Dove il tennis si fa “royal”: è tutto pronto per Wimbledon 2023

Nando Di Giovanni  | 28 Giu 2023  | Tempo di lettura: 4 minuti
Reading Time: 4 minutes

Fatevi da parte e inchinatevi al re. Potrebbero essere le parole pronunciate da Carlo III alla sua corte, ma i tempi dell’assolutismo e dei suoi sovrani sono belli che passati. La secolarizzazione, ormai, ha smantellato pressoché totalmente quel velo di intoccabile divinità che ha permeato per oltre mezzo millennio le (furono) teste coronate.

Tuttavia, senza allontanarsi troppo da Buckingham Palace e dirigendosi nell’immediata cinta suburbana della città di Londra, c’è qualcuno che avrebbe tutte le giustificazioni e i conseguenti crismi per rivolgersi in tal maniera ai propri simili. Eh sì, è il torneo di Wimbledon, la più antica e prestigiosa manifestazione di tennis al mondo, pronto ad accogliere il suo pubblico per un altro, indimenticabile evento straordinario.

Conosciuto per la sua tradizione, eleganza e lo stile squisitamente royal, Wimbledon è molto più di un semplice torneo di tennis: è un fenomeno culturale, un imprescindibile appuntamento sportivo intorno a cui ruotano tutti i calendari dei sudditi di Sua Maestà (e non). Sappiamo tutti quel che si muove intorno a quella che – senza rischio di essere smentiti – può essere definita come la kermesse regina dell’interno sport mondiale. Per questo, ci vien d’obbligo concentrarci sulle esperienze che i turisti che raggiungeranno la capitale inglese, potranno vivere al di là delle partite, anche per scoprire cosa rende questo appuntamento così speciale e unico.

La storia e l’atmosfera di Wimbledon


Un’immagine storica di un vecchio torneo di Wimbledon

Wimbledon ha una storia ricca che risale al 1877, quando si tenne il primo torneo sul prato dell’All England Croquet and Lawn Tennis Club. Da allora, la manifestazione è diventata una delle più prestigiose al mondo, attirando i migliori giocatori di tennis nonché gli appassionati dall’Inghilterra e dal Vecchio Continente. Definire magica l’atmosfera a Wimbledon appare quasi riduttivo: le tribune gremite di gente in eleganti abiti bianchi, il profumo dei fiori e l’incantevole suono delle racchette che colpiscono le palline fanno da corollario ad un evento che vede la crème de la crème del tennis mondiale sfidarsi per l’ambita coppa dorata (nel caso dei maschi) o il vassoio d’argento (per le donne). L’eleganza, inoltre, non è solo gradita sugli spalti, ma anche in campo, dove sono molto graditi – se non obbligatori – il mantenimento di un comportamento consono e il rispetto per il gioco in generale.

Le esperienze turistiche a Wimbledon


Il Centre Court di Wimbledon

Oltre al torneo di tennis più bello ed atteso al mondo, Wimbledon offre una serie di esperienze turistiche che ne fanno una meta imperdibile per i visitatori. Uno dei punti salienti è una visita al Museo di Wimbledon, dove gli appassionati possono fare una vera e propria full immersion nella storia del tennis, riscoprendo il fascino delle epiche sfide dei campioni passati e ammirando i trofei vinti nel corso degli anni. Il tour del club offre un’opportunità unica per esplorare i campi, scoprire quegli angoli nascosti frequentati dai tennisti ed avere l’irripetibile esperienza di poter vivere il dietro le quinte della manifestazione.

Non solo il fascino dei parchi e la magia dei luoghi immediatamente prossimi ai campi di Wimbledon, ma per chi cerca anche altro, come un’esperienza culinaria raffinata, Wimbledon offre una vasta selezione di ristoranti e lounge esclusivi. I visitatori, infatti, possono godere di un tè pomeridiano elegante – nel pieno rispetto della liturgica tradizione inglese – o assaggiare i piatti gourmet serviti nei ristoranti stellati Michelin all’interno del complesso.

Lo shopping è un’altra attrazione per i turisti a Wimbledon. Il negozio ufficiale del torneo offre una vasta gamma di souvenir, abbigliamento e accessori a tema tennistico, consentendo ai visitatori di portare a casa un ricordo tangibile dell’evento. Inoltre, i numerosi negozianti immediatamente all’esterno del complesso centrale offrono ai visitatori la possibilità di acquistare oggetti unici, come racchette vintage e memorabilia autografati.

Tuttavia, si può andare letteralmente “oltre il giardino” per vivere esperienze anche al di fuori del complesso, visitando la splendida area circostante. Il vicino Wimbledon Village, infatti, offre affascinanti negozi, caffè e ristoranti, perfetti per una passeggiata dopo una giornata di tennis. Il Parco di Wimbledon è un’oasi verde dove rilassarsi e per godersi, magari, un picnic in mezzo alla natura in perfetto stile inglese.

Perché prendere un aereo per recarsi a Wimbledon (anche se il tennis non ti piace)?


Vista aerea di Wimbledon

Wimbledon, dunque, è molto più di un semplice torneo di tennis. Infatti, offre ai turisti e agli appassionati un’esperienza completa, ricca di storia, sobrietà, eleganza e tradizione. Dunque, che tu sia un appassionato di tennis o un semplice curioso, Wimbledon è il luogo dove puoi sentirti parte di qualcosa di veramente speciale. Quindi, preparati a immergerti nel fascino di questo evento royal e a vivere il tennis in tutta la sua gloria a Wimbledon 2023.

Nando Di Giovanni
Nando Di Giovanni

©  2024 Valica Spa. P.IVA 13701211008 | Tutti i diritti sono riservati.
Per la pubblicità su questo sito Fytur