Destinations by Italians in the WorldNorvegia

Gabriele in Norvegia, il Diario – part. 2

CheesecakeUna cheesecake norvegese

La seconda parte del racconto di Gabriele Saluci è tutta da leggere. Noi siamo pronti a rivivere tutte le emozioni della Norvegia di Destinations by #italiansintheworld

 

Immerso in questa pace mi sono spostato da Tromso a Andenes. La distanza non è molta, quasi un giorno di guida, e le condizioni della strada rendono il viaggio sì lento, ma soprattutto piacevole.

Contrariamente a quanto si pensa, e proprio come ho fatto io, in queste zone non è buio tutto l’inverno e si ha a disposizione abbastanza tempo per fare diverse attività tra cui la visita al Polar Park e varie escursioni in barca per avvistare i cetacei.

Come ho raccontato negli articoli passati, un’attività bellissima svolta durante il viaggio è stata la caccia all’aurora boreale, che ho fatto quasi tutte le sere in compagnia di Francesco di Northernshots e poi con Daniele di Whalesafari.

Abbiamo avvistato l’aurora con successo in diverse occasioni e lo spettacolo è stato intenso e magico.

 

La seconda parte del viaggio si è svolta nell’arcipelago di cui Andenes è capoluogo: Vesterålen, dove ho invece avuto la possibilità di assaggiare dei prodotti tipici in alcune fattorie locali, di conoscere una vera famiglia Sami, ma soprattutto di incontrare da vicino e nel loro habitat naturale alcune specie di cetacei.

Il mio viaggio in Norvegia si è svolto in totale sicurezza grazie alla nuova polizza di Europ Assistance e alla sua Bag Track che mi ha permesso di tenere sotto controllo il mio bagaglio in qualsiasi momento del viaggio, dall’imbarco in stiva all’arrivo a destinazione, e che mi ha coperto durante il resto dell’avventura da eventuali furti o imprevisti.

 

Un viaggio affascinante, un viaggio sicuro quello di Gabriele in Norvegia. Per scoprire tutte le altre tappe, cliccate qui.

Commenta