Come affittare un'isola privata



Volete fare vacanze da pascià ma senza spendere troppo? Questo è l’eterno enigma di chi si appresta a partire. Tuttavia esiste un modo per far quadrare i conti, dovrete solo avere la pazienza di prendere un aereo e volare in Indonesia. A quel punto anche voi potrete raccontare a voi stessi e ai vostri amici di essere gli affittuari di un atollo disperso nell’oceano, vediamo come.

Pulau Pangkil è una piccola isola che si trova vicino a Singapore, ed è a disposizione per chi abbia voglia di fare una vacanza scuramente ad altri livelli. Il costo non è neanche così proibitivo, se si calcola il monte dei servizi offerti: 500 euro a persona per tre giorni e due notti.

 

 

Il resort, in ogni caso, è molto piccolo: ospita infatti solo 30 persone, ma con trattamento di prima qualità. Innanzitutto il prezzo include vitto, alloggio e trasporto da Bitnan Island (l’atollo prossimo più vicino). Con questo prezzo inoltre, potrete prender parte a tutte le attività dell’isola, che sono molte di più di quelle che pensate: un esempio? Non solo passeggiate tra le due, ma anche snorkeling, kayak e tavole da padding. Insomma, tutto quello che vorreste fare in un viaggio su un'isola (che non è dei famosi, ma fa lo stesso).

Tutta l’attrezzatura (incluse le barche per arrivare al largo), poi, è offerta dall’organizzazione. Per la vostra intimità, avrete a disposizione dei bungalow, piccoli ma sobri ed eleganti. E soprattutto: direttamente sulla battigia. Non saranno le palafitte sull’acqua, ma ci vanno molto vicino. Solitudine, brezza oceanica e tanto verde. Siamo convinti che tutto questo vale 500 euro e un viaggio all’altro capo del mondo.

Se volete ulteriori informazioni, o siete convinti di volervi fare una vacanza a Pulau Pangkil, potete consultare il sito ufficiale, disponibile a questo indirizzo.