VIDEO - Il Tower Bridge apre il pavimento!



Il Tower Bridge è uno dei monumenti più visitati di Londra e simbolo per eccellenza della capitale britannica. Da qualche giorno, questo magnifico ponte mobile, che può essere attraversato sia sul piano stradale (quello cioè che si solleva per lasciare passare le varie imbarcazioni che solcano il Tamigi) sia sulla passerella monumentale sospesa a circa 40 metri di altezza, ha inaugurato un'attrazione da brividi: un pavimento di cristallo inserito sulla passerella più alta, dal quale si può ammirare il Tamigi, e la struttura del ponte, da una prospettiva assolutamente da brividi, certo non indicata per chi soffre di vertigini.

 

 

Il progetto, presentato alla stampa e al pubblico da Chris Earlie, della City of London Corporation, si sviluppa per undici metri, ed è stato realizzato sostituendo una parte della pavimentazione originale con delle lastre di cristallo infrangibili e completamente trasparenti, ciascuna delle quali pesa oltre mezza tonnellata, e permette di guardare in basso, senza però alcun problema di sicurezza, essendo le lastre progettate per sopportare pesi enormi e sollecitazioni architettoniche estreme. Ecco spiegato il costo importante del progetto, un milione di sterline, circa 1,6 milioni di euro.

 

 

Il glass-pavement è circondato da una struttura a led, che ne permette una maggiore visibilità, ed è accompagnata da eleganti corrimano che permettono ai visitatori più "spaventati" di reggersi senza paura e superare così il tratto con visibilità sul basso. L'idea ha già raccolto numerosi consensi, e permetterà di rendere il Tower Bridge ancor più una meta di rilievo per il turismo londinese.

La possibilità di camminare su questa zona sarà garantita senza sovrapprezzo rispetto al biglietto standard, dal costo di 9 sterline (8 se acquistato online).