Street food: cibo d'autore #2



Street food: cibo d'autore #2 da streetfoodmobile.com

Continua la nostra ricognizione nel cibo da strada firmato. Siete appassionati del cibo "mordi e fuggi" (per piacere o per dovere in questo caso non importa). Non avete mai tempo di sedervi a tavola e siete troppo stressati anche solo per pensare di cucinare? Bene. Non per voi, ma per noi che abbiamo una sorpresa. Spegnete il computer per un quarto d’ora, ovviamente dopo aver finito di leggere quest'articolo. Uscite di casa, dall'ufficio o da qualunque posto voi siate e scendete in piazza.

Annusate i sapori, guardatevi intorno e vedrete che qualcosa di buono per il pranzo sarà senz'altro dietro l'angolo.

 

 

Certo, il gioco viene meglio in determinate zone d'Italia. Se, per esempio, vivete o lavorate alla Garbatella, storico quartiere di Roma, allora non dovete far altro che onorare la città eterno come si conviene: "pizza con la mortazza"! Un must in rosa che in città gira con l'"Ape Operaia" (così è chiamato il furgoncino che la trasporta). Gli ingredienti sono semplici ed essenziali: pizza, rigorosamente bianca, rigorosamente salata e alta quanto basta. E poi lei, la Mortadella di Bologna IGP, che riempie il lievito con le sue tre sottilissime fette (non una di più, non una di meno). Ecco il perfetto equilibrio paradisiaco.

Se poi volete proprio osare, e non avete problemi di calorie, allora provate ad aggiungere dei fichi secchi. L'apoteosi del piacere. Certo, ora il difficile sarà riprendere a lavorare!

 

Se vi siete persi la prima puntata del nostro viaggio nello Street Food d'Autore, recuperatela qui!