California Dream

Il diario di Fabio

Immense spiagge, fresche montagne, aridi deserti, foreste che si perdono a vista d’occhio: la California non delude mai le aspettative di chi si trova a viverla.

Che siate appassionati di grandi metropoli o amanti della natura, poco importa: qui nella West Coast troverete certamente un luogo, un paesaggio o un ricordo che vi resterà nel cuore.

Così è stato per me già due anni fa, nel 2014, quando arrivai in California al termine di un lungo coast to coast on the road che mi aveva condotto, senza mai usare aerei, da New York a San Francisco.

Inaspettatamente, esattamente 24 mesi dopo, mi sono ritrovato nuovamente in questo incantevole pezzetto di mondo, grazie al progetto #CaliforniaDream di Vita da Turista, Europ Assistance e Lufthansa, in collaborazione con Visit California.

 

{loadposition adsensetestuale}

 

 

Questo nuovo viaggio mi ha permesso di approfondire le più nascoste sfumature di questa terra, un po’ come rivedere una vecchia fiamma dopo alcuni anni e ritrovarla più bella di prima.

Prendi tre perfetti sconosciuti, mettili su un volo Lufthansa da Milano a San Jose, via Francoforte, dai loro un piccolo SUV e fagli scoprire, per quasi tre settimane, le bellezze e l’ospitalità californiana.

Il risultato? I tre sconosciuti diventano tre amici e la California la spettacolare scenografia di un’avventura piena di risate, tramonti, wine tasting e commoventi cieli stellati.

Sono tanti e diversi i ricordi che porterò con me di questa esperienza, tra tutti, forse, i picnic in riva al mare sul Big Sur, a ridere e scherzare, con il suono delle onde in sottofondo e la spensieratezza che solo certi luoghi sanno regalare.

Arrivederci California…

Commenta