La pista ciclabile ispirata all'opera di Van Gogh



Nel 2015, i Paesi Bassi celebreranno con numerose mostre ed eventi i 125 anni dalla scomparsa di Vincent Van Gogh, maestro dell'impressionismo e tra le figure più emblematiche della storia dell'arte.

Ad Eindhoven, una delle città più grandi del paese, hanno deciso di portarsi avanti, inaugurando una pista ciclabile che "strizza l'occhio" a uno dei quadri più famosi del Van Gogh: La Notte stellata, opera del 1889 conservata al MoMA di New York e che ben riflette il panorama notturno sopra la cittadina di Saint-Rémy-de-Provence, città nella quale l'artista olandese venne ricoverato nel locale manicomio.

 

 

La pista ciclabile è lunga alcuni chilometri e si trova in una zona periferica della città. È stata costruita su progetto dello Studio Roosegarde e ideata dallo studio Heijmans per celebrare il Van Gogh International Year 2015. La particolarità di questa pista, che conferma la speciale attenzione degli olandesi per i mezzi di trasporto puliti e la sostenibilità ambientale, è la sua conformazione: il "selciato" è stato realizzato con l'aggiunta di migliaia di piccole pietre che durante il giorno assorbono la luce del sole e di notte diventano fosforescenti, illuminando il percorso in maniera assolutamente naturale, senza consumo di energia e con enormi risparmi sia in termini economici sia  di emissioni inquinanti. La cosa più bella però è l'effetto scenico che si crea: un sentiero azzurro-blu-verde sul quale passeggiare nelle ore più scure del giorno.

La tecnologia Roosegarde non è una novità: è già stata utilizzata per realizzare, in diverse parti del mondo, piccole porzioni di strade, ma questa pista ciclabile costituisce un unicuum, e una sperimentazione che potrebbe portare, nel giro di qualche anno, alla ripavimentazione di intere autostrade con questo materiale, con incredibili benefici sia per il panorama che per l'ambiente.

E Van Gogh, con la sua Notte stellata, ha forse tracciato la linea verso un futuro di stelle sulla Terra, che riflettono la luce che solo egli riuscì a catturare con tanta passione nei quadri.