I sentieri più straordinari del mondo

Dalla storica Route 66 all'Australia, su percorsi ricchi di storia e natura



Sono cinque, sono disseminati in diversi punti del mondo e sono tutti assolutamente spettacolari: sono i cinque percorsi da fare assolutamente almeno una volta nella vita, e da fare rigorosamente in macchine o su due ruote.

Perché ammirare dei paesaggi meravigliosi ad alta velocità rende questi viaggi on the road ancora più emozionanti, una di quelle esperienze che si portano nel cuore per sempre. Ecco allora le proposte di Vita da Turista per chi è sempre alla ricerca di nuovi, strabilianti itinerari.

 

 

La Great Ocean Road in Australia

Il viaggio parte da una strada che potremmo definire quasi mitica: è la Great Ocean Road in Australia, una delle strade panoramiche più incredibili del mondo con tanto di vista sull’oceano. Immaginate di viaggiare con la brezza dell’oceano che vi accarezza il viso e, nel percorso, di avere la possibilità di ammirare alcuni dei paesaggi australiani più stupefacenti. Partendo da Melbourne fino ad arrivare ad Adelaide, la Great Ocean Road attraversa punti di straordinaria bellezza come i famosi Faraglioni dei Dodici Apostoli di Port Campbell, formazioni rocciose che arrivano a toccare i 70 metri di altezza, passando per caratteristici villaggi di pescatori, relitti navali, spiagge dorate (su cui potreste ammirare qualche surfista all’opera), scogliere a picco sul mare, foreste e parchi nazionali.

 

La Strada Turistica delle Isole Lofoten in Norvegia

In quanto a paesaggi eccezionali, le terre dell’Europa del Nord hanno ben pochi paragoni grazie alla presenza di spettacolari massi sospesi a strapiombo sulle acque e, soprattutto, grazie ai caratteristici e possenti fiordi. Il nostro consiglio è quello di percorrere la Strada turistica delle Isole Lofoten, la strada panoramica lunga più di 2000 km che mette in comunicazione i due punti estremi dell'arcipelago, Fiskebøl ed Å.

Se l’hanno definita turistica un motivo ci sarà: questo percorso, infatti, ha il pregio di attraversare tutto ciò che di bello queste isole possano offrire, dai maggiori centri urbani ai più piccoli villaggi. Una sosta d’obbligo è a Reine, piccola perla della Norvegia, minuscolo villaggio di pescatori inserito in un meraviglioso fiordo che a quanto pare ogni anno vince il premio come posto più bello del Paese.

Inutile dire, inoltre, durante un percorso del genere, si potrebbe essere anche tanto fortunati da assistere ad uno dei fenomeni naturali più spettacolari del pianeta: l’aurora boreale!

 

La Route 66, USA

Quello lungo la Route 66 è uno dei più classici itinerari da fare in moto o in macchina perché siamo in America, sulla strada dei viaggi on the road per eccellenza, quella presente in tutti i film e resa famosa da scrittori come Jack Kerouac e dalle canzoni di Nat King Cole.

È la strada più importante d’America e uno dei suoi simboli, che si snoda per più di 3000 km passando attraverso città come St. Louis, Oklahoma City e Santa Fè, ma anche piccoli paesini, paesaggi mozzafiato, parchi naturali, colline, campagne e deserti per finire sull'Oceano. Lungo il percorso potresti incontrare alcuni degli elementi più tipicamente made in USA, dalle caratteristiche pompe di benzine ai motel passando per pub e diner.

Alcune deviazioni sono assolutamente d’obbligo per poter ammirare alcune delle zone più famose e spettacolari dell’Arizona, luoghi mitici come la Monument Valley e il Grand Canyon, la Death Valley e le tante ghost town dal fascino… spettrale.

 

La Ruta 40 in Patagonia, Argentina

La Ruta 40 in Patagonia, Argentina, è una strada da grandi numeri: pensate che sono circa 5.000 km che corrono paralleli alla mitica Cordigliera delle Ande che attraversano punti di incredibile bellezza, come il famoso Parco Nazionale Los Glaciares dove poter vedere maestosi ghiacciai. In determinati punti questa fenomenale strada sale sopra i 5000 metri sul mare attraversando ponti, laghi, fiumi, saline e un altissimo numero di riserve e parchi nazionali.

Ci sono dei punti in particolare in cui il vostro viaggio potrebbe risultare davvero solitario perchè alcune zone sembrano essere completamente disabitate, ma non temete: ciò che serve ad ogni viaggiatore, come motel in cui sostare per ristorarsi dalle fatiche del viaggio e pompe di benzina dove fare rifornimento, sono ampiamente presenti!

 

La Strada del Cairnwell nelle Highlands scozzesi

La magica Strada del Cairnwell si trova nella regione delle Highlands, nell’estremo nord della Scozia, conosciuta in tutto il mondo sia per la sua bellezza naturale che per il suo aspetto antico (dato soprattutto dalla presenza di numerosi castelli nel verde).

Quello che colpisce di questa strada sono dei passaggi in particolare, soprattutto una volta che si arriva nei pressi del cosiddetto Gomito del Diavolo, un doppio tornante che ha una pendenza del 33%. Perché da queste parti la pendenza è tutto: il più grande spettacolo dato dalla strada del Cairnwell sta nel guidare non tanto in curva, quanto su strade che vanno.. su e giù. È come correre su delle montagne russe!