Crocevia d’Europa, tra l’Adriatico e il Mar Nero, la Serbia vanta un’offerta turistica diversificata grazie alla varietà del paesaggio e alla storia millenaria. Dai monasteri medioevali alle immense gole del Danubio, dalla cultura contadina alla vita effervescente di Belgrado, questo Paese è stato più volte definito l’Oriente dell’Occidente non solo per la posizione, ma proprio per aver saputo metabolizzare nei secoli tradizioni e sensibilità. 

Una realtà da scoprire e riscoprire… con un ricco patrimonio non solo storico e culturale, ma anche “immateriale”: le sperimentazioni musicali, il cinema d’avanguardia e le contaminazioni musicali che trovano un luogo d’elezione nella capitale Belgrado e nei tanti eventi in calendario durante tutto l’anno, tra cui spicca l’Exit Festival di Novi Sad.

La Serbia è,inoltre, una destinazione “green” con magnifici Parchi Nazionali come quello di Tara e di Gamzigrad: luoghi ideale per tutti coloro che desiderano una vacanza all’insegna della natura,dell’avventura e del turismo sostenibile. 

Particolarmente prelibata è, infine, la cucina serba – molto ricca grazie alla varietà etnica e culturale del paese e del popolo – che assorbe le influenzedella cucina greca, bulgara, turca e ungherese. Da scoprire sono anche i vini locali, che possono essere degustati direttamente nelle cantine di produzione.

{loadposition myposition}

Commenta