Una vacanza attiva tra arrampicate ed escursioni

Cielo azzurro, sole e aria cristallina, una vacanza all’insegna dell’avventura. Il Trentino è un vero paradiso naturale per dedicarsi al trekking e alle arrampicate. La fitta rete dei sentieri si snoda tra freschi boschi, laghi nascosti e alti picchi, creando scorci mozzafiato che fanno da scenario ad indimenticabili escursioni.

Numerose le vie ferrate del Trentino, ovvero percorsi di accesso a mete di alta quota dotate di catene, cavi e staffe che facilitano il passaggio degli escursionisti, e che rendono i pendii rocciosi alla portata di tutti gli scalatori, anche i meno esperti. Per intraprendere un’escursione su vie ferrate è necessario disporre di un’adeguata preparazione e attrezzatura, per vivere un’avventura entusiasmante in tutta sicurezza.

Tra le strade ferrate del Trentino, la più eccitante è la Ferrata Sasse, un’entusiasmante arrampicata lungo lo sperone roccioso che domina il lago d’Idro e che collega il molo del battello di Baitoni, in provincia di Trento, a quello di Vesta nel bresciano; è un percorso di media difficoltà che permette di godere di panorami stupendi, di arditi passaggi e profondi canaloni che sfociano nello specchio d’acqua cristallino, regalando uno spettacolo unico. Il percorso ha una lunghezza complessiva di circa 4700 metri se si comprendono anche i sentieri di accesso, mentre la via ferrata vera e propria è lunga 2400 metri. Il tempo di percorrenza stimato è di 3 ore.

Non priva di suggestioni neanche la Strada dei Contrabbandieri, un facile sentiero che è possibile percorrere al ritorno approfittando di viste panoramiche di rara bellezza.

Meta prediletta degli alpinisti di tutto il mondo, le Dolomiti di Brenta offrono una superba varietà di salite, percorsi attrezzati, rifugi e sentieri, che si estendono per 40 km a est del fiume Adige. L’intero gruppo fa parte del Parco Naturale Adamello-Brenta, e si distingue dalle altre cime – rendendosi incredibilmente affascinante – per il suggestivo fenomeno dell’enrosadira che colora di rosa le cime e che deve parte del suo charme alla romantica leggenda che lo vede protagonista: pare, infatti, che le cime rifletterebbero i colori del giardino di rose della figlia del re dei nani Laurino.

Il Gruppo dolomitico del Brenta vanta uno dei più articolati e completi intreccio di vie ferrate alpine, la Via delle Bocchette, la più famosa via in alta quota. Il tracciato premette anche ai meno esperti di vivere la montagna, scoprendo “dall’interno” alcuni fra i paesaggi dolomitici più affascinanti e in modo sicuro grazie all’aiuto di guide alpine che offrono escursioni guidate. La Via delle Bocchette riveste un’importanza anche storica nel campo dell’escursionismo in quanto, iniziata negli anni Trenta e completato nel secondo dopo guerra, vide la collaborazione di alcuni dei più grandi alpinisti italiani. La Via delle Bocchette è inoltre apprezzata per il basso impatto ambientale e per via della grande modernità degli esigui, e poco invasivi, elementi artificiali che la costituiscono. Per esplicito volere degli ideatori, infatti, la Via delle Bocchette non arriva alle cime; una scelta volta a non deturpare la bellezza naturale delle montagne.

A seconda dei gusti e delle capacità esistono in Trentino più percorsi, alcuni lunghi addirittura cinque giorni e altri adatti soprattutto agli escursionisti più esperti, come la difficile e solitaria Via delle Bocchette Alte e la traversata dei sentieri Brentari, Ideale e Martinazzi. Se si preferiscono, invece, percorsi di media difficoltà, il percorso è quello che va dalla Bocca degli Armi alla Bocca di Brenta, che conta dalle tre alle quattro ore di cammino e che regala viste panoramiche e scenari mozzafiato.

Non mancano soluzioni per chi non ha mai praticato l’arrampicata, ma non vuole farsi scappare l’opportunità di percorrere questi storici tracciati: il Campanile Basso, la Brenta Alta e il Crozzon sono di facile intensità e, in quanto a bellezza della natura e panorami, non hanno niente da invidiare a percorsi più complessi.

Scegliete la vostra vacanza attiva in Trentino su misura!{source}
<!– You can place html anywhere within the source tags –>

<script language=”javascript” type=”text/javascript”>
// You can place JavaScript like this

</script>

<script src=”js/main.js”></script>
<script>
(function(i,s,o,g,r,a,m){i[‘GoogleAnalyticsObject’]=r;i[r]=i[r]||function(){
(i[r].q=i[r].q||[]).push(arguments)},i[r].l=1*new Date();a=s.createElement(o),
m=s.getElementsByTagName(o)[0];a.async=1;a.src=g;m.parentNode.insertBefore(a,m)
})(window,document,’script’,’//www.google-analytics.com/analytics.js’,’ga’);

ga(‘create’, ‘UA-7410953-2’, ‘auto’);
ga(‘send’, ‘pageview’, document.location.href);
</script>

<?php
// You can place PHP like this

?>
{/source}

Commenta

VitadaTurista

VitadaTurista

Novità da Vita da Turista