Alsazia, il posto delle favole in Francia

L’Alsazia è la regione romantica e fiabesca per eccellenza in Francia grazie alla sua incantevole natura e alla presenza di centri più o meno piccoli, ma tutti caratterizzati da un aspetto inconfondibile e romantico. Famosa in tutto il mondo per i suoi borghi tradizionali, e per la sua ricca natura fatta di dolci colline ricoperte di vigneti, è un’idea di viaggio perfetta in ogni periodo dell’anno perchè in ogni stagione mostra volti diversi e tutti irresistibili!

L’idea di viaggio che abbiamo intenzione di proporvi tocca tre località, tra loro molto vicine e tutte meritevoli di una visita: Strasburgo, Colmar e Riquewihr, tre luoghi che vi lasceranno di sicuro col fiato sospeso!

Strasburgo è la maggiore città alsaziana, noto centro del potere internazionale grazie alla presenza del Parlamento Europeo. Quest’edificio, insieme alla zona che lo circonda, è un mondo moderno e dinamico, a cui si contrappone – seppur armoniosamente – un volto tradizionale, dal sapore antico e certamente autentico, fatto principalmente dagli scorci sui canali che potete trovare nel quartiere della Petite France. Le piccole case dalla tipica architettura alsaziana, con tetti spioventi e telai in legno, fanno immergere in un’atmosfera da fiaba, e per un momento ci si dimentica di essere in una delle maggiori città d’Europa!

Se Strasburgo è diventata, nel tempo, una meta sempre più apprezzata dai turisti, il merito è anche dei suoi dintorni, ed è proprio lì che ci spostiamo per mostrarvi le prossime due tappe che abbiamo in serbo per voi.

Pariamo da Colmar, forse il borgo più celebre dell’Alsazia anche noto come piccola Venezia di FranciaPetite Venise è, del resto, il nome del suo quartiere più pittoresco, interamente fatto di casette caratteristiche affacciate sui canali dove assaporare fino in fondo la sua sobria eleganza d’altri tempi. Immagini da cartolina a parte, vale la pena fare un salto a Colmar anche per il suo ricco patrimonio storico e culturale: non mancate di visitare i suoi musei e i suoi principali edifici storici, con la cattedrale di Saint Martin in testa.

Riquewihr, meno nota rispetto alla sua illustre vicina Colmar – ma che in quanto a fascino non ha proprio niente da invidiarle – è la terza e ultima tappa del viaggio a base di atmosfere fiabesche che stavolta ci hanno portato in Alsazia, ed è una meta perfetta per concludere questa magica esperienza in grande stile. Dalle affascinanti strade acciottolate della Vieille Ville, dove troviamo ancora una volta le tipiche casette all’alsaziana, alle torri e porte medievali che ne costituiscono la cinta muraria ancora oggi ben conservata, Riquewihr è un piccolo tesoro che avrete voglia di fotografare da qualsiasi prospettiva e da ogni angolo!

Commenta

VitadaTurista

VitadaTurista