La strada che può essere percorsa solo poche ore al giorno

Di strade particolari è piena il mondo, ma poche possono dire di essere come lei, perchè questa è una strada… dai minuti contati!

Siamo sulle coste della Francia, e vi presentiamo il Passage du Gois, il piccolo percorso che ha la funzione di collegare l’isolotto di Noirmoutier alla terraferma e al paese di Beauvoir-sur-Mer.

Fin qui niente di strano, ma vi avvisiamo che per percorrerla dovrete fare molto, molto in fretta e, soprattutto, solo in un determinato momento della giornata. Se vi state chiedendo perchè, il motivo è presto detto ed è molto più semplice di quanto si possa immaginare: la strada si trova nella Valdea francese, in una zona dove le alte maree sono molto frequenti. Quando il livello dell’acqua sale, dunque, la strada viene completamente sommersa e diventa del tutto inagibile.

Nonostante le sue condizioni ‘precarie’, la strada è una meta turistica molto frequentata e, soprattutto, è la strada che nel mese di maggio diventa teatro di una corsa molto originale. Il nome della manifestazione è Les Foulées du Gois, ed è un evento sportivo decisamente fuori dagli schemi: una corsa di 4 chilometri lungo il Passage du Gois che deve – ovviamente – essere portata a termine prima dell’arrivo dell’alta marea. E pensate che la partenza è prevista solo qualche minuto prima!

Non dovete pensare, però, che sia una manifestazione da pazzi o che i partecipanti amino eccessivamente il rischio, perchè in occasione della corsa gli organizzatori prendono sempre le dovute precauzioni. Tante le misure di sicurezza prese perchè tutto si svolga nel migliore dei modi, come delle apposite boe dislocate lungo tutto il percorso che hanno la funzione di segnalare costantemente la terraferma.

Commenta

VitadaTurista

VitadaTurista