Belgrado, dove il Capodanno si festeggia due volte



La Serbia è un paese a maggioranza ortodossa, ed è risaputo che la Chiesa cristiano-ortodossa segua un calendario (il giuliano) diverso da quello comunemente utilizzato nel mondo, ovvero il Gregoriano, così come deciso quasi mezzo millennio orsono. La tradizione, che ha mescolato religiosità e vita civile, si è ripercossa in un certo senso anche sulle festività, poiché se nella vita quotidiana si segue l'allineamento (pressoché) universale del calendario standard, nella vita "da fedeli" ci si sente ancora legati all'altro sistema di calcolo dei giorni.

Questa introduzione, che speriamo vi sia stata piuttosto chiara, serviva per introdurre un dato di fatto: a Belgrado, capitale della Serbia e una delle città più belle ed eclettiche dei Balcani, il Capodanno si festeggia due volte. La prima, nel classico stacco tra il 31 dicembre e il 1 gennaio 2015, e la seconda nella due giorni 13-14 gennaio (secondo il calendario Gregoriano, badate bene), quando terminerà il vecchio anno ortodosso e si aprirà il nuovo anno.

 

 

Se dunque non siete rimasti soddisfatti del "Capodanno standard", e volete provare l'ebbrezza di cominciare il nuovo anno una seconda volta, ma a soli 15 giorni di distanza e senza ricorrere alla macchina del tempo di Zapotec e Marlin (ci siete, lettori di Topolino?) non vi resta che recarvi a Belgrado, e lasciarvi stupire dalla eccentricità e dalla vita notturna di questa bellissima città, che neanche 20 anni fa, al dissolversi della Jugoslavia, era nel pieno di una sanguinosa guerra civile.

Economicità è la parola d'ordine (anche secondo Lonely Planet, la prestigiosa rivista che ha selezionato la Serbia tra le mete emergenti per il 2015), in un percorso che vi porterà a toccare il quartiere di Dorcol, dove si trovano i numerosi locali sulle chiatte, una caratteristica che richiama il rapporto simbiotico dei cittadini con il fiume, ma anche Skadarlija, dove è rimasto quasi immutato il fascino tradizionale, fatto di orchestre gitane e shopping tipico.

Per quanto riguarda il Capodanno (quello convenzionale), poi, non potete perdere l'appuntamento con il mega-concerto di Piazza della Repubblica, dove rock, pop e dance-house si incontreranno fino a notte inoltrata per la gioia dei giovani, e non solo.

Insomma, Belgrado è pronta a farvi festeggiare non una, ma ben due volte, il passaggio di anno. Che dite, vi abbiamo incuriosito?