Aurore boreali irlandesi



Aurore boreali... in Irlanda? Sì, avete capito bene! Se pensavate infatti che l’aurora boreale potesse essere ammirata solo nella fredda e distante Lapponia (ossia in Finlandia), dove il freddo, il gelo e le renne la fanno da padroni, ebbene, oggi è il gran giorno in cui scoprite finalmente che non avete bisogno di andare così lontano, della serie “Capo Nord può attendere”.

La verde (e vicina) Irlanda infatti, anche questa volta si conferma terra dalle innumerevoli sorprese: è nella piccola regione di Inishowen dove, grazie anche ad un picco di eruzioni solari, si verifica il piccolo miracolo delle aurore boreali a una latitudine a sorpresa, decisamente molto bassa, se consideriamo che generalmente le aurore boreali si possono ammirare bene solo a nord del Circolo Polare Artico, dalle parti delle Isole Lofoten in Norvegia.

 

 

Inishowen è la penisola più vasta dell’Irlanda e si trova a nord dell’Eire ma stranamente (per lunghe storie di contese che sicuramente conoscete bene), non fa capo a Belfast e dunque all'Irlanda ancora appartenente al Regno Unito, ma ancora a Dublino.

Ma torniamo al nostro argomento scientifico. Se non sapete cosa sia un’aurora boreale allora dovete sapere che si tratta di un fenomeno naturale, caratterizzato da bande luminose di colore rosso-verde-azzurro, causate dall’interazione del cosiddetto “vento solare” con la ionosfera. Queste particelle eccitano gli atomi dell’atmosfera che rilasciano energia, emettendo luce di varie lunghezze d’onda. Allora siete pronti? Allontanatevi dai centri abitati, armatevi di tenda, thermos e caffè e preparatevi ad osservare questo meraviglioso spettacolo, che può essere ammirato nel suo massimo splendore solo alle prime luci del mattino.

Ma non finisce qui: la zona è piena di meraviglie druidiche e di paesaggi mozzafiato, come ad esempio Mamore Gap, le rovine della chiesa abbandonata di Fahan e il Grianan di Aileach, un imponenate fortezza circolare risalente all’Età del Ferro. Roba da far invidia a Stonehenge, e con le aurore boreali come contorno. Mica male, vero?