Crisi in Egitto, la Farnesina rassicura: "Resort sicuri"

Restano sconsigliate le grandi città come Cairo e Alessandria, ma non destano preoccupazione Sharm, Hurghada e le altre



Crisi in Egitto, la Farnesina rassicura: "Resort sicuri" da hotels.com

Nonostante l'avvento del Generale Al Sisi abbia portato un po' di stabilità in più in Egitto, sono molti gli episodi che indicano un ritorno alla tensione del paese, come la recente esplosione di un ordigno davanti il Consolato d'Italia al Cairo, e le costanti minacce dei terroristici dell'Isis.

Il tutto ha ovviamente un risvolto importante in ambito turistico, considerando la rilevanza di molte località del 'Paese dei faraoni' e il rischio di un forte calo delle prenotazioni se non addirittura la rinuncia ai viaggi già organizzati.

A questo proposito, il Ministero degli Esteri italiano intende informare al meglio i viaggiatori, attraverso i continui aggiornamenti che vengono pubblicati sul sito www.viaggiaresicuri.it, il quale fornisce informazioni ai cittadini italiani in partenza per l'estero.

 

 

Se da un lato la Farnesina continua a sconsigliare viaggi presso le principali città egiziane (come il Cairo, Alessandria, Suez, Ismailia, Port Said e nelle città del delta del Nilo), dall'altro non desta al momento particolari preoccupazioni lo stato di sicurezza dei resort sia sul Mar Rosso (Sharm El Sheikh, Marsa Alam, Hurgada) che nell'Alto Egitto (Luxor, Assuan). Ovviamente, precisa poi la Farnesina, vanno comunque evitate escursioni non organizzate dagli enti locali o al di fuori delle strutture turistiche.

Si raccomandano inoltre i turisti che hanno intenzione di recarsi in Egitto di preferire gli spostamenti aerei interni ai viaggi in macchina. Tra le 'zone rosse', la Farnesina elenca in particolare la regione a nord del Sinai e quella di Nuweiba. Massima cautela anche per quanto riguarda gli spostamenti diretti al Monastero di Santa Caterina, sempre sul Mar Rosso. In sintesi, quindi, anche considerando il flusso turistico tipico del periodo estivo che tende a privilegiare i resort, dal Ministero degli Esteri giungono aggiornamenti sicuramente positivi per gli italiani in volo verso l'Egitto. 

Per maggiori informazioni: www.viaggiaresicuri.it