Golf eccentrico: 9 luoghi per un'insolita partita



Tra i tanti vantaggi del viaggiare c'è anche quello di conoscere posti insoliti, scoprendo contesti che mai avresti immaginato di vivere. Prendete gli appassionati di golf, abituati al green di casa, qualche buca e una mazza. In realtà, in giro per il mondo ci sono campi e luoghi in cui praticare questo sport in modo assolutamente innovativo, almeno sul piano della location. Dagli Stati Uniti alla Finlandia, dalla Francia all'Australia, ecco 9 suggerimenti per una partita davvero insolita. 

 

 

LEGEND GOLF & SAFARI RESORT - SUDAFRICA

Sport e natura, binomio perfetto per una suggestiva vacanza sudafricana. Nella provincia di Limpopo, a nord del paese, dopo un bel safari è infatti possibile rilassarsi con una partita a golf più che mai particolare. Caratteristico il contesto: niente green, o meglio non solo erba ma anche colline, montagne e piccoli saliscendi del resort in mezzo agli animali e attraverso un percorso disegnato dai migliori giocatori del mondo. Una vera e propria chicca la buca 19, lunga 900 metri, punto di partenza posto a 400 metri di altezza rispetto al green e raggiungibile solo in elicottero.

 

LEGEND GOLF & SAFARI RESORT - SUDAFRICA

 

BRICKYARD CROSSING GOLF COURSE - STATI UNITI

Nel golf, a differenza di altri sport, la velocità conta fino ad un certo punto. Colpire la pallina e indirizzarla verso la buca suggerisce un qualcosa di meno dinamico, più statico. Ma se volate dalle parti di Indianapolis e volete tenervi in allenamento, sappiate che il campo passa attraverso il famoso circuito automobilistico, quello sì vero e proprio regno mondiale dell'alta velocità. Ben 4 delle 18 buche totali, infatti, fanno parte del circuito che ospita, tra tutte, anche la storica 500 Miglia.

 

BRICKYARD CROSSING GOLF COURSE - STATI UNITI

 

COOBER PEDY - AUSTRALIA

Il caldo tira brutti scherzi, tanto da aver costretto gli abitanti di questa piccola città dell'Australia meridionale a costruirsi le case sotto terra per evitare le infuocate temperature che solitamente si registrano in questa zona del paese. Ma poteva mancare un campo da golf? Certo che no. E allora, non privi di ingegno, gli appassionati locali hanno escogitato un campo in superficie dove giocare nel corso della notte quando la colonnina di mercurio si abbassa. Piccola accortezza: servono palline fluorescenti e un po' di luce artificiale.

 

COOBER PEDY - AUSTRALIA

 

GREEN ZONE GOLF CLUB - FINLANDIA E LAPPONIA

Problema (si fa per dire) opposto ai loro amici australiani ce l'hanno nel Nord dell'Europa. Nella Lapponia finlandese, durante il periodo estivo, il sole non tramonta mai. Quindi le partite non hanno virtualmente mai fine ed è possibile giocare anche nel cuore della notte senza alcun limite di visibilità. Per chi davvero non ne avrebbe mai abbastanza di mirare la buca, ecco un eccentrico consiglio: sfruttando il fuso orario (1 ora) e il fatto di avere 9 buche in territorio finlandese e altrettante in Svezia, iniziando verso la mezzanotte una partita può potenzialmente svolgersi in due diversi giorni del calendario!

 

COEUR D'ALENE RESORT GOLF COURSE - STATI UNITI

Adatto a chi vuole stare sempre in movimento, con minori punti di riferimento e un tasso di difficoltà di conseguenza più elevato, consigliamo questo particolare campo di Coeur d'Alene, nello stato americano dell'Idaho. Giunti alla buca 14, infatti, bisogna prendere una barca e arrivare ad un isolotto galleggiante che si muoverà per il resto del tracciato. Bello il contesto, visto che l'ambiente è ricco di verde, fiori e piante di varie specie. 

 

COEUR D'ALENE RESORT GOLF COURSE - STATI UNITI

 

LA JENNY - FRANCIA

Sulla costa occidentale francese, precisamente in località Le Porge, sorge un resort un po' particolare. Il campo da golf non ha nulla di rilevante, se non fosse che per entrare (come del resto in tutta la struttura) e iniziare a giocare bisogna che prima vi... denudiate completamente. Eh sì, perché la Jenny ospita l'unico campo da golf europeo per nudisti. Ai giocatori è garantita la massima privacy, visto che sono assolutamente vietati riprese video e foto.

 

UUMMANNAQ - GROENLANDIA

Presente l'immagine tipo che vi viene in mente pensando ad una partita di golf? Sole, caldo, al massimo una piccola e piacevole brezza. Ecco, scordatevela. Ad Uummannaq, piccola località nel centro della Groenlandia, hanno il vizio di tirar fuori mazze e palline quando fuori il termometro segna i -40 o addirittura -50 gradi. Del resto, a circa 500 chilometri dal Circolo Polare Artico, non è che ci si potesse aspettare altro... Dal verde dei normali green al bianco della neve e del ghiaccio, con iceberg e lastre ghiacciate a sostituire alberi e laghetti nella veste di ostacoli.

 

UUMMANNAQ - GROENLANDIA

 

LOST CITY GOLF COURSE - SUDAFRICA

A Sun City, Sudafrica, le difficoltà per i giocatori non sono rappresentate dalle condizioni atmosferiche, variabili ma sempre sotto controllo. No, in questo caso c'è dell'altro, visto che oltre al suggestivo panorama di una delle località più rinomate per il suo Safari bisogna mettere in preventivo inquietanti presenze nei pressi del campo da golf. Qualche scimmia, pronta a 'rubare' le palline che rotolano dalle sue parti, ma soprattutto i coccodrilli che si aggirano nei dintorni della buca numero 13. Difficile, in caso di errore, avvicinarsi più di troppo per uno (s)comodo par.

 

LOST CITY GOLF COURSE - SUDAFRICA

 

GOLGOTHA BIBLE MINI GOLF - STATI UNITI

Chiudiamo la rassegna con un campo da golf decisamente kitch. Nel Kentucky, infatti, nel tentativo di mettere in piedi una variante religiosa di questo sport è stato creato un campo caratterizzato dalla presenza di statue e rappresentazioni varie che simboleggiano alcuni passi chiave del Vecchio e Nuovo Testamento. Il nome è tutto un programma, della serie 'preghiamo affinché la pallina centri la buca...'.

 

GOLGOTHA BIBLE MINI GOLF - STATI UNITI