Emirates sempre più "italiana", aumentano i voli su Roma e Milano



Il turismo arabo in Italia non è solo un affare di nababbi e sceicchi che, cortei al seguito, si recano nelle meravigliose boutique del lusso italiano oppure entrano dei palazzi del potere per uscire con partecipazioni in società chiave. Lo dimostra l'ingresso di Etihad in Alitalia, ma anche e soprattutto la decisione di Emirates di aumentare ulteriormente la già ampia offerta di voli tra l'Italia e lo scalo internazionale di Dubai.

La notizia, che è passata piuttosto in secondo piano, merita una certa attenzione. Sapevamo già, infatti, che la compagnia di bandiera di Dubai serviva le tre più importanti destinazioni turistiche italiane, ovverosia Roma, Milano e Venezia, con un'offerta piuttosto completa (2 voli al giorno su Roma-Fiumicino, 3 voli al giorno su Milano-Malpensa e un solo volo su Venezia-Tessera), ma nel periodo compreso tra il 26 ottobre e il 1° dicembre prossimo questa offerta verrà ulteriormente potenziata, soprattutto su Milano che si prepara, dal 30 aprile al 30 ottobre 2015, ad accogliere oltre 20 milioni di visitatori per l'Expo 2015.

 

 

L'aeroporto Leonardo di Vinci di Roma accoglierà tre voli, contro i due giornalieri attuali: il terzo sarà un volo notturno, che partirà alle 3:35 da Dubai e atterrerà, ritardi permettendo, alle 7:35 a Fiumicino, e sarà servito dal Boeing 777. Rimarranno immutati gli orari degli altri due voli, quello in arrivo alle 12:40 e alle 19:45, serviti dal gigante dei cieli, l'Airbus A380, con un aumento di passeggeri trasportati settimanalmente nell'ordine del 20%.

Novità anche per Malpensa, che da dicembre accoglierà finalmente l'A380, in uno dei tre voli (probabilmente quello della mattina), il che permetterà alla linea aerea di trasportare, nello scalo varesino, quasi 2.000 passeggeri in più per ogni settimana (per un totale di 96.000 passeggeri in più ogni anno). 

La decisione è stata comunicata da Thierry Antinori, vicepresidente di Emirates con delega al settore commerciale, che ha spiegato come l'upgrade sulle rotte di Roma e Milano sia un "contributo al potenziale turistico delle città italiane", e risponda a un'offerta ancora maggiore sia per coloro che partono dall'Italia, e usano Dubai per raggiungere numerose destinazioni nel mondo, e sia per chi vuole arrivare in Italia, o anche partire verso New York, dato che Malpensa offre un volo Dubai-Milano-New York, molto adatto alla clientela business.