@A. Trovati

Le 10 cose da fare in inverno in Trentino

L’inverno in Trentino è ricco di cose da fare, ed è difficile sceglierne una piuttosto che un’altra.

Eppure ci sono 10 cose che non potete proprio perdervi durante la vostra vacanza invernale, e le abbiamo raccolte tutte in una classifica da usare come un vero e proprio vademecum.

Scoprire le novità della stagione invernali

L’inverno 2016 in Trentino ha il sapore delle novità e di tanti impianti rinnovati. A Bellamonte in Val di Fiemme sarà inaugurata una cabinovia da ben 10 posti Castelir-Fassane-Morea, mentre nella Skiarea Val di Peio verrà creato un immenso snowpark da 9000 mq e una seggiovia quadriposto che conduce verso cima Vioz.

Rifugi spettacolari e piste da slittino, che a Madonna di Campiglio costituiscono una prima assoluta, sono solo alcune delle numerose sorprese che aspettano gli sciatori che scelgono di trascorrere il proprio inverno in Trentino.

Ammirare l’alba, il Trentino Ski Sunrise

Trentino Ski Sunrise è un’esperienza emozionante, e un modo nuovo e affascinante di ammirare l’unicità dei paesaggi dolomitici. Un’invitante colazione – sia dolce che salata – con lo spettacolo delle Dolomiti all’alba, e la propria giornata in Trentino inizia davvero in grande stile! Un appuntamento da non perdere nel periodo che va da gennaio a marzo, e che non dimenticherete molto facilmente.

Gustare un aperitivo ‘Apres-Ski’

Un soggiorno invernale in Trentino vuol dire un inverno fatto di discese su piste meravigliose, di sport e di intense attività all’aria aperta.

Quando gli impianti chiudono, tuttavia, arriva l’ora di rilassarsi e di concedersi un piacevole aperitivo. In Trentino c’è un’ampia scelta di locali in cui chiudere la giornata in bellezza, divertendosi e gustando un buon bicchiere di vino in compagnia.

Mettersi alla prova sulle Piste Nere

Le Piste Nere sono la scelta ideale per gli sciatori più esigenti e che hanno voglia di mettersi alla prova, dal momento che sono piste estremamente ripide ed impegnative. Ce ne sono alcune famosissime, e assolutamente da provare: nella Skiarea di Madonna di Campiglio Tulot, Audi Quattro, e 3Tre lasciano senza fiato, mentre Ciampac, Col Margherita, Piavac, Tomba, Vulcano in Val di Fassa fanno venire voglia di provare nuove, forti emozioni. Folgaria ‘rilancia’ con Avez del Prinzep e Agonistica, mentre l’Alpe Cermis sfida i suoi ospiti con Olimpia.

La scelta è ampia e variegata, e interessa alcune delle maggiori skiarea della zona; a quel punto basta solo trovare il coraggio di provare!

Andare in montagna con i bimbi

Il Trentino è una destinazione perfetta anche per soggiorni sulla neve – e non solo – in compagnia di tutta la famiglia, con attività pensate per gli sciatori più piccoli. Grazie all’aiuto di maestri esperti i bambini possono infatti dedicarsi in tutta sicurezza alle attività invernali che preferiscono, e divertirsi con le numerose attrazioni pensate per loro. Dalle discese sulla neve a bordo di un gommone all’esplorazione della Tana degli Gnomi, passando per qualche momento di lettura e relax nei Biblio-Igloo, i bambini in Trentino non si annoiano mai. Per i piccoli cuochi provetti, inoltre, sono previste delle lezioni di strudel durante le quali imparare a cucinare uno dei dolci più diffusi, amati e apprezzati della zona.

Concedersi momenti di relax

Sci, attività all’aria aperta e intense giornate sulla neve: in Trentino la vacanza è attiva, ma dà spazio anche ad un pizzico di sano benessere.

Tante le strutture che si dedicano al relax degli ospiti, e che concedono loro indimenticabili pause che fanno tanto bene al corpo quanto alla mente. Le magnifiche saune e i rigeneranti massaggi eseguiti da mani esperte non aspettano che di rimettervi al mondo!

Assaggiare le specialità locali nei Rifugi Ski Gourmet

I sapori del Trentino sono tutti da gustare, e rigorosamente nei tipici rifugi della zona che propongono i migliori piatti locali. Gustare un piatti di canederli, inoltre, ha tutto un altro sapore se il rifugio scelto offre anche un’eccezionale vista panoramica sulle Dolomiti.

Ciaspolare

Ciaspole ai piedi e via, si va alla scoperta delle splendide valli e degli immensi Parchi Nazionali del Trentino! Circondati da paesaggi dal fascino indescrivibile, le ciaspolate permettono di sprofondare delicatamente nella neve e di godere, lentamente, delle bellezze naturali del territorio.

L’esperienza da provare è indubbiamente la ciaspolata di notte, perché la cornice in cui ci si muove è ancora più suggestiva se ammirata al chiaro di luna.

Cenare in un rifugio

Cenare in uno dei caratteristici rifugi è un must dei soggiorni invernali in Trentino, e il viaggio per raggiungerli è esso stesso un’attrattiva. Che si scelga di arrivare al rifugio con le ciaspole ai piedi, con gli sci d’alpinismo o con gli appositi servizi di transfer in motoslitta o a bordo di un veloce gatto delle nevi, la cena nel rifugio è un premio finale davvero piacevole.

Da non dimenticare, inoltre, che molti dei rifugi in quota prolungano gli orari d’apertura ben oltre quelli di chiusura degli impianti, permettendo ai propri ospiti di vivere la propria cena in tutta tranquillità.

Emozionarsi col Freeride

Le montagne del Trentino sono una meta eletta per gli amanti dell’avventura, grazie alla possibilità di scendere lungo pendii e canaloni vivendo momenti altamente adrenalinici. Divertimento, emozioni e un infinito senso di libertà si fondono alla perfezione nel corso di queste esperienze, che vengono condotte in totale sicurezza grazie ad esperti accompagnatori e tracciati e sentieri ben segnalati.

Commenta

VitaDaTurista

VitaDaTurista

Novità da Vita da Turista