10 Dicembre – Giornata della Costituzione

Le Tradizioni Thailandesi sono una delle cose che più sto apprezzando di questo viaggio. Il popolo Thai è molto legato alle tradizioni e soprattutto non si fa scappare mai l’occasione di festeggiare. Gli piace molto divertirsi! In appena dieci giorni di viaggio ci siam già beccati ben due ricorrenze della tradizione Thailandese: la Festa del Re e la ricorrenza della Costituzione.

La Festa del Re, ne ho già parlato, è sicuramente la più importante. Il Re è venerato in qualsiasi modo possibile e il Paese si ferma completamente per onorare il giorno del suo compleanno. Si addobbano le strade, le auto, le piazze e addirittura le persone! Tutto è giallo, anche i vestiti. Si vestono di Giallo perché il Re è nato di Lunedì e qui ogni giorno della settimana ha un suo colore e quello del Lunedì è appunto il giallo.

 

{loadposition adsensetestuale}

 

In occasione della Festa del Re la tradizione vuole che si festeggi facendo scampagnate fuori porta, ovviamente mangiucchiando tutto il giorno, bevendo e ballando per lo più all’aria aperta. Molto spesso nei templi o nei piccoli paesi ci si imbatte in persone vestite con abiti tradizionali appartenenti alla propria zona di appartenenza

Oggi invece è il 10 dicembre ed è la ricorrenza della Costituzione. Per tradizione anche in questo giorno il paese fa festa; negozi e scuole chiusi e nessuno lavora, e noi ovviamente siamo rimasti fregati perché, non sapendolo, avevamo programmato il ritiro del nostro amatissimo Drone! Niente da fare. A questo punto ci siamo integrati con la tradizione thailandesi e siamo andati a fare una bella gita fuori porta nelle campagne intorno a Lampang, dove ci siamo imbattuti in paesaggi rurali fantastici.

Risaie e campi di pannocchie incorniciati da montagne alte e sottili, così insolite che sembrano essere la scenografia cartonata di un film!

Questo paese non finisce mai di stupire!

Commenta

VitadaTurista

VitadaTurista

Novità da Vita da Turista