A spasso per il mondo a suon di musica



I videoclip hanno rivoluzionato la storia della musica. Nel 1981, quando l'emittente statunitense MTV avviò le trasmissioni, mandò in onda la clip che "accompagnava" la canzone Video Killed the Radio Star, il successo mondiale dei The Buggles. Da quel momento il mondo della musica, ma forse il mondo interno, non fu più lo stesso. Gli anni Ottanta furono il periodo nel quale la musica "entrò" a tutti gli effetti nel piccolo schermo, prima ancora che i vari iPod, Youtube e Spotify la rendessero accessibile in qualsiasi momento e tutte le volte che vogliamo.

Ma un videoclip può far scoprire posti nuovi, spesso già molto famosi, a volte meno conosciuti, vicini o lontani. Oggi andiamo a scoprire cinque videoclip e con essi cinque città, cinque destinazioni in tutto il mondo. Canzoni che appartengono a generi musicali diversi e artisti talvolta opposti l'uno all'altro, ma video che hanno come fil rouge quello di evidenziare le bellezze delle città nei quali sono stati girati.

Pronti, partenza, via!

 

 

1. Empire State of Mind, Jay Z ft. Alicia Keys - New York

"Yeah, yeah, I'ma up at Brooklyn, now I'm down in Tribeca", comincia così la celebre Empire State of Mind, canzone del 2009 di Alicia Keys e Jay Z che ha riscosso un ampio successo in tutto il mondo. Il videoclip è ispirato al testo della canzone, quasi un inno di amore e riconoscenza per New York, la metropoli per eccellenza, città cosmopolita ritratta in un elegante set di riprese in bianco e nero e che ha raccolto su Youtube decine di milioni di visualizzazioni (208, per la precisione, in questi 5 anni abbondanti). 

 

2. Like a Virgin, Madonna - Venezia

No, la versione religiosa di Suor Cristina non ci interessa. Stiamo parlando della Like a Virgin originale, il pezzo iconico per eccellenza di Madonna Louise Veronica Ciccone, che tra cambi continui di look e un giro in gondola, da buona turista qual è, spinse in alto la sua carriera girando per le calli, danzando sotto il Ponte dei Sospiri, ballando intorno a un leone in Piazza San Marco e scatenandosi sul Canal Grande. A quasi 30 anni di distanza, l'ente turistico della città lagunare ancora ringrazia la Regina del pop per questo video, che ha ulteriormente incrementato il successo della città tra gli americani (e non solo). 

 

3. I Belong To You, Anastacia ft. Eros Ramazzotti - Ariccia

Restiamo in Italia, ma scendiamo da Venezia ai Castelli Romani, i magnifici borghi che delimitano la zona a sud di Roma, e per la precisione ad Ariccia, la città della porchetta e delle opere di Gian Lorenzo Bernini. Qui, nel novembre del 2005, è stato girato il video di I Belong To You/Il Ritmo della Passione, il duetto di Eros Ramazzotti e Anastacia incluso nei rispettivi dischi Calma Apparente e Pieces of a Dream. Nell'elegante video, incentrato sul feeling tra i due protagonisti, si scorgono i giardini di Palazzo Chigi, il profilo della Piazza di Corte, l'elegante porticato della Collegiata e la celebre Fontana realizzata dall'autore del Colonnato di San Pietro.

 

4. Dernière Danse, Indila - Parigi

Di scene, filmiche e musicali, girate a Parigi ce ne sono tante, fin troppe. La Ville Lumière, però, ben si presta come set, con i suoi scorci romantici, gli eleganti viali e il profilo iconografico della Tour Eiffel, tanto in estate quanto in inverno, con la pioggia e con il sole. Questo deve aver pensato la giovane artista Indila, che per promuovere la sua Dernière Danse, una ballad elegante e raffinata, ha scelto la capitale francese avvolta da una tempesta, per ben rappresentare il suo esprit disperato, da donna abbandonata e in preda al destino. Una scelta che premia video, e canzone. 

 

5. Pound the Alarm, Nicki Minaj - Port of Spain

Di tutt'altro genere, rispetto alla canzone precedente, è Pound the Alarm di Nicki Minaj, uno dei singoli estratti da Pink Friday: Roman Reloaded, capace di vendere oltre un milione di copie nei soli Stati Uniti d'America. La Minaj, con un costume che dire eccessivo è un eufemismo e circondata da ballerine sensuali, si scatena per le strade di Port of Spain, la capitale dell'arcipelago di Trinidad e Tobago. Non solo è un omaggio alla sua città di nascita, ma anche un piacevole video che mostra le bellezze di questa piccola capitale, dalle architetture coloniali, con spiaggie bianchissime e una natura tropicale incontaminata. Se proprio non dovesse piacervi il genere hip-hop declinato al femminile, avrete di che consolarvi con il video!