegamento del Trenino rosso del Bernina, patrimonio culturale dell'UNESCO, e per il grande senso di accoglienza che offre la Svizzera in generale.

 

La Valletta, Malta

5. La Valletta (Malta) - Piccola ma dal grande fascino, la capitale dell'isola-stato di Malta raccoglie sempre numerosi consensi. Qui la ricca storia dell'isola, che mescola civiltà, lingue ed espressioni tra le più diverse, si mescola a una vibrante attività culturale, alle spiaggie candide e al mare incontaminato.

 

Plovdiv, Bulgaria

6. Plovdiv (Bulgaria) - La città scelta per divenire, insieme a Matera, Capitale europea della cultura 2019, è una delle mete "di nicchia" per i turisti che, nonostante la pur evidente distanza dalle classiche rotte turistiche, ne apprezzano la natura circostante, il bellissimo centro medievale ben conservato e la bellezza del luogo in tutte le stagioni.

 

Salisbury, Regno Unito

7. Salisbury (Regno Unito) - Dominata dall'elegante struttura della Cattedrale, costruita tra il 1220 e il 1228, Salisbury ben rappresenta lo stile architettonico e di vita britannico. La vicinanza con Stonehenge, il sito megalitico più noto e visitato al mondo, la rende una destinazione adattissima per gli amanti del mistero e delle leggende.

 

Vienna, Austria

8. Vienna (Austria) - La capitale austriaca è da anni, insieme a Melbourne, al vertice delle classifiche sulla vivibilità. E non c'è da stupirsi: ricchissima in monumenti, giardini, con un'offerta culturale che ha pochissimi eguali, Vienna è una città che stupisce e non fa sicuramente rimpiangere la scelta di visitarla.

 

Chennai, India

9. Chennai (India) - Chiamata un tempo Madras, Chennai è tra le destinazioni preferite per chi decide di visitare l'India, sin dal XVI secolo, quando fu occupata da truppe portoghesi. La dominazione inglese, terminata solo negli anni Cinquanta, ha lasciato segni evidenti sull'architettura cittadina, che mescola elementi tipici inglesi ai cromatismi indiani, mentre il tempio Kapaleeshwarar (VII secolo) rimane l'attrazione prediletta da chi vuole immergersi nella cultura tradizionale.

 

Toronto, Canada

10. Toronto (Canada) - Non è la capitale ufficiale del Canada, ma certamente è la città più carismatica del paese della foglia d'acero. Toronto, con la sua sfolgorante CN Tower che svetta fino a 553 metri, è una città straordinaria, dove centinaia di culture diverse hanno trovato accoglienza, particolarmente quella italiana (almeno mezzo milione di persone, su una popolazione di 2,5 milioni, è di origine italiana), con riflessi sull'architettura, le tradizioni e la cultura cittadina. Ultima nella top 10, ma prima tra gli amanti della multiculturalità.