Idee di viaggio

Dormire in un faro, ecco dove farlo in Italia

Per molti è un sogno da vivere in completa solitudine, lontano da tutto e tutti; per altri è un’esperienza romantica da fare in due, ‘via dalla pazza folla’. Qualunque sia il vostro soggiorno del cuore, per farlo nel modo più emozionante e originale possibile la scelta perfetta è una soltanto.

Che ne dite di dormire… in un faro?

Costruzioni antichissime, a picco sul mare, i fari sono da sempre luoghi che raccontano storie affascinanti e che regalano scorci di pura magia. Da quelli, famosissimi e da cartolina, che potete trovare in posti come la Bretagna francese o sulle coste inglesi della Cornovaglia, sono davvero tanti i fari che potete trovare in giro per il mondo e in molti di essi è anche possibile soggiornare per concedersi delle notti davvero da sogno.

Noi di Vita da Turista, però, vogliamo rimanere all’interno dei confini nazionali, e proprio per questo abbiamo scelto di mostrarvi quali sono i migliori fari in Italia dove è possibile anche dormire. La lista dei fari italiani pronti ad ospitarvi è lunga e va da un capo all’altro della penisola, Sicilia e Sardegna comprese.

In Calabria potreste dormire all’interno del faro di Capo Rizzuto, mentre chi sceglie le isole dell’arcipelago toscano sarà felice di sapere che all’Isola del Giglio, a due passi dal borgo di Giglio Castello, esiste un faro dedicato agli innamorati.

Non mancano all’appello le isole del Golfo di Napoli, poiché sembra che anche a Forio d’Ischia, sulla bella Isola Verde dal cuore partenopeo, il Faro di Punta Imperatore vi accolga in un caldo e indimenticabile abbraccio. Rimanendo in Campania, la Costiera ‘rilancia’ con il faro di Capo d’Orso a Maiori, che permette di avere una vista senza paragoni del mare italiano che tutto il mondo ci invidia.

Arriviamo alle isole, stavolta quelle grandi: Sicilia e Sardegna. Nella zona del siracusano, e precisamente al faro di Brucoli di Augusta e a quello di Murro di Porco, è possibile regalarsi una notte – o più di una! – che rimarrà per sempre indelebile nel vostro cuore e nella vostra mente. Anche a Levanzo, una delle pittoresche isole delle Egadi, il faro di Capo Grosso non aspetta altri che voi, per farvi ammirare dall’alto della sua cima lo spettacolo impagabile del mare azzurro che sembra stendersi infinito davanti a voi.

Chiudiamo in bellezza con la Sardegna, col faro forse più rinomato dagli amanti del genere: è il faro di Capo Spartivento, che sorveglia le acque del mare da oltre 150 anni e che proprio per questo è uno dei più antichi dell’isola. Vicinissimo a spiagge favolose come solo quelle sarde sanno essere, come Cala Cipolla, il faro è dolcemente immerso in una cornice di pini e ginepri che lo custodisce come un tesoro, e all’interno vi sorprende con tutti i comfort possibili.

Scommettiamo che dopo aver soggiornato in uno di questi strepitosi fari non avrete mai più voglia di dormire in albergo, nemmeno in uno di quelli a cinque stelle!

Commenta