Madrid, apre l'hotel più tecnologico di sempre



L'HN Collection Eurobuilding è uno dei più noti hotel di Madrid, una struttura molto riconoscibile (un grattacielo di sedici piani dalla forma a parallelepipedo) nella zona di Chamartín. Dopo un periodo di chiusura per lavori di ristrutturazione, adeguamento e ammodernamento, l'albergo ha riaperto le porte ai suoi ospiti, con una grande novità: la trasformazione in "polo della tecnologia alberghiera", un luogo cioè dove i nerd di tutto il mondo, ma in maniera molto più estensiva chi lavora attraverso la connessione internet, server e computer può sicuramente continuare a essere produttivo anche in vacanza.

 

 

Entrando nell'hotel, infatti, salta subito all'occhio la nuova linea tecnologica: la hall, sovrastata da una volta a botte, è stata "rivestita" da uno schermo in materiale parzialmente trasparente che, con i suoi 300 metri quadrati, rappresenta un record per una struttura alberghiera. All'interno, poi, si trovano sale per conferenze e video-conferenze dotate di sistemi olografici tridimensionali, che garantiscono la presenza a distanza di conferenzieri e partecipanti, prodotti tecnologici realizzati in collaborazione con Microsoft, oltre ovviamente alla copertura, in ogni punto della struttura, di WiFi ad alta velocità (già incluso nel costo del pernottamento).

L'amministratore delegato della NH Hotel, un'azienda che conta molti hotel in tutto il mondo, ha dichiarato: "È una struttura senza precedenti nel settore alberghiero e del turismo grazie all’iniziativa Living Lab e un luogo ideale per l’organizzazione di eventi e convegni, grazie a sale versatili e attrezzate con tutte le tecnologie più moderne oggi disponibili”.

A rendere ancora più incredibile questa struttura, poi, vi sono i servizi "classici" degli alberghi, che vanno dalle stanze a 4 stelle, a diversi ristoranti e bar adatti a tutte le esigenze (cucina spagnola, internazionale, giapponese e via discorrendo), il tutto al prezzo "modico" di 195 euro a notte, colazione esclusa.