Finalmente si parte

Finalmente si parte, prima tappa Friuli Venezia Giulia.

Si arriva alle 11 al Parco Rainbow MagicLand di Valmontone, sono tutti lì che ci aspettano, curiosi di sapere come avrà inizio quest’avventura.

Finalmente si parte, prima tappa Friuli Venezia Giulia.

Si arriva alle 11 al Parco Rainbow MagicLand di Valmontone, sono tutti lì che ci aspettano, curiosi di sapere come avrà inizio quest’avventura.

Dopo la conferenza stampa fatta su una piattaforma a 50 metri d’altezza ci avviciniamo alla nostra Defender che ci aspetta più bella che mai in pole position. È stata un’esperienza bellissima, noi due davanti al Defender, tutti che ci chiamavano attirando la nostra attenzione sul loro obiettivo, flash e domande venivano da ogni parte, ci siamo sentiti felici ed orgogliosi di essere così tanto apprezzati di fare una cosa che noi amiamo fare: viaggiare e raccontare il nostro viaggio.

Dopo i saluti, via, si parte!!! Dopo 600 km. si arriva a destinazione, bei paesaggi ma dall’autostrada non è che si vedono posti suggestivi. Arriviamo nel nostro hotel ‘Il Vecchio Tram’ verso le 9 di sera, dove ci aspetta una cordialissima receptionist, Stella, che con il suo sorriso ci fa dimenticare i km. appena fatti. Si sale in camera giusto in tempo per vedere il secondo tempo della finale di Champions League. Stella ci prenota un tavolo per due in un ristorantino tipico Friulano ‘Osteria Vecchio Stallo’. All’entrata troviamo il proprietario che alla nostra richiesta di fare qualche foto ne rimane contentissimo e ci mostra tutte le particolarità del posto e l’assaggio di piatti tipici: si comincia con i ‘Mignaculis’ e ‘Cialcions’, due paste da paura, e seguito da ‘Frico’ e ‘Salame all’aceto’. A prendersi cura di noi è un ragazzo indiano felicissimo di condividere con noi l’emozione del nostro viaggio.

Stasera a nanna presto anche se è l’una passata, domani grande giornata. Ci aspetta la visita a Cividale del Friuli… Buonanotte…

Commenta

VitadaTurista

VitadaTurista