Aspettando i protagonisti: i finalisti e l’itinerario di ‘La Germania che non ti aspetti’

Siamo quasi agli sgoccioli del progetto La Germania che non ti aspetti, e manca sempre meno al momento in cui finalmente scopriremo chi saranno i due fortunati che partiranno alla scoperta dei posti più belli del Baden-Württemberg. Il 21 luglio 2016 saranno infatti resi noti i nomi dei viaggiatori più votati, amati e appassionati tra tutti quelli che si sono candidati (e sono stati davvero tanti!).

Nell’attesa di svelarvi i volti dei protagonisti di questa fantastica avventura, vediamo cosa dovranno fare e, soprattutto, dove lo faranno.

Baden-Baden, Stoccarda e Tubinga: sono loro le tre ‘principesse’ che si preparano ad accogliere i ragazzi al loro ingresso nel Baden-Württemberg, e che promettono di regalargli dei momenti indimenticabili; pur molto diverse tra loro, ciascuna delle tre città conserva un fascino unico e dei tesori dal valore inestimabile, che siamo sicuri conquisteranno i nostri ‘viaggiatori per passione’ e anche tutti voi che li seguirete in diretta sui nostri social.

Ma come si svolgerà la loro incredibile esperienza? Vediamo insieme l’itinerario del viaggio, e prepariamoci a viverlo in prima persona anche noi attraverso i loro occhi, i loro scatti e i loro racconti.

 

{loadposition adsensetestuale}

 

I ragazzi arriveranno all’aeroporto di Stoccarda, ed è da qui che comincia il loro percorso nel cuore del Baden-Württemberg: Stoccarda li accoglierà con un irresistibile mix di antico e moderno, con la bellezza delle sue piazze, le curiosità dal mondo automobilistico (siamo pur sempre ‘a casa’ di Mercedes-Benz e Porsche!) e le gustose prelibatezze della cucina locale. Sono molte le attività in programma che i ragazzi saranno chiamati a svolgere durante la loro permanenza a Stoccarda, e alcune sono così interessanti che vi consigliamo di non perdervene nemmeno un minuto!

Altro giro, altra tappa: da Stoccarda si arriverà a Baden-Baden, la bella città ai confini della Foresta Nera da sempre famosa per il suo Casinò, che garantisce serate all’insegna del divertimento e, perchè no?, della fortuna, e soprattutto per le sue terme, che la rendono una meta eletta dagli amanti del benessere e di cui i ragazzi potranno approfittare grazie ad un percorso wellness appositamente pensato per loro. Un metodo niente male per ricaricare le energie e sentirsi pronti alla tappa successiva.

Tubinga è l’ultima destinazione in programma, e chiude in bellezza un itinerario di tre giorni davvero speciale: considerata una delle cittadine più fiabesche d’Europa grazie alle casette colorate affacciate sulle acque del fiume, è una meta sospesa tra sogno e realtà che regalerà ai ragazzi, ma anche a tutti noi che li seguiremo, delle immagini da cartolina e delle forti emozioni.

Noi non vediamo l’ora di accompagnarli virtualmente nella loro avventura in Germania: non ci resta che aspettare il 21 luglio per scoprirli, conoscerli meglio e partire insieme a loro!

VitadaTurista

VitadaTurista

Novità da Vita da Turista