Parchi divertimento, i più belli d'Italia



Divertimento, per tutte le età e in tutte (o quasi) le stagioni. Quanti di voi sono stati, almeno una volta, in uno dei tanti parchi divertimento disseminati in Italia? Luoghi dove i bambini, e perché no anche i ragazzi e gli adulti, possono scorrazzare tra attrazioni di ogni tipo, divertendosi senza pensieri.

Noi di Vita da Turista vogliamo portarvi alla scoperta dei cinque parchi divertimento più belli e conosciuti d'Italia, dove la magia dell'intrattenimento è coniugata i modi e idee differenti, e con significative differenze uno dall'altro, ma dove non è possibile non divertirsi, perché si sa, il divertimento è vita!

 

 

Gardaland - Castelnuovo del Garda, Verona

Aperto nel 1975 (festeggerà il prossimo anno i suoi 40 anni di vita con tante iniziative), Gardaland è il primo dei parchi divertimento in Italia, sia per superficie (200.000 metri quadrati il solo parco, quasi mezzo milione includendo il resort e i servizi annessi) che per ricavati, nonché per numero di attrazioni e servizi offerti. Dal Raptor al Blue Tornado per gli amanti delle montagne russe, al percorso dei Corsari per tutta la famiglia e alle attrattive del Parco di Prezzemolo, la simpatica mascotte del parco, Gardaland riesce ogni anno a ospitare oltre 3 milioni di visitatori, che spendono rispettivamente dai 20 ai 35 euro per un biglietto, a seconda della tipologia scelta e della presenza di bambini al di sotto di un certo target di età.

 

Mirabilandia - Savio, Ravenna

Altro "mostro sacro" dei parchi divertimento in Italia, Mirabilandia è il punto di riferimento nell'ampio panorama dell'intrattenimento della Riviera romagnola. Si trova infatti a Savio, una frazione del comune di Ravenna posta sulla strada statale Adriatica, ed è per questo facilmente raggiungibile da ogni destinazione della Romagna e più in generale da tutta Italia. Dal classico Katun, il roller coaster più lungo d'Europa, fino alle torri Columbia e Discovery (così chiamate perché ricordano la partenza dello Shuttle), fino alle attrazioni acquatiche di Mirabeach e agli spettacoli tematici come Scuola di Polizia, Mirabilandia è un parco che fa felice tutta la famiglia. I costi? 28 euro il biglietto ridotto, 34 l'intero, 124 euro il pacchetto 2 adulti + 2 bambini.

 

Rainbow MagicLand - Valmontone, Roma

Dopo la chiusura di LunEur, che sin dagli anni '50 era il punto di riferimento dei parchi divertimento a Roma, il suo ruolo di intrattenitore della Capitale è stato ripreso da Rainbow Magiland, il grande parco tematico che si trova a Valmontone, a qualche decina di chilometri dal centro città, facilmente raggiungibile dall'Autostrada A1 Roma-Napoli, e situato nei pressi del grande Outlet. Inaugurato solo nel 2011, e dunque il più recente dei grandi parchi italiani, si estende su una superficie di 600mila metri quadrati, e offre ben 36 attrazioni diverse, tutte dedicate al mondo della magia, ma anche i classici roller coaster e una free fall tower alta 70 metri, tra le più alte d'Italia ed Europa. I prezzi a Valmontone sono leggermente più bassi della media, e vanno dai 22 euro del biglietto open ai 29 del fisso.

 

Miragica - Molfetta, Bari

Inaugurato nel 2009, due anni prima di Rainbow MagicLand (del quale condivide la proprietà aziendale), Miragica è tra i parchi divertimento di riferimento del Sud Italia e della Puglia nello specifico. Si trova a Molfetta, non lontano da Bari, ed è principalmente ispirato ai temi della magia, dei giganti e tutte quelle attrazioni, come le montagne russe e le torri a salita e discesa rapida, che sono rivolte a un pubblico più adulto. Per i piccoli, invece, ci sono numerose giostre, piste rotanti, macchinine di go-kart e tutto quanto necessario per permettere un divertimento sicuro e di qualità. Anche qui i prezzi variano dai 19 euro del ridotto ai 29 dell'intero.

 

Etnaland - Belpasso, Catania

Nato del 2001 come parco a tema archeologico e sulla preistoria, ovvero seguendo il filone classico dei dinosauri e dei mostri "antichi", Etnaland è uno dei più grandi parchi divertimento della Sicilia che, negli anni successivi, si è ulteriormente ampliato includendo anche una zona interamente dedicata ai giochi e alle attrazioni acquatiche. Sono dunque decine le possibilità di divertimento a Belpasso, sulle pendici dell'Etna, in un luogo che commina piscine ad onde artificiali, kamikaze, twister e roller coaster, ma anche uno spazio dedicato all'intrattenimento e alla storia e paleontologia, cioè il Parco della Preistoria, con tabelle didattiche adatte anche alle scolaresche. I biglietti vanno dai 20 ai 24 euro a seconda della stagione scelta.