Gerusalemme, chiusa la Spianata delle Moschee



Con una mossa a sorpresa, ma giustificata dall'escalation di tensione e violenza degli ultimi giorni, le autorità di Israele hanno ordinato la chiusura a tempo indeterminato della Spianata delle Moschee, la principale attrazione turistica e fulcro religioso di Gerusalemme, la "Città santa" delle tre grandi religioni monoteistiche: Cristianesimo, Ebraismo ed Islam.

La decisione ha fatto seguito all'aggressione armata, commessa da Muatnaz Hijazi, militante del gruppo palestinese Hamas, contro il nazionalista israeliano Yehudà Glick, che è stato colpito dai colpi di pistola sparati da Hijazi, a sua volta rimasto ucciso in mattinata in un conflitto a fuoco con gli agenti del controspionaggio israeliano. Subito dopo l'accaduto, è stata diffusa la notizia, poi rivelatasi fondata e ufficiale, della chiusura della Spianata.

 

 

Per Hamas e le autorità palestinesi, la chiusura della Spianata è una "dichiarazione di guerra", secondo le parole del presidente Abu Mazen, che ricorda come nessun evento, pur grave che fosse, abbia mai interdetto l'accesso al luogo dopo la Guerra dei sei giorni del 1967. La chiusura, tuttavia, avvenne anche nel 2000, in occasione di una visita ufficiale di Ariel Sharon alla Spianata, ma si trattò di un atto di sicurezza che ebbe breve durata.

Per coloro che avessero in programma una visita a Gerusalemme nei prossimi giorni, la notizia non potrà che destare un certo malcontento. Vale la pena ricordare che il nostro Ministero degli Esteri, attraverso il portale Viaggiaresicuri.it, raccomanda la massima attenzione a coloro che intendono recarsi nella zona di Gerusalemme Est e soprattutto degli ulteriori territori palestinesi, specie dopo il recente conflitto con Israele che ha fatto migliaia di morti, non essendo possibile garantire la sicurezza dei visitatori. Chi si trovasse in zona, invece, e desiderasse ricevere informazioni o suggerimenti, può recarsi presso l'Ambasciata italiana a Tel Aviv, ospitata presso la Trade Tower Building, al numero 25 di Hamered Street.