Girare il mondo per lavoro: da sogno a realtà



Fare il giro del mondo in 12 mesi, non solo gratis ma addirittura pagato (e profumatamente, visto che sul piatto ci sono 100 mila dollari). No, non è una burla, ma un'offerta di lavoro. Per realizzare quello che a prima vista appare un sogno bisogna convincere Jauntaroo, l'agenzia di viaggi protagonista dell'insolito annuncio. 

Si parte da videocurriculum di 60 secondi da inviare entro il 15 settembre. Scopo del progetto è quello di visitare e scoprire nuovi luoghi o itinerari che l'agenzia avrà poi modo di consigliare ai suoi clienti. La notizia, che ovviamente sta già facendo il giro dei media, stride con le mille difficoltà che caratterizzano il mondo del lavoro ma è assolutamente vera.

 

 

Per ogni ulteriore dettaglio basta infatti visitare il sito bestjobaroundtheworld.com e leggere con attenzione (e perché no, un pizzico di invidia pensando al fortunato che verrà selezionato) le informazioni contenute dall'annuncio di lavoro. 'Be original, be creative', è il consiglio che Jauntaroo inoltra ai potenziali candidati per mettere le mani su uno dei migliori contratti di lavoro esistenti.

Originale e creativo è sicuramente l'ultimo step della selezione. Dopo una prima scrematura dei migliori 50 curricula, infatti, i top 5 verranno portati in una località segreta per il colloquio decisivo. Tra i requisiti più importanti per diventare 'Chief World Explorer' (questo il nome ufficiale della posizione aperta), oltre ovviamente ad un elevato grado di adattamento, figurano anche spirito di iniziativa, interesse per nuove culture e curiosità a non finire.

Non mancano poi alcune competenze più tecniche: saper maneggiare una video camera digitale, scattare foto, familiarità coi maggiori social network (Facebook, Twitter e Pinterest su tutti) ed una forte capacità di comunicazione sia scritta che parlata. Nel corso del viaggio, accanto alla visita di un numero ancora indefinito di località di cui mettere in risalto posti, attività, attrazioni ed altre risorse finora sconosciute, il candidato scelto avrò poi il compito di rappresentare in qualità di 'ambasciatore' Jauntaroo in tutta una serie di eventi e manifestazioni.