I Paesi più belli del mondo

La classifica è del Telegraph. L'Europa è rappresentata solo dall'Italia, ma al dodicesimo posto. C'è tutto nella classifica dei Paesi più belli del mondo!



Il noto quotidiano britannico Telegraph ha stilato una interessante (ma per certi versi discutibile, e vedremo successivamente perché) classifica dei venti paesi più belli del mondo, secondo il giudizio, sindacabile per l'appunto, dei propri lettori.

Emerge un quadro geograficamente variegato, che spazia dall'Oceania ai Caraibi, senza peraltro risparmiare l'Europa che, però, piazza un solo paese nella top 20, e indovinate quale? Sì, avete indovinato, è l'Italia. Se, infatti, il Bel Paese riesce a battere la concorrenza della fascinosa Francia e della giovane Spagna, è pur vero che il suo piazzamento, al dodicesimo posto, è piuttosto basso per l'altissimo valore culturale, artistico e paesaggistico che l'Italia offre.

 

 

Al primo posto si classifica la Nuova Zelanda, scelta per una ampia gamma di valori, tra i quali la vita culturale molto attiva, la gastronomia ricca e variegata, ma soprattutto per la natura incontaminata e i paesaggi preziosi, che spaziano dal mare ai vulcani, ad ampie pianure selvagge dove la presenza dell'uomo sembra essere del tutto assente.

 

Asia e Africa i continenti più rappresentati

Secondo posto per le Maldive, che ottengono un ottimo punteggio in relazione alla qualità del mare e all'ambiente calmo e sereno, mentre in fondo al podio troviamo il Sudafrica, favorito anch'esso da una natura bellissima e unica, adattissima ai viaggiatori avventurosi ma scelta anche dalle famiglie perché offre luoghi piacevoli e bellissimi.

Scendendo, troviamo il Myanmar, che solo negli ultimi anni ha visto una riapertura più incisiva al turismo internazionale, grazie ai suoi meravigliosi templi e alla natura spettacolare, l'Australia e il Giappone, dove uomo e natura convivono in maniera eccezionale e i risultati sono ben visibili tanto al turista quanto al locale, oltre a Botswana Tanzania (il fascino selvaggio e intoccabile della natura africana), Perù (per la storia e i monumenti) e al decimo posto gli Stati Uniti, premiati per la vastità di paesaggi, urbani e naturali, che offre il suo territorio enorme.

 

Dal Canada ai Caraibi

Nel "lato destro" della classifica troviamo il Canada, una scelta piuttosto sicura per gli inglesi (il Canada, infatti, fa parte del Commonwealth guidato dalla Regina Elisabetta II) che ne apprezzano la natura, e al dodicesimo posto l'Italia, scelta per l'enorme patrimonio culturale che offre. Al 13esimo e 14esimo posto le Isole Mauritius e la Namibia, destinazioni prevalentemente naturalistiche e per un turismo più ricercato, e subito dopo SeychellesVietnamCubaIndia e, al 20esimo e ultimo posto, le Barbados, isole caraibiche dal clima e dagli ambienti meravigliosi.