Destinations by Italians in the WorldNorvegia

Viaggio in Norvegia: i consigli di Europ Assistance per preparare al meglio la vostra valigia

Viaggio Norvegia, ValigiaViaggio in Norvegia: preparare al meglio la valigia

Una terra che non può certamente definirsi “classica”, la Norvegia consiglia prudenza anche nella preparazione del bagaglio, ma in compenso sa come conquistarti.

Una volta prenotato il tuo volo, e dopo esserti assicurato (in tutti i sensi) di avere tutto quello che ti serve a disposizione, è ora di preparare la valigia. Donne o uomini, esploratori alle prime armi o novelli Colombo, tutti noi abbiamo sempre un minimo di “ansia da prestazione” quando si tratta di fare armi… e bagagli prima di un viaggio.

La Norvegia, poi, non ci “aiuta” di certo, con le sue temperature che possono variare sensibilmente durante l’arco dell’anno e con il clima che tende a cambiare in maniera repentina anche durante una singola giornata. Eppure, sapevi che la Norvegia è il paese più mite tra tutti quelli situati alla sua stessa latitudine?

Sì, perché il mare (almeno nelle coste direttamente affacciate sull’Oceano Atlantico) ghiaccia difficilmente, grazie a temperature che si mantengono costanti intorno ai 5-6 °C, ed è proprio grazie alle sue acque che il clima costiero è mitigato: a Bergen, ad esempio, solo febbraio registra temperature minime sotto lo zero, mentre a Capo Nord si sale sopra lo zero solo da maggio a ottobre e infine, a Oslo, d’estate si raggiungono facilmente i 22 gradi.

Dunque, come avrai capito, la tua prima preoccupazione nel preparare la valigia per il viaggio in Norvegia sarà costituita dall’abbigliamento. Vestirsi “a cipolla”, ovvero alternando gli strati a seconda delle condizioni climatiche, è sicuramente il consiglio migliore che si possa dare, ma molto può variare a seconda del tipo di vacanza che hai in mente.

Se alla tranquillità delle città preferisci l’esperienza dei fiordi o dei ghiacciai, non potrai assolutamente fare a meno di abbigliamento termico, in tessuti sintetici adatti alla traspirazione, e di capi idrorepellenti, che ti siano d’aiuto se, durante le escursioni o i safari in mare, la pioggia arriverà a farti visita.

Ricordati, inoltre, di portare sempre con te un paio di scarpe da trekking: anche nelle passeggiate apparentemente più semplici, è importante avere un sostegno deciso a livello plantare, anche per scongiurare il rischio di scivolare su terreni umidi e scoscesi.

Più in generale, il consiglio è quello di abbinare sapientemente un caldo maglione a una fresca maglia, portare un pile in più e magari una canottiera in meno: il clima norvegese è piacevolmente mite in estate, ma rigido (pur senza gli eccessi della Russia o del Canada, che si trovano alla stessa “altezza”) in inverno.

E dopo aver imbarcato tutto l’occorrente, compresa la macchina fotografica con la quale scattare indimenticabili diapositive del tuo viaggio norvegese, dovrai preoccuparti solo di… non smarrire il bagaglio!

Anzi, con Europ Assistance non dovrai più preoccuparti neanche di questo. L’assicurazione bagaglio Bag Track, infatti, è un prodotto nato proprio per assicurarti un controllo totale sulle tue valigie.

Grazie a un piccolo device localizzatore, da inserire direttamente nel bagaglio da stiva, potrai verificare in qualsiasi momento la posizione della tua valigia e, in caso di smarrimento, avrai a tua disposizione una amplissima gamma di servizi che include, tra gli altri, copertura finanziaria immediata per le spese di prima necessità, invio del bagaglio sostitutivo e aiuto nella compilazione dei moduli per le richieste di risarcimento.

Assicurazione bagaglio Bag Track, inoltre, copre anche i danni accidentali ai proprio dispositivi elettronici: se anche in viaggio non potete fare a meno di smartphone e tablet, insomma, Europ Assistance vi aiuterà a non separarvi dai vostri devices e, in caso di danni accidentali, ti assisterà appieno.

Trovate tanti altri consigli per preparare al meglio il vostro bagaglio sul Blog di EuropAssistance, e potrete partire senza pensieri!

Commenta